Come cancellare la RAM sul tuo telefono Android

da | Android, Smartphone

Sebbene alcuni utenti Android possano espandere la memoria del proprio dispositivo, la RAM integrata è solitamente la stessa. In questo caso, se noti un ritardo visibile o il dispositivo continua a bloccarsi durante le attività più semplici, come l’invio di un messaggio, valuta la possibilità di svuotare la RAM del tuo telefono Android.

Esistono molti modi per liberare la RAM sul tuo telefono Android. Tuttavia, tutto dipende da cosa occupa la memoria in eccesso. Può trattarsi di qualsiasi cosa, da un’app indesiderata a un widget aggiunto di recente. Ma cosa succede quando liberi la RAM su Android? Scopriamolo.

COSA SUCCEDE QUANDO CANCELLI LA RAM DEL TELEFONO ANDROID

Diamo un’occhiata rapidamente a cosa succede quando cancelli la RAM sul tuo telefono Android.

  • Interrompe gli arresti anomali casuali delle app: la cancellazione della RAM la libera per altre app. Ciò può aiutarti a creare memoria per le app attualmente in uso, evitando che si blocchino a causa della mancanza di memoria del dispositivo.
  • Previene il consumo della batteria: l’ampia memoria aiuta il dispositivo a gestire meglio altri processi. Ciò può risparmiare la durata della batteria del tuo dispositivo a lungo termine. Tuttavia, alcuni altri fattori possono influenzare questo.
  • Migliora la velocità del multitasking: il passaggio da un’app all’altra è spesso un processo che richiede molta memoria. Se non è disponibile RAM sufficiente sul dispositivo, potrebbero verificarsi ritardi o arresti anomali dell’app durante il passaggio. Cancellare la RAM aiuta il tuo dispositivo a tenere il passo con le tue esigenze multitasking.
  • Riduce il tempo di caricamento dell’app: quando apri un’app, utilizza le risorse del tuo dispositivo per caricarla e i suoi contenuti. Questo tempo può essere notevolmente ridotto se il tuo dispositivo Android dispone di RAM sufficiente.

COME CANCELLARE LA RAM SUL TUO TELEFONO ANDROID

Ora che sappiamo di più sull’impatto della cancellazione della RAM sul tuo telefono Android, esaminiamo 6 modi per liberare RAM su Android.

1. Utilizzo dell’opzione Arresto forzato

Alcune app possono occupare più memoria di altre. Puoi visualizzare queste app dalle opzioni sviluppatore del tuo dispositivo. Quindi, utilizza il menu Impostazioni per forzare la chiusura dell’app, terminando così per il momento tutti i suoi processi in background. Per fare ciò, ecco come abilitare le opzioni sviluppatore e controllare l’utilizzo della memoria sul tuo dispositivo Android.

Passaggio 1: apri Impostazioni e tocca Informazioni sul telefono.

Passaggio 2: tocca Informazioni sul software. Quindi, tocca rapidamente il numero di build cinque o sette volte di seguito. 

Inserisci il PIN o la password del tuo dispositivo per abilitare le opzioni sviluppatore.

Passaggio 3: ora torna alla pagina Impostazioni e tocca Opzioni sviluppatore.

Passaggio 4: quindi tocca Memoria.

Passaggio 5: qui, utilizzare il menu a discesa per selezionare la durata di utilizzo della memoria pertinente.

Passaggio 6: una volta terminato, tocca Utilizzo memoria.

Qui, prendi nota delle app con il maggior utilizzo della memoria. Quindi, utilizza i passaggi seguenti per forzarne l’interruzione sul tuo dispositivo Android.

Passaggio 1: apri il menu Impostazioni e tocca App.

Passaggio 2: qui tocca l’app pertinente.

Passaggio 3: quindi tocca Forza arresto.

Passaggio 4: quando richiesto, toccare OK.

Ciò forzerà immediatamente l’arresto dell’app sul tuo dispositivo Android. Puoi anche ripetere questi passaggi per forzare l’arresto di qualsiasi altra app e ridurre l’utilizzo della RAM su Android.

2. Rimozione delle app indesiderate

Alcune app possono avviarsi e funzionare in background. Ciò non solo consumerà la batteria del tuo dispositivo ma occuperà anche memoria aggiuntiva. Se questa app non è in uso o non è più necessaria, disinstallala dal tuo dispositivo Android. Ciò libererà spazio e memoria su Android. Ecco come farlo.

Passaggio 1: apri Impostazioni e tocca App.

Passaggio 2: scorri le app attualmente installate e tocca quella pertinente.

Passaggio 3: qui, tocca Disinstalla.

Passaggio 4: quando richiesto, toccare OK.

Attendi il completamento della disinstallazione dell’app. Quindi, torna alla pagina App e disinstalla qualsiasi altra app inutilizzata dal tuo dispositivo Android .

3. Chiusura delle app in background

Puoi accedere facilmente alle app attualmente aperte in background utilizzando l’opzione Recenti. È un ottimo modo per fare multitasking mentre passi da un’app all’altra con un semplice tocco. Tuttavia, queste app possono occupare la memoria del tuo dispositivo e, nel tempo, rallentare i processi. Per evitare che ciò accada, chiudi queste app in background sul tuo dispositivo Android. Ecco come.

Passaggio 1: tocca l’icona Recenti per aprire le app in background.

Passaggio 2: ora tieni premuto e scorri verso l’alto finché l’app non viene cancellata dallo schermo.

Ripeti questi passaggi per chiudere tutte le app in background attualmente aperte sul tuo telefono Android. Ora tocca l’icona dell’app pertinente per riaprire le app richieste.

4. Disabilitare le animazioni del telefono

Le animazioni aiutano a ravvivare la tua esperienza di navigazione. Tuttavia, spesso utilizzano troppa memoria, soprattutto se si utilizzano app con molta RAM. In questo caso, disattiva le animazioni sul tuo telefono Android e ripristina l’aspetto classico.

Per fare ciò, abilita le opzioni sviluppatore sul tuo dispositivo Android e segui i passaggi seguenti.

Passaggio 1: apri Impostazioni e tocca Opzioni sviluppatore.

Passaggio 2: scorri verso il basso e tocca la scala dell’animazione della finestra.

Passaggio 3: quindi seleziona Animazione disattivata.

Passaggio 4: quindi tocca la scala dell’animazione della transizione.

Passaggio 5: quando richiesto, seleziona Animazione disattivata.

Passaggio 6: infine, tocca la scala di durata dell’animatore.

Passaggio 7: Ancora una volta, seleziona Animazione disattivata.

5. Eliminazione dei widget

La maggior parte dei widget Android si aggiorna in background per mostrarti le informazioni più recenti. Ciò fa sì che anche le app correlate rimangano attive. Pertanto, se hai riscontrato un rallentamento del sistema dopo aver aggiunto di recente un widget, rimuovilo. Ciò dovrebbe ridurre l’utilizzo della RAM su Android e accelerare altri processi. Ecco come farlo.

Passaggio 1: nella schermata iniziale del tuo dispositivo Android, individua il widget pertinente.

Passaggio 2: premi a lungo su di esso per visualizzare più opzioni.

Passaggio 3: qui, tocca Rimuovi.

6. Utilizzo di uno sfondo statico

La maggior parte dei dispositivi Android al giorno d’oggi sono precaricati con sfondi animati che cambiano automaticamente. Questo è un ottimo modo per cambiare lo sfondo senza fare nulla. Tuttavia, ciò avviene a scapito della memoria del dispositivo e spesso può impegnarla per scaricare e visualizzare lo sfondo successivo.

Per interrompere questo problema, imposta uno sfondo statico. Potrebbe essere meno divertente, ma ti aiuterà a liberare RAM sul tuo dispositivo Android. Segui i passaggi seguenti per farlo.

Passaggio 1: apri la schermata di blocco del tuo dispositivo Android e premi a lungo su di essa. Quando richiesto, inserisci la password o il PIN del tuo dispositivo.

Passaggio 2: quindi tocca Sfondi in alto a sinistra.

Passaggio 3: dall’elenco degli sfondi, seleziona quello pertinente.

Passaggio 4: qui, guarda come appare il nuovo sfondo. Una volta soddisfatto, tocca Fine.

Ciò cambierà lo sfondo e imposterà il nuovo sfondo statico sul tuo telefono Android. Se hai uno sfondo live, puoi anche cambiarlo in statico per ridurre ulteriormente l’utilizzo della memoria sul tuo dispositivo Android.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.