Come calibrare il monitor per colori accurati

da | Computer, MacOS, Windows

I creativi digitali hanno bisogno di un monitor con calibrazione del colore, in particolare quelli che lavorano con foto e video. La calibrazione assicura che i colori visualizzati sullo schermo siano accurati. Se il tuo display non mostra i colori corretti, ciò che ti sembra naturale potrebbe avere tonalità e temperature diverse se visualizzato su altri dispositivi o quando lo stampi.

Ma come correggi i colori del tuo monitor? Ecco come ottenere colori autentici sullo schermo.

Usa gli strumenti integrati del tuo computer

Che tu stia utilizzando un Mac o un PC, il tuo computer dispone di un’utilità integrata che ti consente di regolare i colori visualizzati. Sebbene questa semplice soluzione richieda la tua visione e il tuo giudizio, è gratuita, non richiede installazione ed è facile da eseguire. Puoi usarlo se non hai bisogno di una soluzione professionale e desideri solo ottenere il colore perfetto per il tuo intrattenimento.

Inoltre, prima di iniziare la calibrazione con qualsiasi strumento, assicurarsi che le condizioni di illuminazione nell’area di lavoro rimangano più o meno costanti. Questo perché qualsiasi cambiamento nella luce ambientale può influenzare il modo in cui tu o la macchina di calibrazione vedrete i colori. Ecco perché dovresti calibrare il tuo monitor in base al tuo ambiente di lavoro.

Windows 10 e Windows 11

Per aprire lo strumento Display Color Calibration su Windows 10, fai clic sul menu Start , quindi digita Calibrate Display Color nella barra di ricerca.

Fare clic sul primo risultato e si aprirà lo strumento Display Color Calibration . Se disponi di più monitor, assicurati che l’app sia aperta sul monitor che desideri calibrare.

Una volta che sei pronto per la calibrazione, segui le istruzioni sullo schermo. Questo strumento ti aiuterà a regolare la gamma, la luminosità, il contrasto e il bilanciamento del colore del monitor selezionato. Al termine, il monitor ora dovrebbe visualizzare i colori in modo più accurato.

Mac OS Ventura

Se sei un utente Mac, vai su Impostazioni di sistema > Display per calibrare il monitor. In Display, vai a Profilo colore . Seleziona qualsiasi profilo che si adatta al tuo display attuale nel menu a discesa.

Puoi anche scegliere Personalizza per creare un profilo colore su misura per il tuo monitor corrente. Facendo clic su quel pulsante si aprirà una finestra dei profili colore. Nella parte inferiore della finestra, fare clic sull’icona + per avviare Display Calibrator Assistant .

Segui i passaggi per assicurarti di avere un monitor correttamente calibrato. Una volta terminate le modifiche, macOS ti consentirà di salvare il profilo colore, consentendoti di tornare alle modifiche apportate se necessario.

Utilizzare gli strumenti di calibrazione del monitor online

Se hai bisogno di una calibrazione migliore, le utilità di calibrazione gratuite sono disponibili online per il tuo uso. Sebbene questi non modifichino il profilo colore del tuo computer tramite software, possono aiutarti a regolare colori, luminosità e contrasto accurati.

Uno di questi esempi sono le pagine di test del monitor LCD Lagom . Questo sito Web ti consente di esaminare il contrasto, la risoluzione, la nitidezza, la gamma e altro dello schermo. Quando fai clic su una pagina, il sito Web mostrerà un’immagine che ti aiuterà a regolare il monitor. Include anche istruzioni dettagliate su cosa dovresti vedere e cosa puoi fare per ottenere risultati migliori.

Tuttavia, è necessario disporre di un monitor con regolazioni delle impostazioni manuali disponibili per utilizzarlo. Devi controllare quali controlli hai a disposizione con il tuo monitor, ma la maggior parte dei display esterni ti consente di regolare luminosità e contrasto. Monitor più avanzati e con colori accurati ti permetteranno di modificare la gamma, la temperatura del colore e i livelli RGB.

Scarica il software per la calibrazione del colore

Se il tuo monitor non dispone di regolazioni manuali e ritieni che manchi l’app di calibrazione integrata, puoi invece utilizzare il software di calibrazione del colore. Una di queste app, chiamata QuickGamma, ti consente di modificare con precisione i valori di gamma dello schermo.

Quando vuoi regolare la gamma dello schermo in Windows, ottieni solo un dispositivo di scorrimento e una schermata di regolazione del grigio. Ma con QuickGamma, puoi vedere le regolazioni della gamma per ogni colore primario. La regolazione della gamma include anche valori interi, che consentono di impostare valori esatti.

L’app QuickGamma ha anche una guida di aiuto approfondita. Questa guida ti aiuterà ad apportare le corrette correzioni gamma per assicurarti di ottenere la luminosità, il contrasto e il colore perfetti sullo schermo.

Fondamentalmente, il tuo obiettivo principale è ottenere un grigio neutro vicino alla scala gamma 2.2 sull’app. Non dovresti vedere linee scure attraverso le colonne a 2.2; le linee dovrebbero fondersi con lo sfondo. È possibile utilizzare i pulsanti di regolazione più e meno per ottimizzare il display e ottenere il risultato desiderato.

Inoltre, le colonne nere sul lato destro della scala servono per regolare la luminosità e il contrasto del monitor. L’impostazione perfetta dovrebbe mostrare la colonna del livello del nero A appena visibile sulla scala gamma 2.2, mentre la colonna del livello del nero B deve essere vista chiaramente.

Sebbene questo strumento sia gratuito e facile da usare, le sue impostazioni possono essere noiose da regolare. Devi anche fare affidamento sulla tua visione e sul tuo giudizio per determinare se hai apportato le modifiche corrette.

Scarica: QuickGamma per Windows 

Ottieni uno strumento di calibrazione del monitor hardware

Se hai bisogno di una correzione più precisa, non ti fidi abbastanza di te stesso per ottenere le letture corrette o non vuoi affrontare il noioso processo di regolazione, puoi optare per i dispositivi di calibrazione del monitor. Datacolor SpyderX Pro è un esempio di uno di questi dispositivi.

Questi strumenti dispongono di uno spettrofotometro o colorimetro che rileva l’output del monitor. Inoltre viene fornito con un’app che regolerà automaticamente il display. Alcuni modelli avanzati hanno anche un sensore di luce ambientale per rilevare la luce ambientale attorno allo schermo.

Quando si posiziona il dispositivo di calibrazione del monitor sullo schermo, utilizza una lente sul lato inferiore (lato monitor) per mettere a fuoco una sezione del display su un sensore di colore. L’area a fuoco mostrerà una serie di colori e immagini, consentendo al sensore di catturarla.

Una volta acquisiti i dati, li confronterà con un database di colori standard. Lo strumento di calibrazione istruirà l’app a regolare i colori del monitor e altre impostazioni secondo necessità.

Questa soluzione è perfetta per i professionisti che richiedono colori accurati per il loro lavoro. Fotografi, operatori video, grafici e artisti digitali dovrebbero calibrare i loro monitor mensilmente o il prima possibile se l’illuminazione nell’area di lavoro cambia.

Questo perché il colore di un monitor cambia gradualmente nel tempo, anche se non è evidente per la maggior parte degli umani. L’illuminazione ambientale influisce anche sul modo in cui percepiamo i colori, quindi qualsiasi modifica all’ambiente richiede la ricalibrazione dello schermo.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.