Come aumentare la RAM video dedicata (VRAM) in Windows 10 e 11

da | Windows, Computer

Cos’è la RAM video dedicata? Quanta VRAM hai? Come si aumenta la VRAM? Ecco tutto ciò che devi sapere.

Visualizzi errori relativi alla RAM video dedicata sul tuo PC Windows? Lottando per eseguire programmi ad alta intensità grafica come editor di video e nuovi videogiochi? Potrebbe essere necessaria più RAM video (VRAM).

Ma cos’è anche questo e come puoi aumentare la VRAM? Continua a leggere per tutto ciò che devi sapere sulla RAM video in Windows 10 e 11.

Cos’è la RAM video dedicata (VRAM)

La RAM video (o VRAM, pronunciata “VEE-ram”) è un tipo speciale di RAM che funziona con l’unità di elaborazione grafica del computer o GPU.

La GPU è un chip sulla scheda grafica del tuo computer (chiamata anche scheda video) che è responsabile della visualizzazione delle immagini sullo schermo. Sebbene tecnicamente scorretti, i termini GPU e scheda grafica sono spesso usati in modo intercambiabile.

La tua RAM video contiene le informazioni di cui ha bisogno la GPU, incluse le texture di gioco e gli effetti di luce. Ciò consente alla GPU di accedere rapidamente alle informazioni e di inviare video al monitor.

L’utilizzo della RAM video per questa attività è molto più veloce rispetto all’utilizzo della RAM di sistema perché la RAM video si trova proprio accanto alla GPU nella scheda grafica. VRAM è costruito per questo scopo ad alta intensità ed è quindi “dedicato”.

Come controllare la VRAM in Windows 10 e Windows 11

Puoi facilmente visualizzare la quantità di RAM video che hai in Windows 10 seguendo questi passaggi:

  • Apri il menu Impostazioni premendo Win + I .
  • Seleziona la voce Sistema , quindi fai clic su Visualizza nella barra laterale sinistra.
  • Scorri verso il basso e fai clic sul testo Impostazioni di visualizzazione avanzate in basso.
  • Nel menu risultante, seleziona il monitor per il quale desideri visualizzare le impostazioni (se necessario). Quindi fare clic sul testo Proprietà scheda video in basso.
  • In una nuova finestra, vedrai la tua attuale RAM video elencata accanto a Dedicated Video Memory .

Per accedere a questo menu su Windows 11, vai su Impostazioni > Sistema > Display > Display avanzato . Quindi scegli uno schermo e fai clic su Visualizza proprietà scheda .

Sotto Adapter Type , vedrai il nome della tua scheda grafica Nvidia o AMD , a seconda del dispositivo che hai. Se vedi AMD Accelerated Processing Unit o Intel HD Graphics .

Come aumentare la VRAM in Windows

Il modo migliore per aumentare la RAM video è acquistare una scheda grafica nuova o migliore. Se utilizzi una scheda grafica integrata e soffri di scarse prestazioni, l’aggiornamento a una scheda dedicata (anche una delle migliori schede grafiche economiche ) farà miracoli per il tuo output video.

Tuttavia, se questa non è un’opzione per te (come sui laptop), potresti essere in grado di aumentare la tua VRAM dedicata in due modi.

Come aumentare la VRAM nel BIOS

Il primo metodo è la regolazione dell’allocazione della VRAM nell’UEFI o nel BIOS del computer. Entra nel tuo BIOS e cerca un’opzione nel menu denominata Funzionalità avanzate , Funzionalità chipset avanzate o simili. Al suo interno, cerca una categoria secondaria chiamata qualcosa come Graphics Settings , Video Settings o VGA Share Memory Size .

Questi dovrebbero contenere un’opzione per regolare la quantità di memoria allocata alla GPU. Il valore predefinito è in genere 128 MB ; prova ad aumentarlo a 256 MB o 512 MB se ne hai abbastanza da risparmiare.

Tuttavia, non tutte le CPU o i BIOS hanno questa opzione. Se non puoi cambiarlo, c’è una soluzione alternativa che potrebbe aiutarti.

Simulare un aumento della VRAM in Windows

Poiché la maggior parte delle soluzioni grafiche integrate si adatta automaticamente per utilizzare la quantità di RAM di sistema di cui hanno bisogno, i dettagli riportati nella finestra delle proprietà dell’adattatore non hanno molta importanza. Infatti, per la grafica integrata, il valore di Dedicated Video Memory è completamente fittizio. Il sistema segnala quel valore fittizio semplicemente in modo che i giochi vedano qualcosa quando controllano la quantità di VRAM che hai.

Pertanto, puoi modificare un valore del Registro di sistema per cambiare la quantità di VRAM che il tuo sistema riporta ai giochi. Questo in realtà non aumenta la tua VRAM; modifica solo quel valore fittizio. Se un gioco si rifiuta di avviarsi perché “non hai abbastanza VRAM”, l’aumento di questo valore potrebbe risolverlo.

Apri una finestra dell’editor del registro digitando regedit nel menu Start.

Dirigetevi verso la seguente posizione:

HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Intel

Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella Intel nel pannello di sinistra e scegli Nuovo > Chiave . Denominare questa chiave GMM . Dopo averlo creato, seleziona la nuova cartella GMM a sinistra e fai clic con il pulsante destro del mouse all’interno del lato destro.

Selezionare Nuovo > Valore DWORD (32 bit) . Assegna un nome a questo DedicatedSegmentSize e assegnagli un valore, assicurandoti di selezionare l’ opzione Decimal . In megabyte, il valore minimo è  (disabilitando la voce) e il massimo è 512 . Imposta questo valore, riavvia il computer e verifica se aiuta un gioco a funzionare meglio. In caso contrario, prova un valore più alto e ripeti.

Non è garantito che questi metodi risolvano i problemi di memoria video, ma vale comunque la pena provare in caso di problemi. Se non disponi di molta RAM di sistema e riscontri problemi nell’esecuzione di giochi con grafica integrata, prova ad aggiungere ulteriore RAM o a liberare RAM per l’utilizzo della grafica integrata. Con la grafica integrata, il tuo sistema utilizzerà la tua RAM standard, invece della RAM video dedicata in una scheda grafica, quindi ne avrai bisogno in abbondanza per eseguire i giochi senza problemi.

Come con la maggior parte delle attività hardware, l’aggiornamento della RAM o della scheda video è spesso difficile su un laptop ma semplice da eseguire su un desktop.

Quali tipi di attività necessitano di RAM video?

Prima di parlare di valori specifici per la memoria video, dovremmo menzionare quali aspetti dei giochi e di altre app ad alta intensità grafica utilizzano la maggior parte della VRAM.

Un fattore importante nel consumo di VRAM è la risoluzione del tuo monitor (più specificamente, la risoluzione a cui stai eseguendo un gioco). La RAM video memorizza il frame buffer, che contiene un’immagine prima e durante il tempo in cui la GPU la visualizza sullo schermo. I display di qualità superiore (come un monitor HDR 4K) utilizzano più VRAM perché le immagini a risoluzione più elevata richiedono più pixel per essere visualizzate.

A parte il display del tuo monitor, le trame in un gioco possono influenzare drasticamente la quantità di VRAM di cui hai bisogno. La maggior parte dei giochi per PC moderni ti consente di ottimizzare le impostazioni grafiche per le prestazioni o la qualità visiva.

Potresti essere in grado di giocare a un gioco di diversi anni fa con impostazioni basse o medie con una scheda più economica (o anche grafica integrata). Ma la qualità High o Ultra o le mod personalizzate che rendono le trame del gioco ancora migliori di quanto non facciano normalmente, avranno bisogno di molta RAM video.

Anche le funzionalità di abbellimento come l’anti-aliasing (la levigatura dei bordi frastagliati) utilizzano più VRAM a causa dei pixel extra richiesti. Se giochi su due monitor contemporaneamente, è ancora più intenso.

Di quanta VRAM ho bisogno?

È chiaro che non esiste una quantità perfetta di VRAM per tutti. Tuttavia, possiamo fornire alcune linee guida di base su quanta VRAM dovresti puntare in una scheda grafica.

  • 1-2 GB di VRAM: queste schede offrono prestazioni migliori rispetto alla grafica integrata, ma non sono in grado di gestire la maggior parte dei giochi moderni con impostazioni superiori alla media. Acquista una scheda con questa quantità di VRAM solo se desideri giocare a giochi meno recenti che non funzionano con la grafica integrata. Non consigliato per l’editing video o il lavoro 3D.
  • 3-6 GB di VRAM: queste schede di fascia media sono adatte per giochi moderati o editing video piuttosto intenso. Non sarai in grado di utilizzare pacchetti di texture ultra folli, ma puoi aspettarti di giocare a giochi moderni a 1080p con pochi problemi. 6 GB è un’opzione più a prova di futuro rispetto a qualcosa come 4 GB.
  • 8 GB-12 GB di VRAM e oltre: le schede video di fascia alta con così tanta RAM sono per i giocatori seri. Se vuoi giocare agli ultimi giochi con risoluzione 4K, hai bisogno di una scheda con molta VRAM.

Tuttavia, dovresti prendere le generalizzazioni di cui sopra con le pinze . I produttori di schede grafiche aggiungono la quantità appropriata di VRAM a una scheda a seconda della potenza della GPU.

Preoccupazioni comuni per la RAM video

Ricorda che proprio come la normale RAM, più VRAM non significa sempre prestazioni migliori. Se la tua scheda ha 4 GB di VRAM e stai giocando a un gioco che utilizza solo 2 GB, l’aggiornamento a una scheda da 8 GB non farà nulla di evidente.

Al contrario, non avere abbastanza VRAM è un grosso problema. Se la VRAM si riempie, il sistema deve fare affidamento sulla RAM standard e le prestazioni subiranno un duro colpo. Soffrirai di un frame rate inferiore , pop-in di texture e altri effetti negativi. In casi estremi, il gioco potrebbe rallentare fino a diventare ingiocabile (qualsiasi valore inferiore a 30 FPS).

Ricorda che la VRAM è solo uno dei fattori delle prestazioni. Se non disponi di una CPU abbastanza potente, il rendering di video 4K richiederà un’eternità. La mancanza di RAM di sistema ti impedisce di eseguire molti programmi contemporaneamente e l’utilizzo di un disco rigido meccanico limiterà notevolmente anche le prestazioni del tuo sistema. E alcune schede grafiche più economiche utilizzano VRAM DDR3 lenta, che è inferiore a DDR6 e DDR5 utilizzate nelle schede moderne.

Il modo migliore per scoprire quale specifica scheda grafica e la quantità di RAM video è giusta per te è parlare con qualcuno esperto. Chiedi a un amico che conosce le ultime schede grafiche o pubblica su un forum come Reddit o Tom’s Hardware chiedendo se una scheda specifica funzionerebbe per le tue esigenze.

Comprensione della VRAM con grafica integrata

Finora, la nostra discussione ha presupposto che tu abbia una scheda grafica dedicata nel tuo PC. La maggior parte delle persone che costruiscono il proprio computer o acquistano un PC da gioco preassemblato hanno un desktop con una scheda video. Alcuni laptop più robusti includono anche una scheda grafica dedicata.

Ma i desktop economici o i laptop standard non includono schede video, ma utilizzano invece la grafica integrata.

Una soluzione grafica integrata significa che la GPU si trova sullo stesso die della CPU e condivide la normale RAM di sistema invece di utilizzare la propria VRAM dedicata. Questa è una soluzione economica e consente ai laptop di produrre grafica di base senza la necessità di una scheda video che consumi spazio e energia. Ma la grafica integrata è scarsa per i giochi e le attività graficamente intense.

La quantità di prestazioni che otterrai dalla grafica integrata dipende dalla tua CPU. Le CPU Intel più recenti con Intel Iris Xe Graphics sono più potenti delle loro controparti più economiche e più vecchie, ma sono ancora pallide rispetto alla grafica dedicata.

Finché il tuo computer ha pochi anni, non dovresti avere problemi a guardare video, giocare a giochi a bassa intensità e lavorare con app di editing di foto e video di base con grafica integrata. Tuttavia, non è possibile riprodurre gli ultimi giochi graficamente impressionanti con un frame rate confortevole con grafica integrata.

Condividi su:

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Pubblicità