Pubblicità
You are currently viewing Come aprire un negozio online

Come aprire un negozio online

Aprire un e-shop è un’opportunità interessante, alla portata di tutti. La vendita online  o sito e-commerce è un luogo di internet che permette di scegliere dei prodotti, acquistandoli direttamente dallo spazio web e pagando con bonifico, carte di credito o paypal. Un sito e-commerce è un negozio virtuale aperto 24 ore al giorno, che può raggiungere centinaia di persone in ogni istante.

I siti e-commerce nascono ogni giorno, dimostrando che il settore del commercio elettronico è molto competitivo. Una grande spinta in avanti al commercio digitale l’ha sicuramente data la recente pandemia mondiale causata dal Coronavirus Covid-19, ed il lockdown applicato a tutta la popolazione, anche in Italia, con la chiusura delle attività commerciali e dei negozi fisici tradizionali.

Pubblicità

Chi vende on line prepara le inserzioni e gli annunci per ogni prodotto, illustrandolo e descrivendolo al meglio, con l’aiuto di immagini o clip.

Per avviare un negozio on line c’è da tener conto di vari aspetti, sia di carattere strategico che economico tra cui: gli obiettivi, i tempi, i vantaggi, la comunicazione e ovviamente i costi da sostenere.

E’ una possibilità per espandere o integrare la propria attività commerciale e di renderla più moderna, utilizzando un po’ di marketing mirato e strategico e delle strategie di prezzo corrette.

Pubblicità

Le soluzioni per aprire un negozio su Internet sono numerose: in queste pagine consiglieremo alcune piattaforme, con cui iniziare, che hanno caratteristiche differenti tra di loro, in modo da rispondere alle varie esigenze.

La cosa è fattibile anche senza avere conoscenze particolari della programmazione Web, per aprire il proprio negozio online e riuscire ad ottenere risultati apprezzabili.

Aruba

Ecco una prima soluzione per aprire un negozio e-commerce sul proprio dominio, con il nostro marchio e a prezzi contenuti, si tratta di Aruba: una società italiana che opera nei settori del Web hosting, del cloud e delle pratiche online.

Con Aruba si può creare un e-commerce professionale e gestire interamente:

  • la lista prodotti,
  • le ordinazioni,
  • le spedizioni,
  • gli sconti da proporre ai clienti.

Il tutto in maniera semplice e a prezzo competitivo. Insieme all’ e-commerce, potremo avere:

Pubblicità
  • un dominio personalizzato,
  • l’hosting per ospitare il sito online,
  • le caselle email con dominio personalizzato per gestire le comunicazioni con clienti e fornitori.

Per creare il nostro e-commerce con Aruba si può usare WooCommerce o Aruba SuperSite.

  • WooCommerce è un plugin che permette di trasformare il software per blog CMS WordPress, in una piattaforma e-commerce completa, facile da usare e con una funzionalità completa,
  • Aruba SuperSite un sitebuilder, costruttore di siti, che consente di realizzare siti Web, blog ed e-commerce tramite un Editor visuale drag-and-drop alla portata di tutti. Ogni pagina si costruisce spostando gli elementi su schermo con il mouse e modificandoli, tramite specifici strumenti visualizzati sullo schermo.

Entrambe le soluzioni sono potenti, flessibili e facili da usare.

La differenza tra le due soluzioni, sta nel fatto che un CMS come WordPress offre maggiore creatività a chi è più esperto, permettendo di usare anche il codice, in caso di necessità. Un sitebuilder come Aruba SuperSite è pensato per chi muove i primi passi nel mondo di Internet e cerca la semplicità dell’ utilizzo, con minore possibilità creativa.
Se vogliamo provare ad impiegare WordPress e WooCommerce, è consigliabile usare l’Hosting WooCommerce gestito di Aruba all’indirizzo, che comprende:

  1. un’installazione di WordPress e WooCommerce pronta all’uso,
  2. la registrazione e il mantenimento annuale di un nome a dominio,
  3. uno spazio illimitato su SSD,
  4. un database da 2GB su SSD con supporto a 200 connessioni,
  5. traffico fino a 500.000 visitatori al mese,
  6. funzioni automatiche per monitoraggio e backup‌,
  7. il certificato SSL DV per le connessioni sicure in HTTPS, ormai richiesto dalla maggior parte dei browser e dei motori di ricerca,
  8. caselle email da 1GB illimitate, 10 caselle PEC su dominio.

I prezzi partono da 124,50 euro + IVA il 1° anno e poi 249,00 euro + IVA/anno.

Per acquistare il servizio:

Pubblicità
  • premere sul pulsante apposito presente sul sito di Aruba,
  • registrare il proprio dominio,
  • seguire la procedura guidata per scegliere i servizi da acquistare,
  • accedere al nostro account Aruba o crearne uno,
  • effettuare il pagamento usando uno dei metodi di pagamento sicuri supportati da Aruba (es. PayPal, carta o bonifico).

Ad acquisto concluso, per creare il negozio con WooCommerce, basterà accedervi e seguire la procedura guidata per inserire le informazioni di base della propria attività, i metodi di pagamento e di spedizione, con la possibilità di annunci anche su Facebook e MailChimp.

Una volta aperto il negozio si potrà gestire intermente dall’apposita sezione del pannello di gestione di WordPress, usando i menu su schermo.

Per altre informazioni fare riferimento all’ l’indirizzo ufficiale del servizio.

Se abbiamo scelto il sitebuilder SuperSite di Aruba, si possono provare gratutamente le sue funzioni per 30 giorni, con opzioni SEO, Cookie Policy, dominio di terzo livello (es. iltuosito.spazioweb.it) e assistenza gratuita. Allo scadere della prova, il sito non risulterà più accessibile ed, entro 10 giorni, sarà necessario acquistare un piano a pagamento.

Si tratta del piano SuperSite Professional, la versione più completa di SuperSite che comprende:

Pubblicità
  • dominio di secondo livello (es. iltuosito.it),
  • 5 caselle email, certificato SSL DV ,
  • assistenza gratuita.

Il prezzo è di 39 euro/anno + IVA il primo anno e poi 99 euro + IVA/anno al rinnovo.

Per creare l’ e-commerce con SuperSite:

  • visitare il sito di Aruba,
  • scegliere se acquistare subito uno dei piani a pagamento o,
  • se provare SuperSite Trial gratis,
  • accedere al nostro account Aruba, o creane uno nuovo,
  • seguire la procedura guidata per completare l’ordine.

Anche la creazione del sito si mette in pratica con procedura guidata, dove bisogna:

  • indicare la tipologia e il nome del sito,
  • selezionare un tema grafico tra i tanti disponibili,
  • scegliere uno stile per la home.

Si accede poi all’Editor grafico è qui si costruiscono tutte le pagine del proprio sito.

Per il setup iniziale dello store:

Pubblicità
  • andare nel menu ☰, in alto a sinistra,
  • selezionare la voce Negozio dalla barra che compare lateralmente.

Shopify

Utilizzato da oltre 1.700.000 negozi in tutto il mondo, Shopify è uno dei migliori servizi per creare e-commerce professionali senza avere conoscenze specifiche di programmazione o di Web design.

Per usarlo:

  • creare il proprio account,
  • selezionare un tema tra i tanti disponibili,
  • aggiungere i prodotti allo store, usando gli appositi moduli.

Si svolge il tutto velocemente da PC, via browser, o da smartphone e tablet, grazie alle app di Shopify per :

Vengono proposti anche hosting e banda illimitati e un nome di dominio gratuito shopify.com, con la possibilità di acquistarne uno personalizzato o di usarne uno già esistente.

Con Shopify si può creare il proprio store e gestire:

Pubblicità
  • pagamenti,
  • marketing, con la possibilità di avviare campagne marketing via Google, Facebook, email o SMS,
  • inventario,
  • check-out,
  • spedizioni,
  • lista clienti.

Il servizio si può usare gratis e senza obbligo di rinnovo per un periodo di prova limitato e dopo si può scegliere tra vari piani, a partire da 29$/mese. L’abbonamento prevede: prodotti illimitati sullo store, blog, la possibilità di integrare codici sconto, certificato SSL gratuito, recupero dei carrelli abbandonati.

Per creare un e-commerce con Shopify:

  • collegarsi al sito ufficiale del servizio,
  • digitare il nostro indirizzo email nel campo apposito,
  • cliccare sul pulsante Inizia la prova gratuita,
  • nella pagina successiva digitare la password da usare,
  • inserire il nome che abbiamo scelto per il negozio,
  • premere sul pulsante Crea il tuo negozio.

In seguito:

  • compilare il modulo che viene proposto,
  • indicando se abbiamo già cominciato a vendere, quali sono le entrate attuali ecc.,
  • inserire l’indirizzo per ricevere i pagamenti,
  • dopo pochi secondi, verremo reindirizzati nel pannello di gestione di Shopify.

Il pannello di gestione dell’e-commerce è intuitivo. Tutte le funzioni più importanti si possono usare dal menu di sinistra:

  • Home per visualizzare il pannello principale dell’e-commerce,
  • Ordini per gestire gli ordini,
  • Prodotti per aggiungere e gestire i prodotti del negozio,
  • Clienti per gestire e inserire clienti nella propria lista,
  • Analisi per visualizzare i dati sulle vendite,
  • Marketing per impostare campagne marketing,
  • Sconti per impostare codici sconto,
  • App per installare delle app finalizzate ad ampliare le funzionalità del negozio,
  • Negozio online per personalizzare l’aspetto del negozio.

Blomming

Un altro ottimo servizio per aprire un negozio online è Blomming. Si tratta di una piattaforma a pagamento che permette di creare uno shop online, anche integrando un sito Web esterno, o su Facebook. È possibile provarlo gratuitamente per 15 giorni e dopo è necessario sottoscrivere un abbonamento al servizio, con costi a partire da 9,99 €/mese o 99,99 €/anno.

Pubblicità

Per aprire un negozio online tramite Blomming:

  • andare alla sua Home page,
  • cliccare sul pulsante Apri il tuo shop ,
  • effettuare la registrazione, digitando i dati richiesti negli appositi campi di testo (Username, Email e Password),
  • spuntare vicino alla casella Accetto i Termini & Condizioni,
  • fare clic sul bottone Apri il tuo shop.

Nella schermata successiva:

  • valutare i piani in abbonamento disponibili,
  • selezionare quello che ci interessa,
  • fare clic su Scegli Piano,
  • selezionare il pulsante Carica subito un prodotto, in modo da iniziare la creazione del negozio online.

Per proseguire:

  • inserire i dati richiesti per la realizzare dell’inserzione,
  • caricare l’immagine del prodotto, premendo su Scegli file,
  • compilare i campi di testo per il titolo e il prezzo,
  • selezionare il metodo di spedizione da Profilo di spedizione,
  • indicare la categoria del prodotto da vendere Categoria Blooming,
  • impostare la visibilità in Pubblicato,
  • per pubblicare l’inserzione, fare clic su Crea.

Andiamo avanti:

  • premere sulla voce di menu Pubblica dal menu in alto,
  • fare tap sul pulsante Vai, vicino ad una delle opzioni presenti: Vendi su Facebook, Vendi sul Web o Gestisci il tuo shop.

Scegliendo Vendi su Facebook dobbiamo selezionare la pagina Facebook creata in precedenza e premere sul pulsante Add page Tab, in modo da attivare la tab Shop, da cui saranno visibili tutti i prodotti importati su Blooming.

Pubblicità

Premendo su Vendi sul Web, si può creare un codice embed personalizzato, cioè il codice html per leggere i contenuti multimediali, da copiare e incollare su una qualsiasi pagina HTML ,utile se già abbiamo un sito Web o vogliamo crearne uno.

Scegliendo la voce Gestisci il tuo shop si possono vendere i prodotti direttamente sullo spazio Web offerto da Blomming.

Per maggiori informazioni sul funzionamento di Blomming, la guida ufficiale è disponibile all’indirizzo.

eBay

Un’altra soluzione per aprire un negozio online è eBay, il ben noto sito d’aste che può essere utilizzato:

Per aprire un negozio online tramite eBay si deve creare un account ed, in caso di vendita degli oggetti, sarà applicata una commissione del 10% sulla cifra del prodotto venduto.

Pubblicità

La pubblicazione degli annunci è gratuita, ma presenta alcune limitazioni, come per esempio il numero massimo di inserzioni pubblicabili al mese (50 o 100). il tutto è spiegato nel settore Spazio Venditori di eBay, all’indirizzo https://spaziovenditori.ebay.it/vendere-su-ebay/tariffe-venditori-professionali.

Per aprire un negozio online tramite eBay:

  • collegarsi al suo sito Internet ufficiale, https://www.ebay.it/,
  • fare clic sul pulsante Registrati in alto a sinistra,
  • creare un account, indicando tutti i dati richiesti (Nome, Cognome, Indirizzo email e Password),
  • premere sul pulsante Iscriviti.

A questo punto:

  • associare all’account un metodo di pagamento, facendo clic sul nostro nome dalla pagina iniziale di eBay, poi,
  • premendo sulla voce Impostazioni account, infine,
  • su Collega il conto PayPal.

Per completare il collegamento dell’account PayPal a eBay:

  • indicare le informazioni di contatto che vengono richieste (CAP, città, provincia, numero di cellulare),
  • effettuare il login con i dati dell’account PayPal, in modo da terminare la procedura.

Al termine di quest’operazione:

Pubblicità
  • premere sul pulsante Vendi, in alto,
  • indicare le informazioni riguardanti la pubblicazione dell’annuncio,
  • inserire la descrizione dell’oggetto, utilizzando il campo di testo Descrivi l’oggetto messo in vendita,
  • premere su Inizia,
  • digitare le altre informazioni richieste per la vendita dell’oggetto tra cui le condizioni dello stesso e le specifiche,
  • fornire dettagli sulla vendita come: il formato, la durata e il prezzo.

Per vendere un oggetto su eBayabbiamo due possibilità:

  1. l’Asta online,
  2. Compralo subito.

L’opzione Asta online mette in vendita un oggetto con un’asta che può durare 1, 3, 5, 7 o 10 giorni.
Questo tipo di vendita ha la caratteristica di avere:

  • un prezzo di partenza,
  • un prezzo compralo subito,
  • un prezzo di riserva.

Ciò vuol dire che, inizialmente, il prodotto viene venduto all’asta nel prezzo di partenza, può essere acquistato al prezzo compralo subito o può essere venduto al raggiungimento della cifra indicata come prezzo di riserva.

L’opzione di vendita Compralo subito permette soltanto di vendere il bene a un prezzo fisso, pur potendo ugualmente fare altre proposte di acquisto.

Al termine della compilazione dell’annuncio:

Pubblicità
  • controllare se sono state selezionate le opzioni a pagamento,
  • se è stato specificato il costo dell’inserzione,
  • premere sul pulsante Metti in vendita alle tariffe mostrate.

Etsy

Etsy è un sito Internet che consente di vendere e acquistare prodotti realizzati esclusivamente a mano oppure oggetti vintage. Un mercato globale di prodotti originali e creativi, anche di qualche anno fa.

Per aprire un negozio online su Etsy si deve avere un account.

L’apertura è gratuita ma, come indicato nel regolamento ufficiale, https://www.etsy.com/it/legal/fees, viene addebitata una tariffa di inserzione pari a 0,20 $ (circa 0,17€ al cambio attuale).

In caso di vendita, viene applicata una commissione del 3,5% del valore, più le spese di spedizione. Accettando pagamenti tramite il metodo principale Etsy Payments viene applicata un’ulteriore commissione pari al 4% più 0,30€ per ogni articolo venduto.

Per aprire un negozio online su Etsy:

Pubblicità
  • collegarsi alla sua home page, https://www.etsy.com/it,
  • premere sul pulsante Registrati,
  • compilare il modulo riservato alla creazione dell’account, indicando nome, email, password e conferma della password,
  • fare clic sul pulsante Registrati.

Un altra possibilità è quella di:

  • cliccare sui pulsanti Continua con Facebook o Continua con Google, per registrarsi con questi profili social.

A registrazione ultimata:

  • selezionare il pulsante Vendere su Etsy che si trova in alto,
  • fare clic su Apri il tuo negozio su Etsy,

Adesso c’è da personalizzare il negozio:

  • indicarne la lingua, il paese e la valuta,
  • premere su Salva e Continua per proseguire,
  • digitare il nome da dare al negozio,
  • fare clic di nuovo su Salva e continua,
  • iniziare a pubblicare le inserzioni, premendo sul bottone Aggiungi un’inserzione.

Nella schermata successiva:

  • inserire tutti i dettagli riguardanti il prodotto da vendere,
  • nella sezione Foto importare un massimo 10 foto del prodotto,
  • nelle schede Dettagli dell’inserzione, Inventario e Prezzi e Spedizione, compilare quante più informazioni possibili, in modo da realizzare un’inserzione completa.

Al termine:

Pubblicità
  • premere su Salva e continua, aggiungendo un metodo di pagamento valido,
  • terminare la pubblicazione.

Amazon

Un’altra soluzione da prendere in considerazione è la vendita di prodotti tramite Amazon, disponibile anche come applicazione per Android e iOS.

Per vendere su Amazon si deve già avere un account del servizio.

Esistono due tipi di vendita:

  • Account base, che permette di effettuare meno di 40 vendite al mese e presenta una commissione per ogni articolo venduto pari a 0,99 €.
  • Account Pro per i venditori che vogliono svolgere più di 40 vendite al mese, presenta una quota di abbonamento mensile di vendita pari a 39€/mese.

Come indicato nel regolamento ufficiale, per entrambi i piani, è prevista un’altra commissione che varia a seconda del prodotto venduto: 1,01€ per la vendita di libri, 0,81 € per la vendita di prodotti appartenenti alle categorie Musica, Video, DVD e Videogiochi e software.

Dopo la creazione dell account Amazon:

Pubblicità
  • collegarsi al sito Internet ufficiale, https://www.amazon.it/,
  • premere sul pulsante Account e liste,
  • fare clic sul collegamento Vendere su Amazon e su Registrati ora.

Dopo aver indicato le informazioni di base della nostra azienda:

  • cliccare sul pulsante Accetto e continua,
  • compilare tutti i dati richiesti nelle sezioni Informazioni sull’attività commerciale, Informazioni venditore, Informazioni sui pagamenti, Maggiori informazioni e Nome del negozio, premendo sul pulsante Salva e Continua quando richiesto.

Una volta creato un account venditore su Amazon, viene chiesto di scegliere tra piano Base  e piano Pro.

Al termine di quest’operazione si può iniziare a vendere su Amazon.

Dalla schermata principale:

  • premere sul pulsante Catalogo in alto.

Da qui per creare un’inserzione:

  • fare clic sul pulsante Aggiungi un nuovo prodotto,
  • cercare un articolo simile con il motore di ricerca interno, pulsante Cerca,
  • indicare prezzo, quantità e condizioni per il prodotto.

Nel caso in cui non sia presente un prodotto simile su Amazon:

  • premere su Crea una nuova offerta,
  • indicare la categoria del prodotto, usando il menu Tutte le categorie di prodotti,
  • inserire tutte le informazioni necessarie per la sua vendita.
    In entrambi i casi, dopo aver compilato il modulo per la creazione dell’inserzione di Amazon:
  • selezionare il pulsante Salva, per pubblicare l’annuncio.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità