Come accelerare o rallentare i video usando iMovie sul tuo Mac

da | MacOS, Computer

Vuoi realizzare un video su YouTube con una marcia in più? Forse hai realizzato un divertente filmino casalingo in cui hai fatto uno scherzo a un amico oa un familiare. Oppure stai realizzando un breve video didattico per un lavoro che non raggiunge l’ora esatta.

In questi casi, potresti voler velocizzare o rallentare i tuoi video in un editor video. Per fortuna, iMovie sul tuo Mac semplifica la creazione di video veloci e al rallentatore. Qui, ti insegneremo come.

Come usare iMovie per velocizzare o rallentare i video

L’app iMovie di Apple ha un’interfaccia semplice e facile da usare, con la maggior parte delle funzioni di modifica su una sola pagina. Queste funzioni includono l’opzione per modificare la velocità delle clip. È semplice e può essere molto divertente giocarci.

Se desideri seguire la guida, apri iMovie sul tuo Mac o scarica iMovie dall’App Store se non lo hai installato.

Scarica: iMovie

Preparare il videoclip

Innanzitutto, dovrai aggiungere il video alla tua timeline. All’avvio di iMovie, crea un nuovo progetto e importa il video. Al termine, trascina il video sulla timeline per avviare il processo di modifica.

Il passaggio successivo consiste nel segmentare la parte della clip che desideri accelerare o rallentare. Per fare ciò, scorri o riproduci la clip e fermati all’inizio dove intendi aggiungere l’effetto. Quindi premi Comando-B o fai clic su Modifica> Dividi clip dalla barra dei menu. Questo creerà il primo taglio.

Successivamente, trova il punto nella sequenza temporale in cui desideri che il video torni alla velocità normale. Taglia qui usando lo stesso metodo. Questo creerà una clip separata all’interno della timeline. Ora sei pronto per applicare l’effetto.

Applica l’effetto al videoclip

Ci sono due modi in cui puoi modificare la velocità della clip. Puoi modificarlo tramite la scheda di velocità designata o tramite un dispositivo di scorrimento.

Puoi trovare il pulsante Velocità, che assomiglia a un tachimetro, insieme ad altri strumenti nella finestra in alto a destra (visualizzatore). Hai quattro opzioni: lento, veloce, fermo immagine e personalizzato.

Nota l’opzione percentuale personalizzata, che è molto utile se desideri una velocità ridotta o aumentata di un importo più specifico. Ricorda che 0-99% è più lento e qualsiasi valore superiore al 100% è più veloce.

Un altro modo interessante per modificare la velocità è tramite un dispositivo di scorrimento sulla clip stessa. Nell’angolo in alto a destra della clip selezionata, potresti vedere un piccolo cerchio grigio con un centro nero. Ma se non lo fai, seleziona la clip che desideri modificare e quindi premi Comando-R . Oppure, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla clip selezionata e scegli Mostra editor velocità dal menu contestuale.

Se desideri provare una tecnica più avanzata, segui il tutorial video di YouTube su una rampa di velocità realizzata da Creative Tech Lab: ti mostra come modificare la velocità all’interno della clip stessa.

Personalizza e modifica il video clip

Se pensi di aver aggiunto troppi effetti o non ti piace il risultato, puoi ripristinare la clip, il che è piuttosto semplice. Basta fare clic sull’opzione Ripristina all’estrema destra della finestra del visualizzatore (anteprima).

In questo modo cancellerai tutte le alternanze di velocità applicate a una clip e ti consentirà di ricominciare. Vale la pena notare che anche la dimensione del clip cambierà sulla timeline, quindi prenditi cura dei clip audio e video circostanti.

Un punto chiave da ricordare è che se hai già staccato l’audio, dovrai modificarlo allo stesso modo in modo che corrisponda alla clip. Ricorda che alterare la velocità di una clip audio altererà anche il tono. Ciò può far sì che le voci suonino acute e stridule o basse e simili a mostri.

Fortunatamente, iMovie ha una piccola funzione utile che consente al tono della clip di rimanere come dovrebbe. Proprio accanto al pulsante Ripristina nel visualizzatore, vedrai un’opzione chiamata Preserve Pitch . Lasciando questa opzione selezionata, il tono della clip audio rimarrà uguale al file originale.

Quando hai finito di apportare tutte le modifiche, ricordati di salvare il tuo progetto iMovie e di esportare il video modificato.

Condividi su:

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Cerca sul sito:

Pubblicità