Come abilitare e configurare Windows Sandbox in Windows 11

da | Windows, Computer

Microsoft Windows 11 offre più soluzioni di virtualizzazione pronte all’uso. Sebbene Hyper-V sia uno strumento eccellente, Windows Sandbox è una semplice alternativa alle macchine virtuali Windows. Ti consente di eseguire app non attendibili in un ambiente isolato senza il fastidio di configurare uno strumento di virtualizzazione completo.

Sfortunatamente, Windows Sandbox non è disponibile nell’edizione Home del sistema operativo. Se utilizzi le edizioni Pro, Enterprise ed Education, ecco come abilitare e configurare Windows Sandbox in Windows 11.

Come configurare Windows Sandbox in Windows 11

Windows Sandbox è una funzionalità facoltativa, il che significa che dovrai installarla dalla sezione Funzionalità opzionali. È possibile aggiungere e rimuovere funzioni facoltative dalla finestra di dialogo Funzioni di Windows . In alternativa, puoi utilizzare PowerShell o il prompt dei comandi per una rapida installazione di Windows Sandbox.

Sebbene il processo di configurazione sia più semplice, il tuo computer deve soddisfare alcuni requisiti di sistema. I computer che eseguono Windows 11 Pro, Education o Enterprise con supporto per la virtualizzazione sono compatibili con Windows Sandbox. Nella maggior parte dei casi, se il tuo sistema può eseguire Windows Hyper-V , dovrebbe eseguire anche Windows Sandbox.

Abilita Windows Sandbox utilizzando la finestra di dialogo Funzionalità di Windows

È possibile installare Windows Sandbox utilizzando la finestra di dialogo Funzionalità di Windows. Questa finestra di dialogo contiene la maggior parte delle funzionalità facoltative di Windows pronte per essere installate sul PC.

Segui questi passaggi per installare Windows Sandbox utilizzando la finestra di dialogo Funzionalità di Windows:

  • Premi Win + R per aprire Esegui .
  • Digita appwiz.cpl e fai clic su OK per aprire il Pannello di controllo.
  • Nel pannello di sinistra, fai clic su Attiva o disattiva le funzionalità di Windows.
  • Nella finestra di dialogo Attiva o disattiva le funzionalità di Windows , scorrere verso il basso e individuare Windows Sandbox.
  • Seleziona l’ opzione Windows Sandbox e fai clic su OK 
  • Windows cercherà i file e installerà le dipendenze necessarie per eseguire gli scenari di Windows Sandbox. Una volta applicate le modifiche, chiudi la finestra di dialogo delle funzionalità di Windows e riavvia il PC.
  • Dopo il riavvio, premi Win + S per aprire la ricerca di Windows.
  • Digita sandbox e fai clic su Windows Sandbox dal risultato della ricerca per avviare lo strumento di virtualizzazione.

Installare Windows Sandbox utilizzando PowerShell

Puoi usare il comando Enable WindowsOptionalFeature in PowerShell per installare Windows Sandbox in Windows. Questo metodo è utile se trovi l’opzione sandbox disattivata o non puoi installarla dalla finestra di dialogo Funzionalità di Windows.

Per installare Windows Sandbox utilizzando PowerShell:

  • Premi Win + X per aprire il menu WinX .
  • Fare clic su Terminale Windows (Admin) per aprire il Terminale Windows con privilegi amministrativi. Poiché PowerShell viene assegnato come profilo predefinito all’avvio, è possibile eseguire immediatamente i cmdlet di PowerShell in Windows Terminal.
  • Nella finestra Terminale di Windows, copia e incolla il seguente comando e premi Invio:
    Enable-WindowsOptionalFeature -Online -FeatureName "Containers-DisposableClientVM" -All
  • Se non si verifica alcun errore, Windows installerà i file richiesti per abilitare Windows Sandbox.
  • Al termine, premi Y e premi Invio per riavviare il PC.
  • Dopo il riavvio, puoi avviare Windows Sandbox da Windows Search.

Installare Windows SandBox utilizzando il prompt dei comandi

Deployment Image Servicing and Management (DISM) è un’utilità della riga di comando che facilita l’installazione di funzionalità facoltative utilizzando il prompt dei comandi. Per installare Windows Sandbox, dovrai utilizzare il comando Enable-Feature nel prompt dei comandi. Ecco come farlo.

  • Premi Win + R per aprire Esegui .
  • Digita cmd nella finestra di dialogo Esegui . Tieni premuto Ctrl + Maiusc e fai clic su OK per aprire il prompt dei comandi come amministratore.
  • Nel prompt dei comandi, digita il seguente comando e premi Invio :dism /online /Enable-Feature /FeatureName: "Containers-DisposableClientVM" -All
  • Attendere il completamento del processo. Al termine, premi Y e Invio per riavviare il PC.

Come usare la sandbox di Windows

Ora che hai installato Windows Sandbox, puoi iniziare a usarlo per testare le app non attendibili in isolamento. Per avviare l’app, premi Win + S per aprire Windows Search e digita Windows Sandbox. Fare clic sull’app dai risultati della ricerca per aprirla.

Al suo lancio, Windows Sandbox sembra una versione leggera del tuo computer Windows. È possibile copiare i file dal sistema host o scaricarli da Internet utilizzando il browser Web integrato. Qualsiasi azione eseguita nella sandbox non influirà sul sistema host.

Una volta completato il test, chiudi Sandbox e fai clic su OK per confermare l’azione. A differenza di una VM, Sandbox eliminerà tutti i dati (incluse app e file) all’uscita. Quindi, otterrai un ambiente pulito e isolato che esegue ogni volta la stessa build del sistema operativo Windows del tuo computer host.

Conclusioni

Windows Sandbox offre un modo eccellente per testare app e file in un ambiente isolato senza il fastidio di configurare una macchina virtuale. Mentre le macchine virtuali hanno vantaggi distinti, Sandbox è più leggero, più veloce e carica una nuova copia del sistema operativo Windows ogni volta che viene eseguito.

Gli utenti di Windows 11 Home, tuttavia, hanno perso questa eccellente funzionalità. Ma se devi utilizzare una sandbox, prendi in considerazione l’utilizzo di alternative di terze parti come Sandboxie Plus e SHADE Sandbox. Queste alternative offrono un insieme simile di funzionalità senza alcuna configurazione complicata.

Condividi su:

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Cerca sul sito:

Pubblicità