Al momento stai visualizzando Come collegare Nintendo Switch a una TV senza il Dock: ecco come

Come collegare Nintendo Switch a una TV senza il Dock: ecco come

Vuoi giocare ai giochi Nintendo Switch su una TV ma non hai il dock? Ecco come collegare il tuo Switch a una TV senza dock.

Il solito modo per collegare un Nintendo Switch alla TV è posizionarlo nel dock. Ma cosa succede se non hai il dock con te? O peggio, cosa succede se il tuo dock di Nintendo Switch si rompe? Riesci a collegare uno Switch alla TV senza il dock?

Pubblicità

Si, puoi.

Questa soluzione alternativa ti consente di collegare il tuo Nintendo Switch a una TV senza il dock.

Perché collegare un Nintendo Switch a una TV senza Dock?

Se hai una dock Nintendo Switch bella e perfettamente funzionante, potrebbe sembrare inutile preoccuparsi di collegare la console a una TV. Dopotutto, questo è uno degli scopi chiave del dock, oltre a caricare Switch.

Pubblicità

Ma cosa succede se il dock è rotto? Dopotutto, è un kit piuttosto leggero. Potrebbe facilmente finire per spezzarsi, schiacciarsi o rompersi in seguito a una caduta.

Ci sono anche altri motivi. Se porti il ​​tuo Nintendo Switch in vacanza e scopri che c’è una grande TV che puoi usare per l’azione multiplayer, sei bloccato. Probabilmente non hai fatto le valigie, dopotutto.

Pubblicità

Per non parlare del fatto che è piuttosto bello avere lo Switch in piena vista invece che nascosto nel dock. Se ti piace giocare ai giochi Switch con la console montata su un supporto, avere la possibilità di passare al grande schermo è una buona cosa. È anche un’opzione che di solito non hai.

Potrebbe interessarti:  Nuovo PlayStation Plus: tutto ciò che devi sapere

Come Nintendo Switch si collega normalmente alla TV

Il cavo video e di alimentazione su un Nintendo Switch è instradato nella parte posteriore del dock. Probabilmente ricorderai dalla configurazione del dispositivo che le porte sono coperte da uno sportello incernierato. Dietro qui troverai, in ordine, l’ingresso di alimentazione USB-C, una porta USB 3.0 per spazio di archiviazione aggiuntivo e l’uscita HDMI.

L’alimentazione e i dati per tutte queste connessioni vengono convertiti in USB-C che viene quindi instradato nella parte inferiore del dock. Qui, una singola porta USB-C si collega al Nintendo Switch agganciato. Questa singola porta carica la batteria e mantiene il dispositivo alimentato quando è agganciato. Inoltre, instrada i dati video alla TV tramite HDMI e gestisce i dati da un dispositivo di archiviazione USB.

Pubblicità

Come collegare Nintendo Switch a una TV senza Dock

Chiaramente, hai bisogno di un adattatore da USB-C a HDMI per collegare il tuo Nintendo Switch a una TV senza dock.

Per provarlo, ho ordinato un adattatore standard da USB-C a HDMI da Amazon. Ha tre ingressi, proprio come il retro del dock dello Switch, e una singola uscita USB-C.

Per collegare il tuo Nintendo Switch alla tua HDTV senza utilizzare il dock:

  • Scollegare i cavi USB-C e HDMI dal retro del dock.
  • Montare l’interruttore su un supporto o appoggiarlo su un tavolo vicino al televisore
  • Collegare il cavo di alimentazione USB-C e il cavo HDMI all’adattatore da USB-C a HDMI
  • Ora collega l’adattatore al Nintendo Switch
  • Seleziona il canale corretto sulla tua TV
  • Inizia a giocare

Puoi utilizzare i Joy-Contro singolarmente, collegati al Joy-Con Grip o utilizzare un controller Switch Pro, proprio come faresti normalmente. Non dovrebbe esserci assolutamente alcuna differenza nell’esperienza, a parte l’assenza del dock per Nintendo Switch.

Potrebbe interessarti:  Cos'è GTA+ e quanto costa

Come puoi vedere, questo è un processo relativamente semplice. Tuttavia, non funzionerà con tutti gli adattatori da USB-C a HDMI. Devi assicurarti di avere un adattatore compatibile con Nintendo Switch.

Pubblicità

Adattatori da USB-C a HDMI compatibili con Nintendo Switch

Quali adattatori da USB-C a HDMI compatibili con Switch dovresti usare? Il dispositivo che stai cercando dovrebbe avere:

  • Ingresso USB-C per alimentazione
  • Uscita HDMI standard
  • Porta USB 3.0 opzionale
  • Un connettore USB-C

Un sacco di opzioni sono disponibili online. Non tutti questi sono adatti per Nintendo Switch. Alcuni sono completamente incompatibili, mentre altri non supportano il 4K.

Condividi su: