Che cos’è la compressione della memoria in Windows e come si abilita o disabilita?

da | Computer, Windows

La funzione di compressione della memoria di Windows aiuta a mantenere il tuo computer funzionante il più velocemente possibile ed è molto semplice attivarla o disattivarla.

Introdotta in Windows 10, la compressione della memoria è una funzionalità che dà alla RAM più respiro per evitare che si riempia piuttosto rapidamente. Windows attiverà la compressione della memoria per impostazione predefinita e puoi disabilitarla se lo desideri.

Ma cos’è esattamente la compressione della memoria e dovresti disabilitarla in primo luogo? Diamo un’occhiata a questa funzionalità un po’ più nel dettaglio.

Che cos’è la compressione della memoria su Windows e perché è importante?

La compressione della memoria su Windows è una funzionalità che riduce dinamicamente la dimensione dei dati prima di scriverli nella RAM. Questo processo consente al computer di archiviare più file nella memoria fisica del normale, riducendo la necessità di file di paging su Windows . Il paging può rallentare in modo significativo un computer durante le situazioni di utilizzo elevato della RAM, il che rende la compressione della memoria un’ottima funzionalità da avere.

Anche se ci sono più vantaggi derivanti dalla compressione, ecco quelli principali che devi sapere:

  • Il tuo computer farà meno affidamento sulla memoria secondaria, a cui è più lento l’accesso rispetto alla RAM, con conseguente migliore efficienza della memoria, multitasking e stabilità, soprattutto su sistemi con limitazioni di memoria fisica.
  • Poiché il tuo computer memorizzerà più dati nella memoria fisica, molte delle tue applicazioni verranno eseguite più velocemente e in modo più fluido.
  • L’utilizzo del disco sarà ridotto, il che significa che le esigenze di memoria del tuo computer non metteranno a dura prova le tue unità di archiviazione .
  • Con un minore utilizzo del disco, significa che il consumo energetico del tuo computer sarà ridotto.
  • Può fare in modo che tu non debba aggiornare la tua RAM in tempi brevi, considerando che la persona media può cavarsela bene con 8 GB di RAM.

Puoi controllare la quantità di memoria che il tuo computer sta comprimendo in Task Manager. Per farlo, fai clic con il pulsante destro del mouse su Start e seleziona Task Manager . In Task Manager, vai alla scheda Prestazioni e fai clic su Memoria nella barra laterale sinistra.

Vedrai la quantità di memoria compressa da Windows in In Use (Compressed) ; la cifra tra parentesi rappresenta la compressione della memoria.

Come abilitare la compressione della memoria

Per attivare la compressione della memoria sul tuo PC, premi il tasto Win e inserisci PowerShell nella barra di ricerca. Quando l’app PowerShell viene visualizzata nei risultati, fare clic su Esegui come amministratore .

Una volta avviato PowerShell, inserisci il comando seguente:

Enable-MMAgent -mc

Quando si preme Invio , PowerShell eseguirà il comando e attiverà la compressione della memoria.

Come disattivare la compressione della memoria

Sebbene la compressione della memoria sia importante, potrebbe esserci uno scenario in cui desideri disabilitarla. Ad esempio, potresti avere molta RAM sul tuo computer, il che significa che non hai bisogno di compressione della memoria, oppure la funzionalità potrebbe essere in conflitto con un’app o un driver di cui hai bisogno. Potresti anche semplicemente volerlo disattivare a causa delle preferenze personali.

Se il tuo computer sta comprimendo molti dati o fa troppo affidamento sul paging e ritieni che ciò influisca molto sulle prestazioni, aggiungere più RAM è la soluzione migliore.

Qualunque sia il motivo per cui desideri disattivare la compressione della memoria, puoi disabilitarla aprendo PowerShell come amministratore e digitando il comando seguente:

Disable-MMAgent -mc

Dopo aver premuto Invio ed eseguito il comando, la compressione della memoria verrà disattivata.

Come verificare se la compressione della memoria è attivata o disattivata

Considerando che non ricevi un messaggio di conferma che ti informa se hai abilitato o meno la compressione della memoria, puoi verificarlo rapidamente in PowerShell. Per fare ciò, apri PowerShell come amministratore, digita il comando seguente, quindi premi il tasto Invio :

Get-MMAgent

Se la compressione della memoria è disattivata, verrà visualizzato True accanto a MemoryCompression nei risultati del comando.

Se dice False , significa che la compressione della memoria è disattivata.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.