Come scaricare gratis certificati digitali dal sito dell’anagrafe nazionale

da | Siti web e servizi online

Da lunedì 15 novembre 2021 è attivo il servizio che consente ai cittadini di ottenere i certificati anagrafici online, in maniera autonoma e gratuita, accedendo all’apposita piattaforma statale.

Quali certificati è possibile scaricare

I cittadini iscritti all’anagrafe potranno scaricare 14 certificati per proprio conto o per un componente della propria famiglia, senza bisogno di recarsi allo sportello.
Questi i certificati che si possono ottenere:

  • Nascita
  • Matrimonio
  • Cittadinanza
  • Esistenza in vita
  • Residenza
  • Residenza AIRE
  • Stato civile
  • Stato di famiglia
  • Residenza in convivenza
  • Stato di famiglia AIRE
  • Stato di famiglia con rapporti di parentela
  • Stato Libero
  • Anagrafico di Unione Civile
  • Contratto di Convivenza

Per i certificati digitali – precisa una nota del Ministero dell’Innovazione – non si dovrà pagare il bollo e saranno quindi gratuiti (e disponibili in modalità multilingua per i comuni con plurilinguismo). Potranno essere rilasciati anche in forma contestuale (ad esempio cittadinanza, esistenza in vita e residenza potranno essere richiesti in un unico certificato).

Come scaricare certificati digitali da anagrafenazionale.interno.it o anagrafenazionale.gov.it

Accedendo alla piattaforma www.anagrafenazionale.interno.it disponibile anche attraverso l’indirizzo www.anagrafenazionale.gov.it.

Al portale si accede con la propria identità digitale (SPID, Carta d’Identità Elettronica, CNS) e se la richiesta è per un familiare verrà mostrato l’elenco dei componenti della famiglia per cui è possibile richiedere un certificato. Il servizio, inoltre, consente la visione dell’anteprima del documento per verificare la correttezza dei dati e di poterlo scaricare in formato .pdf o riceverlo via mail.

Nell’Anpr i dati del 98% della popolazione

La banca dati dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente al momento raccoglie i dati del 98% della popolazione italiana con 7.810 comuni già subentrati e i restanti in via di subentro, specifica una nota dei ministeri dell’Interno e dell’Innovazione e di Sogei, nella quale si legge come siano inclusi nella piattaforma anche i 5,7 milioni di persone dell’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire). Complessivamente sono coinvolti oltre 59 milioni di residenti in Italia e l’anagrafe online sarà ultimata nel corso dell’anno. Sul portale, inoltre, è possibile monitorare l’avanzamento del processo di adesione da parte dei Comuni italiani. Ai primi certificati scaricabili online se ne potranno aggiungere facilmente altri senza modifiche al quadro normativo e nei prossimi mesi saranno implementati ulteriori servizi per il cittadino, come le procedure per effettuare il cambio di residenza.

Condividi su:

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Pubblicità