Pubblicità
You are currently viewing Come cambiare e forzare il browser predefinito in Windows 11

Come cambiare e forzare il browser predefinito in Windows 11

Quando Windows 10 è stato rilasciato per la prima volta, Microsoft ha costretto gli utenti a utilizzare Edge per tutto. Gli utenti potevano modificare il browser predefinito ma le richieste Web da altre app o dal sistema operativo venivano indirizzate a Edge. Per aggirare questo problema, gli utenti hanno utilizzato l’app Edge Deflector ma non funziona su Windows 11 e Microsoft sta costringendo gli utenti a utilizzare Chromium Edge.

Browser predefinito di Windows 11

Chromium Edge è il browser di serie su Windows 11 e puoi cambiarlo con qualsiasi altro browser a tua scelta dall’app Impostazioni. L’unico problema è che, sebbene sia possibile modificare il browser predefinito in Windows 11, il sistema operativo invierà comunque alcune richieste a Edge. In particolare, la ricerca dal menu Start o la ricerca di Windows andrà a Edge e non al browser predefinito. Per risolvere questo problema, c’è uno script.

Pubblicità

Come cambiare browser predefinito in Windows 11

Prima di forzare Windows 11 a utilizzare il browser predefinito, è necessario impostarlo .

  • Apri l’app Impostazioni con la scorciatoia da tastiera Win+I.
  • Vai su App.
  • Seleziona App predefinite.
  • Seleziona Browser predefinito e seleziona il tuo browser preferito.

Ora che hai impostato il browser predefinito, puoi forzare Windows 11 a usarlo per tutto.

  • Visita la pagina ChrEdgeFkOff.cmd Github .
  • Copia lo script negli appunti.
  • Apri PowerShell con i diritti di amministratore.
  • Incollalo in PowerShell e premi Invio.
  • Quando si apre una nuova finestra, tocca un tasto qualsiasi sulla tastiera per chiuderla.
  • Le ricerche Web verranno ora reindirizzate al browser predefinito.

Se ritieni di voler annullare la modifica o se sta causando problemi al tuo sistema, puoi rimuovere lo script. Tutto quello che devi fare è eseguire di nuovo lo script. Copialo da Github, incollalo in PowerShell e tocca Invio. La nuova finestra che si apre indicherà che lo script è stato rimosso e sarai a posto.

Pubblicità
Condividi su:
Pubblicità