Pubblicità
Come bloccare le videochiamate su WhatsApp

Come bloccare le videochiamate su WhatsApp

Come fare quindi se vogliamo bloccare qualche videochiamata, specie se siamo occupati in qualche altra cosa o non vogliamo rispondere? Bloccare le videochiamate su WhatsApp è possibile, e si può anche fare senza installare altre applicazioni. Il network in sè non dispone di opzioni specifiche per il blocco delle videochiamate, ma esistono altre soluzioni che è possibile adottare a tal scopo.

Vediamo come.

Pubblicità

Come bloccare le videochiamate su WhatsApp: Android

Iniziamo col descrivere come bloccare le videochiamate su WhatsApp sugli smartphone basati sul sistema operativo Android. E’ necessario utilizzare alcune delle opzioni dell’applicazione di messaggistica o del nostro dispositivo, dipende se vogliamo evitare le videochiamate di specifici contatti o quelle di qualsiasi persona.

Bloccare le videochiamate di un contatto

Se vogliamo evitare di ricevere videochiamate da qualcuno dei nostri contatti, la cosa più semplice che si può praticare è quella di bloccarli. Si tratta però di una rottura definitiva in quanto non si non potrà più scambiare messaggi con le persone bloccate e nemmeno chiamarli vocalmente da WhatsApp. La persona bloccata non potrà più avere nessun tipo di contatto con noi tramite WhatsApp. Anche se la funzione può essere ripristinata in qualsiasi momento.

Per bloccare un contatto in WhatsApp per Android:

Pubblicità
  • aprire l’app Whatsapp e scorrere la lista dei nominativi disponibili nella scheda Chat (se abbiamo scambiato messaggi di recente con il contatto da bloccare),
  • altrimenti premere sull’icona della lente d’ingrandimento che si trova in alto a sinistra e digitare il nome o il numero di telefono della persona,
  • trovato il contatto, premere sul  nome, per aprire la chat,
  • cliccare sull’icona, in alto a destra,
  • nel menu che si apre, premere sulla voce Altro,
  • scegliere la voce Blocca per due volte consecutive.
  • Ora il contatto è bloccato e non si potranno più ricevere videochiamate dallo stesso.

Se la persona da bloccare non fa parte della nostra lista contatti, occorre premere sul pulsante Blocca che si trova in alto a sinistra, direttamente nella pagina della chat.

Se vogliamo tornare indietro e sbloccare chi avevamo bloccato in precedenza, dobbiamo usare le impostazioni di WhatsApp:

  • premere sulla voce Hai bloccato questo contatto,
  •  toccare per sbloccare

Oppure puoi:

  • cliccare sull’icona ⋮ in alto a destra nel menu principale,
  • andare su Altro >Sblocca,
  • selezionare i nominativi da sbloccare.

Bloccare tutte le videochiamate

WhatsApp non ha, al suo interno, un comando per bloccare automaticamente tutte le videochiamate in entrata.

L’unica soluzione è revocare il permesso all’app di utilizzare la fotocamera del nostro dispositivo. Revocando questo permesso non si potrà però utilizzare la fotocamera per inviare foto o video direttamente dalla chat dell’applicazione. Per poterlo rifare dobbiamo concedere di nuovo il permesso.

Pubblicità

Bloccando l’accesso alla fotocamera da parte di WhatsApp, le chiamate arriveranno ugualmente, ma si riceverà una notifica. Se abbiamo intenzione di rispondere dovremo riattivare la fotocamera per partecipare alla videochiamata.

Vediamo allora come fare per disattivare il permesso per WhatsApp di accedere alla fotocamera:

  • accedere alle Impostazioni di Android (l’icona dell’ingranaggio che si trova in Home screen o nel drawer),
  • andare su App > Permessi > Permessi > Fotocamera,
  • premere sulla voce relativa a WhatsApp ,
  • cliccare su Rifiuta, per disattivare i permessi legati alla fotocamera,
  • per riattivare la fotocamera in WhatsApp, tornare nel medesimo menu e riattivare la stessa funzione disattivata in precedenza.

Altri metodi per bloccare le videochiamate

Tra le altre soluzioni possibili, per bloccare le videochiamate, c’è quella di attivare la funzione Non disturbare del nostro smartphone Android. Per farlo:

  • richiamare il menu delle notifiche (scorerre dalla cima dello schermo verso il basso),
  • premere sull’icona ND (quella con il simbolo della Luna crescente o del simbolo (-).

In questo modo tutte le chiamate (comprese le videochiamate di WhatsApp) saranno silenziate. Se non riusciamo a trovare subito l’icona del ND dal menu delle notifiche, scorrere con il dito verso destra su quest’ultimo per accedere a tutti i pulsanti.

C’è anche la possibilità di programmare l’attivazione automatica della modalità Non disturbare e scegliere cosa bloccare e cosa no. Per farlo:

Pubblicità

Se cerchiamo una soluzione un po’ più soft e quindi disattivare le notifiche per il solo WhatsApp, senza escludere le altre chat e chiamate audio:

  • andare nel menu ⋮ > Impostazioni > Notifiche dell’app.

Come bloccare le videochiamate su WhatsApp: iPhone

Adesso spieghiamo come bloccare le videochiamate di WhatsApp  su  iPhone, anche in questo caso le soluzioni non richiedono l’utilizzo di altre applicazioni.

Bloccare le videochiamate di un contatto

Per evitare le videochiamate da parte di un singolo contatto, con cui non ci interessa avere ulteriori scambi, basta bloccarlo. Con quest’operazione s’ impedirà automaticamente all’altra persona di inviarci anche messaggi e chiamate su WhatsApp.

Procedere così:

  • aprire l’app Whatsapp e selezionare la scheda Chat, in basso,
  • scorrere la lista dei contatti,
  • premere sul nome che ci interessa,
  • se non lo troviamo immediatamente premere sull’icona del foglio con la matita posta in alto a destra, per accedere ai nominativi di tutta la rubrica,
  • aperta la chat con l’utente da bloccare, premere sul nome del contatto che si vede in alto
  • andare sulla voce Blocca contatto e dare conferma.

A questo punto, il contatto bloccato non potrà più in nessun modo videochiamarci su WhatsApp.

Pubblicità

Se ci ripensiamo e vogliamo tornare indietro:

  • accedere alla scheda Impostazioni di WhatsApp,
  • andare su Account > Privacy > Bloccati,
  • scorrere sul nominativo della persona da sbloccare,
  • premere sull’apposito pulsante che compare sullo schermo.

Bloccare tutte le videochiamate

Per evitare del tutto le videochiamate su WhatsApp e non solo quelle in arrivo da uno dei nostri contatti, occorre disattivare il permesso dell’applicazione di usare la fotocamera del nostro iPhone.

Scegliendo questa soluzione non si potrà poi scattare foto o realizzare video direttamente dalla chat dell’applicazione per inviarle in modo immediato.

Le chiamate arriveranno ugualmente, ma si riceverà una notifica. Se abbiamo intenzione di rispondere dovremo riattivare la fotocamera per partecipare alla videochiamata.

Ecco come bloccare l’utilizzo della fotocamera per WhatsApp:

Pubblicità
  • aprire il menu delle Impostazioni del nostro iPhone premendo sull’icona dell’ingranaggio presente in Home screen o nella Libreria app,
  • selezionare la voce relativa a WhatsApp (in fondo al menu che si apre) ,
  • per disattivare il permesso, spostare su OFF l’interruttore vicino alla voce Fotocamera.

Per ripristinare, riattivare la levetta appena disattivata.

Altre soluzioni per bloccare le videochiamate

Un’altra soluzione valida è quella di attivare la funzione Non disturbare, con la quale si silenziano tutte le notifiche e gli squilli provenienti da WhatsApp.

Puoi attivarla:

  • richiamare il Centro di controllo di iOS (eseguendo uno scorrimento dall’angolo in alto a destra dello schermo verso il basso, per un iPhone con Face ID, o dal fondo dello schermo verso l’alto, per un iPhone con tasto Home fisico),
  • premere sull’icona della mezzaluna.

In caso di scelta dell’attivazione automatica della modalità Non disturbare:

  • scegliere cosa bloccare in dettaglio, andando nel menu Impostazioni > Non disturbare  smartphone.

Altra alternativa è quella di disattivare le notifiche per il solo WhatsApp (operazione che, però, comprende anche le notifiche per chat e chiamate audio). Per farlo occorre andare nel menu Impostazioni > Notifiche dell’app.

Pubblicità
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità
Pubblicità