Backup Mac senza un’unità esterna utilizzando Time Machine

da | Computer, MacOS

Se non riesci a connettere un’unità esterna al tuo Mac, puoi comunque utilizzare Time Machine per eseguire il backup di tutti i tuoi dati su una partizione interna.

Il backup con Time Machine è uno dei modi migliori per salvaguardare i tuoi dati più importanti. Tuttavia, collegare costantemente un’unità esterna a un MacBook portatile ogni volta che desideri eseguire il backup può essere noioso.

Pubblicità
Pubblicità

Se non desideri utilizzare il processo di backup consigliato da Apple, puoi invece utilizzare Time Machine per eseguire backup su una partizione interna. Questo metodo non proteggerà i tuoi dati se succede qualcosa al tuo Mac. Ma ti consente di recuperare facilmente i file eliminati, il che può essere estremamente utile.

Discutiamo come utilizzare Time Machine per eseguire il backup del Mac sul proprio disco rigido interno.

Come partizionare l’unità interna di un Mac per Time Machine

Prima di avviare il tuo primo backup, devi creare una nuova partizione sull’unità interna del tuo Mac. Durante il partizionamento, dovresti allocare spazio sufficiente per ospitare l’intero contenuto del tuo dispositivo e poi alcuni. Se stai esaurendo lo spazio di archiviazione, puoi escludere alcuni elementi dal backup per aiutarti.

Pubblicità
Pubblicità

Il backup su una partizione interna non proteggerà i tuoi dati se qualcosa, come un guasto hardware o un furto, accade al tuo Mac.

Ecco come creare una partizione interna per Time Machine in macOS:

  • Avvia Utility Disco dalla cartella Utility nelle tue Applicazioni.
  • Seleziona il volume che contiene macOS, generalmente denominato Macintosh HD .
  • Fare clic su Partizione .
  • Fare clic sul pulsante più (+) e scegliere Aggiungi partizione quando richiesto.
  • Completa i campi delle informazioni sulla partizione, selezionando APFS come formato e allocando spazio sufficiente per tutti i contenuti del tuo Mac. Quindi fare clic su Applica .
  • Fare clic su Partizione quando richiesto e quindi su Continua per iniziare il processo.
Potrebbe interessarti:  Condividi rapidamente le foto tra i tuoi dispositivi iOS con questo trucco

Il partizionamento dell’unità interna può richiedere molto tempo, quindi non dovresti farti prendere dal panico se il processo sembra essere lento. Una volta visualizzata la dichiarazione Operazione riuscita , è possibile fare clic su Fine e prepararsi per avviare il primo backup.

Come eseguire il backup su una partizione interna

Il processo per avviare un backup interno è lo stesso di quando si dirige Time Machine su un’unità esterna. In entrambi i casi, tutto ciò che devi fare è assicurarti di selezionare il disco corretto.

Ecco come utilizzare Time Machine per eseguire il backup sul disco rigido interno del Mac:

Pubblicità
Pubblicità
  • Vai a Preferenze di Sistema > Time Machine .
  • Fare clic su Seleziona disco di backup .
  • Seleziona la nuova partizione interna che hai creato e fai clic su Usa disco.

Dopo aver aggiunto il disco, inizia un conto alla rovescia per il primo backup. Se non vuoi aspettare, puoi fare clic sull’icona Time Machine nella barra dei menu del tuo Mac e selezionare Esegui backup adesso . Se l’icona non è presente, dovrai selezionare Mostra Time Machine nella barra dei menu nelle preferenze di Time Machine.

Come già accennato, potrebbe essere necessario escludere determinati elementi dal backup se la nuova partizione è troppo piccola. Per fare ciò, puoi fare clic su Opzioni nelle preferenze di Time Machine e utilizzare il pulsante più (+) per aggiungere file e cartelle all’elenco di esclusione.

Come ripristinare i file eliminati da un backup interno di Time Machine

Se elimini accidentalmente un file o ti penti di aver rimosso un elemento importante, il backup interno di Time Machine può aiutarti con il recupero. Ecco come ripristinare un elemento eliminato utilizzando Time Machine :

  • Apri Finder e vai al file che hai eliminato o alla posizione in cui si trovava.
  • Fai clic sull’icona di Time Machine nella barra dei menu o apri l’unità di backup nel Finder e seleziona Entra in Time Machine . Fortunatamente, non è necessario collegare un’unità esterna per questo poiché è stato eseguito il backup su una partizione interna.
  • Individua l’elemento che desideri recuperare e fai clic su Ripristina .
Potrebbe interessarti:  Come installare e usare Batocera

Quando accedi a Time Machine, puoi navigare tra i backup precedenti utilizzando il menu sul lato destro dello schermo. La selezione di una data particolare mostra i contenuti del Finder così come sono apparsi in quel momento esatto.

Conclusioni

Idealmente, dovresti eseguire il backup di tutti i dati importanti su un’unità esterna. Se collegare un disco rigido al tuo Mac è troppo scomodo, puoi sempre optare per una soluzione basata su cloud. Anche qualcosa di semplice come rilasciare i tuoi file più preziosi in iCloud Drive ti farà risparmiare un sacco di problemi futuri in caso di guasto o furto dell’hardware.

Pubblicità
Pubblicità

Ma quando devi semplicemente recuperare i file eliminati, un backup interno di Time Machine è sicuramente utile.

Condividi su:
Pubblicità

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina Facebook per rimanere informato sui nostri ultimi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia. Ci seguono già 25.000 persone che aspetti.

Seguici su Telegram

Segui il nostro gruppo Telegram gratis per ricevere i nuovi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia.

Pubblicità
Pubblicità