Pubblicità
You are currently viewing Che cos’è Apple Lossless Music e quali dispositivi sono supportati

Che cos’è Apple Lossless Music e quali dispositivi sono supportati

Il lancio da parte di Apple della musica Lossless e ad alta risoluzione migliora l’ascolto per i clienti Apple Music che ricevono questo salto di qualità musicale senza ulteriori aumenti di prezzo. Ciò non influenzerà la decisione di alcuni ascoltatori di musica, ma per molti audiofili c’è un enorme valore in questa esperienza aggiuntiva. Diamo un’occhiata alla musica Apple Lossless e come iniziare ad ascoltare.

Cos’è Apple Music Lossless

Quando ascolti musica in streaming, ci sono buone probabilità che il file audio sia stato compresso per rendere la trasmissione più fluida. In tal modo, ogni servizio di streaming sa che un po’ di qualità audio viene sacrificata rispetto al valore di registrazione originale. In caso di compressione senza perdita di dati, vengono conservati tutti i dati originali o il formato del file audio originale. Detto in un altro modo, questo è L’opportunità di Apple di abbracciare completamente audio ad alta risoluzione. Usando il suo “Apple Lossless Audio Codec”, in breve ALAC, potrai godere di più dettagli con ogni canzone.

Pubblicità

Alla fine (a giugno 2021), ogni utente di Apple Music sarà in grado di andare su “Impostazioni -> Musica -> Qualità audio” e selezionare il tipo di qualità che desiderano. È importante sapere che la musica ad alta risoluzione richiederà un maggiore utilizzo di dati, quindi assicurati di tenerne conto quando prendi qualsiasi decisione. Questa è una considerazione davvero importante che non dovrebbe essere ignorata, in quanto download di audio senza perdita di dati al telefono occupa anche più spazio. In definitiva, avere l’opzione della qualità CD o ALAC fa molto per soddisfare sia l’ascoltatore medio di musica che l’audiofilo.

Ovviamente, Apple non è la sola in questa offerta, poiché servizi alternativi come TIDAL e Amazon Music HD hanno già iniziato a offrire questo servizio.

Quali dispositivi supportano Lossless

Con il rilascio di ALAC molto tempo dopo il rilascio dei primi AirPods, c’è un grosso avvertimento, poiché AirPods, AirPods Pro e AirPods Max (anche se cablati) non supporteranno la musica senza perdita di dati. Sebbene ciascuno dei dispositivi nominati supporti l’attuale AAC Bluetooth Codec di Apple, le connessioni Bluetooth non sono senza perdita di dati, il che è il più grande ostacolo per i futuri AirPods che funzionano con questa esperienza audio migliorata. Lo stesso vale per le cuffie wireless Beats. Tuttavia, Apple ha affermato che AirPods Max può connettersi a registrazioni Lossless e Hi-Res Lossless con un’ottima qualità audio. La conversione da analogico a digitale avviene nel cavo audio da Lightning a 3,5 mm, quindi qualsiasi riproduzione non sarà veramente senza perdite.

Pubblicità

D’altra parte, qualsiasi iPhone moderno con iOS 14.6 e versioni successive, iPad con iPadOS 14.6 (e versioni successive), Mac con 11.4 e versioni successive e Apple TV con tvOS 14.6 possono utilizzare musica senza perdita di dati. Per attivare su un Mac, apri l’app Apple Music e scegli “Preferenze” dalla barra dei menu, quindi “Riproduzione” e cerca Qualità audio. All’interno di questo menu, potrai selezionare Lossless e attivarlo e disattivarlo. Sulla tua Apple TV 4K, vai su “Impostazioni -> Musica -> Qualità audio” e seleziona “Senza perdita.;”

Ultimo ma certamente non meno importante, Apple ha dichiarato che il supporto per l’audio senza perdita di dati verrà aggiunto sia all’HomePod che all’HomePod Mini tramite un futuro aggiornamento software software.

Audio spaziale e il Dolby Atmos su Apple Music

Sebbene messa in ombra durante l’annuncio Lossless, Apple ha anche annunciato che il suo intero catalogo musicale sarà disponibile in Dolby Atmos che abilita l’audio spaziale. Ciò significa che quando ascolti musica su cuffie compatibili, ti sentirai come se la musica ti circondasse. AirPods e Beats o qualsiasi cuffia con il chip W1 o H1 avranno automaticamente questa funzionalità abilitata. Gli altoparlanti di qualsiasi moderno iPhone, iPad e Mac saranno compatibili anche con un futuro aggiornamento del software. Le cuffie di terze parti saranno in grado di attivare Dolby Atmos nelle impostazioni del dispositivo tramite Bluetooth.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità