Pubblicità
App per aggiungere musica ai video

App per aggiungere musica ai video

E’ molto bello e creativo aggiungere musica ai propri video. Una delle tendenze del momento è , senza dubbio, quella di pubblicare on-line brevi filmati con musica di sottofondo.

Aiutati dalle nuove funzionalità dei social network, è piacevole inserire uno o più brani musicali ai nostri video per renderli sempre più personali ed emozionanti.

Pubblicità

Aggiungere musica ai video è un modo per esprimere il proprio stato d’animo e le sensazioni di un particolare momento. Un modo per creare la colonna sonora della propria vita

Per creare emozioni tutto sta a trovare la musica adatta al video e non sempre è facile. Le proposte , infatti, sono tante ma molto spesso la musica è coperta da Copyright.
In questo articolo approfondiremo l’argomento e illustreremo le migliori app con cui aggiungere un motivo musicale di sottofondo ai video, sia per Android, sia per iOS/iPadOS.

App per aggiungere musica ai video gratis

Adobe Premiere Rush (Android/iOS/iPadOS)

La prima tra le app per aggiungere musica ai video da prendere in considerazione è Adobe Premiere Rush. In pratica si tratta di  Adobe Premiere Pro per smartphone e permette di creare e modificare video, aggiungendovi musiche di sottofondo, oltre che scritte ed effetti. Alla fine si ottiene un risultato molto buono.

Pubblicità

Adobe Premiere Rush funziona sia su Android che su iOS/iPadOS ed è gratis. Permette di svolgere esportazioni a una risoluzione massima di 1080p, ma per avere altre funzioni aggiuntive, bisogna sottoscrivere un abbonamento a pagamento, a partire da 5,49 euro/mese.

Vediamo come fare per scaricare e installare Adobe Premier Rush sul nostro dispositivo.
Su Android:

  • andare a fare il download dal Play Store, premere sul bottone Installa, con un apparecchio senza il Play Store, si può scaricare da store alternativi.

Con un dispositivo iOS/iPadOS:

Fatto ciò per entrambe le marche di telefonini:

  • avviare l’app, dalla sua icona aggiunta alla home screen del dispositivo,
  • effettuare l’accesso con l’ID Adobe, premendo sul pulsante corrispondente e fornendo i dati richiesti.

In alternativa, se non abbiamo ancora un account:

Pubblicità
  • registrarsi, premendo e compilando l’apposito modulo o,
  • effettuare il login con un account Google, Apple o Facebook.

Ad accesso avvenuto:

  • seguire il breve tutorial introduttivo proposto,
  • dare i permessi, se richiesti,
  • indicare la posizione da cui prelevare il video,
  • se non apparisse nella nuova schermata, si può richiamare premendo sul bottone Crea nuovo progetto,
  • selezionare il file del video, digitando il nome che gli si vuole dare nel campo Nome progetto,
  • premere sul pulsante con la ruota d’ingranaggio, per regolare il formato di visualizzazione,
  • fare tap sul bottone Crea.

Adesso siamo nell’editor dell’app:

  • cliccare sul pulsante Audio dalla barra degli strumenti in basso,
  • premere il pulsante Aggiungi audio,
  • selezionare la musica offerta dall’app da aggiungere al filmato,
  • fare tap sul pulsante Aggiungi.

Si possono inserire anche contenuti audio già in nostro possesso:

  • fare tap sul bottone (+)  in basso a sinistra,
  • selezionare la voce I vostri media dal menu che si apre e poi quella Audio.

In seguito:

  • selezionare il file audio aggiunto sulla timeline, usando i nuovi comandi comparsi nell’editor per fare eventuali altri modifiche:
  1.  tagliare il file,
  2. regolare il volume,
  3. altro.

E’ possibile anche spostare la traccia in un punto diverso, premendoci sopra e continuando a tenere premuto sino alla posizione desiderata.

Pubblicità

A modifiche ultimate, esportare il video di output:

  1. premendo sull’icona della condivisione, con il quadrato e la freccia, situata in alto a destra,
  2. espandendo il menu Impostazioni di qualità,
  3. selezionando la qualità finale,
  4.  facendo tap sul pulsante Esporta.

Alla fine il filmato sarà salvato in automatico nella galleria del dispositivo.

PowerDirector (Android/iOS/iPadOS)

Un’altra app per aggiungere musica ai video da provare è PowerDirector.
PowerDirector è un editor video con cui si possono aggiungere musiche ed effetti sonori ai filmati ed usare altre funzioni per rendere migliore il proprio video.

Funziona sia su Android che su iOS/iPadOS ed è di base gratis. Si possono, comunque, fare acquisti in-app (al costo base di 5,49 euro) per sottoscrivere l’abbonamento necessario a rimuovere l’ inclusione di informazioni ai filmati e a sbloccare le funzioni in più.

Per usare PowerDirector:

Pubblicità
  • scaricare e installare l’applicazione, su Android o iOS/iPadOS.

Poi:

  • avviare l’app selezionando la sua icona dalla home screen,
  • premere sul pulsante Accetta e continua,
  • concedere all’app i permessi richiesti,
  • guardare il breve tutorial introduttivo che ci viene proposto.

Successivamente:

  • premere sul pulsante Nuovo progetto,
  • digitare nell’ apposito campo il nome da assegnare al progetto,
  • indicare il formato di visualizzazione del video.

Adesso possiamo lavorare all’interno dell’editor dell’app:

  • selezionare l’opzione Video dal menu laterale di sinistra,
  • indicare la posizione da cui prendere il filmato da musicare,
  • selezionare il file che ci interessa,
  • premere sul pulsante (+)  per aggiungerlo alla sequenza temporale ( timeline).

Continuiamo:

  • premere sul pulsante Musica dalla barra laterale di sinistra,
  • selezionare il file audio da inserire nel filmato,
  • fare tap sul relativo pulsante (+).

Se vogliamo mettere il file audio in una posizione diversa della timeline:

Pubblicità
  • premere sulla traccia,
  • continuare a tenerla premuta,
  • spostarla nel punto che preferiamo.

Per praticare modifiche alla lunghezza, al volume o altro:

  • cliccare sull’icona della matita, comparsa a sinistra,
  • utilizzarele funzioni apposite nella parte in basso del display.

Fatto tutto ciò:

  • esportare il video con musica facendo tap sull’icona della condivisone, con il quadrato e la freccia, in alto a destra,
  • optare per salvare il tutto nella galleria del dispositivo, indicando anche il formato, la velocità di trasmissione (bitrate) o se condividere il filmato sui social network o su altri servizi.

iMovie (iOS/iPadOS)

Adesso passiamo a descrivere iMovie.

E’ la variante per iPhone e iPad del software di editing video di Apple disponibile su macOS.

Si può scaricare a costo zero, è semplice da utilizzare e include una funzione che consente di creare un trailer in stile hollywoodiano, con video (ma anche foto) e musiche di sottofondo.

Pubblicità

Per servirsi di iMovie:

  • scaricare e installare l’applicazione dell’App Store,
  • avviarla dalla sua icona aggiunta in home screen.

Visualizzata la schermata principale:

  • fare tap sul pulsante Crea progetto,
  • selezionare l’opzione Filmato, se vogliamo creare un video usando liberamente il filmato e le musica da usare nel montaggio, o scegliere l’opzione Trailer per usare uno di modelli disponibili ,le cui musiche non si possono cambiare.

Con la prima scelta:

  • concedere all’app i permessi eventualmente richiesti,
  • selezionare dalla galleria di iOS/iPadOS il video a cui vuole aggiungere la musica,
  • premere sull’icona che compare nel menu dopo aver selezionato il file,
  • fare tap sulla voce Crea filmato presente in basso.

Una volta aggiunto il video all’interno dell’editor dell’app, c’è ora da aggiungere il sottofondo musicale:

  • premere sul pulsante (+), in alto a sinistra,
  • selezionare la voce Audio,
  • indicare se si vuole aggiungere:
  1. una colonna sonora,
  2. della musica personalizzata,
  3. degli effetti sonori,
  • scegliere il file di nostro interesse.

Svolti questi passaggi l’audio sarà aggiunto in automatico sulla timeline di iMovie.

Pubblicità

Si può spostare in un punto diverso rispetto al filmato:

  • premere sulla sua traccia, trascinandola.

Apportarvi anche altre modifiche, facendoci tap sopra e usando gli strumenti comparsi in basso per tagliare e regolare il livello dell’audio.

Vediamo ora come impostare un tema e usare la colonna sonora:

  • fare tap sul pulsante a forma di ruota d’ingranaggio in basso a destra,
  • scegliere il tema che si preferisce dalla schermata successiva,
  • portare su ON l’interruttore accanto all’opzione Colonna sonora tema.

Se abbiamo scelto di creare un trailer:

  • selezionare il tema che ci piace dall’ elenco,
  • cliccare sulla voce Crea posta in alto a destra,
  • compilare la sezione Struttura con le informazioni richieste.

Andiamo nella scheda Storyboard:

Pubblicità
  • fare tap sulle anteprime delle scene che compongono il trailer,
  • selezionare un video, o una foto da visualizzare,
  • ripetere l’operazione con tutte le scene del trailer.

A modifiche ultimate, salvare il video con musica nel rullino di iOS/iPadOS:

  1. facendo tap sulla voce Fine  in alto a sinistra,
  2. selezionando l’icona della condivisione, quella con il quadrato e la freccia, dalla schermata che si apre,
  3. scegliendo l’opzione Salva video dal menu che ci viene mostrato.

Volendo si può esportare il video in altre app o condividerlo su altri servizi, selezionando le voci apposite dal menu di condivisone.

Altre app per aggiungere musica ai video

Elenchiamo adesso altre possibili app per aggiungere musica ai video.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità
Pubblicità