Pubblicità
You are currently viewing Migliori alternative a XAMPP per l’hosting locale del tuo sito web

Migliori alternative a XAMPP per l’hosting locale del tuo sito web

La ricchezza di funzionalità compilate in XAMPP lo rende meritevole della sua reputazione come prezioso compagno di sviluppo web basato su PHP e strumento di gestione del server locale. Non abbiamo intenzione di discutere questo fatto, ma potresti cercare qualcosa di diverso.

Alternative a XAMPP

Ecco le migliori alternative XAMPP che puoi provare invece. Chi lo sa? Potresti anche scegliere alcune nuove abilità da questi set di strumenti consigliati.

Pubblicità

WampServer

WampServer, come XAMPP, ti consente di creare un server di sviluppo web locale PHP con Apache. Con il supporto per phpMyAdmin, puoi gestire database SQL (Structured Query Language) in un ambiente di interfaccia utente grafica (GUI).

Sebbene sia gratuito, WampServer utilizza lo stack Windows, Apache, MySQL e PHP (WAMP). Non è multipiattaforma, poiché supporta solo Windows. Anche se WampServer offre meno funzionalità di XAMPP, non consuma tante risorse quanto XAMPP. Inoltre, è più facile da usare.

Pertanto, WampServer è un’opzione ideale se stai cercando uno strumento di gestione del server leggero. Tuttavia, non supporta Secure Sockets Layer (SSL). Quindi potresti voler attenerti a XAMPP se hai bisogno del supporto SSL con strumenti di sviluppo più sofisticati.

Pubblicità

MAMP

Sebbene sia l’acronimo di Mac, Apache, MySQL e PHP, MAMP funziona su Windows e Mac e supporta Nginx. MAMP è anche parzialmente agnostico, consentendo di eseguire codice sorgente di sviluppo scritto con Python, PHP, Perl e Ruby.

Il piano MAMP di base ti consente di ospitare localmente un sito Web alla volta e offre funzionalità limitate. Ma ottieni un numero illimitato di spazi di hosting quando ti abboni a MAMP Pro. Inoltre, hai accesso al supporto cloud, che ti consente di riporre il tuo progetto in remoto e di tenere il passo con il flusso di lavoro di sviluppo su qualsiasi computer.

Potrebbe non essere necessario eseguire l’aggiornamento a MAMP Pro, tuttavia, poiché tutto ciò che serve per sviluppare localmente, incluso un pannello SQL e un server GUI, è fisso nel piano di base. Detto questo, questa opzione gratuita non dispone di SSL integrato per una connessione sicura. Ma potresti non trovare nemmeno quella caratteristica essenziale per lo sviluppo locale.

Potrebbe interessarti:  M1 Pro o M1 Max: quale processore Apple scegliere e le loro differenze

Laragon

Hai bisogno di un server di sviluppo locale leggero e confortevole? Laragon è l’alternativa ideale a XAMPP. Come MAMP, supporta Apache e Nginx. Ma come vantaggio, ti consente di abbellire gli URL della tua app.

Grazie al supporto per vari linguaggi di programmazione, puoi sviluppare e ospitare localmente app in modo agnostico utilizzando Laragon.

Pubblicità

Uno dei vantaggi unici di Laragon è la sua funzione di orchestrazione asincrona dei servizi, che lo rende super veloce. Inoltre, supporta i cambi di versione e vari tipi di database, inclusi MySQL e NoSQL come MongoDB.

Quando avvii lo strumento, configura un ambiente di sviluppo virtuale isolato sul tuo PC. In questo modo, i cambi di versione non interferiscono con gli stack globali o le versioni del database sulla macchina locale.

EasyPHP

Quando usi EasyPHP, non hai bisogno di fare il lavoro extra per configurare i tuoi strumenti di sviluppo da zero. Utilizza lo stack WAMP per configurare un ambiente di sviluppo locale per te.

Oltre a ospitare e rendere la tua app accessibile localmente, EasyPHP offre un’opzione Webserver in versione beta che trasforma il tuo PC in un server di hosting live. Quindi rende il tuo sito web accessibile in rete da qualsiasi luogo.

EasyPHP offre un ambiente di sviluppo isolato in cui è possibile gestire, installare e aggiornare i componenti indipendentemente dalle variabili globali.

Pubblicità

Attualmente, EasyPHP supporta solo MySQL. Ma secondo gli aggiornamenti di sviluppo dei componenti, in futuro potrebbe offrire supporto per database SQL più sofisticati come PostgreSQL e NoSQL, come MongoDB. Inoltre, attualmente non è multipiattaforma e supporta solo il sistema operativo Windows.

Winginx

Winginx alimenta i server locali utilizzando Nginx, che è un po’ più veloce di Apache. Oltre alle funzionalità di monitoraggio del tempo e delle attività, lo strumento supporta l’hosting locale di programmi sviluppati utilizzando PHP e Node.js .

Potrebbe interessarti:  Migliori downloader di YouTube per guardare video offline

Ha un sistema di cose da fare che ti consente di gestire più progetti alla volta. E offre un negozio online gratuito in cui puoi prendere modelli di siti Web se sei bloccato. Winginx ti consente anche di tenere traccia dei log del server e di eseguire rapidamente il debug della tua app. Inoltre, dispone di strumenti di gestione del database tra cui phpMyAdmin, Mongo Console Client e RockMongo, tra gli altri.

Winginx ha anche un protocollo di consegna della posta locale. Quindi è una buona occasione se stai cercando di configurare un Simple Mail Transfer Protocol (SMTP) per la tua app e testarlo sul tuo server locale.

Server HTTP Apache

Apache HTTP Server è in circolazione da un po’ di tempo ormai. Vale la pena provare se stai cercando un’alternativa allo stack Linux, Apache, MySQL e PHP (LAMP) a XAMPP.

Pubblicità

Apache HTTP Server è multipiattaforma e più flessibile e robusto della maggior parte degli strumenti di sviluppo locali, poiché ti consente di configurare il tuo server come preferisci. Inoltre, serve il tuo sito Web tramite l’Hypertext Transfer Protocol (HTTP) standard. In questo modo è possibile valutare il comportamento di comunicazione tra client e server come se fosse già attivo.

A differenza di XAMPP, Apache HTTP Server è un po’ più complesso e potrebbe non essere adatto ai principianti. Ma è un ottimo strumento se vuoi familiarizzare con i requisiti di base di Apache durante l’hosting live.

Devilbox

Devilbox, come suona il nome, è un toolkit di sviluppo web e locale containerizzato costruito come un sistema Docker. Contiene un supporto versatile per stack MongoDB, Express.js , AngularJS e Node.js (MEAN) e stack LAMP.

Con funzionalità come host virtuali automatizzati, crittografia server-client end-to-end e hosting di progetti illimitato, Devilbox offre tutto ciò di cui hai bisogno in un unico strumento. Quindi non devi scaricare o installare risorse esterne. Pertanto, mentre ti mantiene sincronizzato con il tuo flusso di lavoro, riduce i tempi di sviluppo.

Potrebbe interessarti:  Come pagare il bollo auto online

Sebbene offra un prezioso set di strumenti, l’impostazione e l’utilizzo di Devilbox possono essere complessi. Ma se hai familiarità con Docker o desideri ampliare le tue conoscenze, potresti trovare utile gestire lo sviluppo web offline con Devilbox.

Pubblicità

UwAmp

Potresti provare UwAmp se desideri alcune funzionalità unite alla semplicità.

Lo strumento ha un’interfaccia semplice e intuitiva. Quindi accedere ai tuoi script e lanciarli sul web tramite un host locale richiede solo pochi clic. E rispetto ad altri strumenti di gestione del server locale, UwAmp utilizza meno risorse.

Usa lo stack WAMP per configurare localhost sul tuo computer. Durante l’utilizzo di UwAmp, puoi decidere di avviare Apache in modalità offline. Quindi, rendendolo accessibile solo localmente.

Ma UwAmp ti dà anche la possibilità di passare alla versione online. In questo modo, altri utenti che condividono la tua rete possono accedere al tuo sito web.

Vagrant

Vagrant è un ambiente virtuale multipiattaforma per la gestione di tutte le forme di flussi di lavoro web, dalla fase di progettazione alla fase di sviluppo vero e proprio.

Pubblicità

Ogni ambiente virtuale in Vagrant è chiamato “scatola”, equivalente a una macchina virtuale. E mentre costruire una macchina virtuale da zero potrebbe richiedere molto tempo, Vagrant lo fa rapidamente usando quella che chiama “immagine di base”.

Vagrant è un’ottima scelta se vuoi isolare le tue dipendenze di sviluppo dall’ambito globale. Pertanto, qualsiasi modulo installato all’interno di una scatola virtuale creata funziona solo all’interno di quell’ambiente senza interferenze.

Vagrant non ha un’interfaccia utente. Funziona solo scatole virtuali in una shell. Quindi questa potrebbe non essere un’opzione ideale se stai cercando uno strumento click-through. E sebbene all’inizio possa sembrare tecnico, configurare e utilizzare Vagrant è facile e richiede solo pochi comandi, che troverai nella sua documentazione.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità