Pubblicità
You are currently viewing Come preparare il tuo Mac per l’aggiornamento a macOS Monterey

Come preparare il tuo Mac per l’aggiornamento a macOS Monterey

Segui questi passaggi per eseguire senza problemi l’aggiornamento all’ultima versione di macOS.

Proprio come ogni anno, Apple ha aggiornato il suo software Mac con macOS Monterey. Il nuovo aggiornamento offre molte nuove funzionalità e miglioramenti rispetto alle versioni precedenti.

Pubblicità

Daremo un’occhiata a cosa dovresti fare per preparare il tuo Mac per l’aggiornamento a macOS Monterey.

Cosa aspettarsi da macOS Monterey

Anche se non è così sostanziale come gli aggiornamenti precedenti, macOS Monterey offre una serie di nuove funzionalità per gli utenti Mac.

I fan delle scorciatoie su iPhone e iPad saranno felici di sapere che lo strumento di automazione è ora disponibile anche su Mac.

Pubblicità

Altre funzionalità di iOS e iPadOS 15 in arrivo sul Mac includono Live Text e Focus. Sarai anche in grado di aggiungere una nota rapida proprio come su un iPad, indipendentemente da dove stai facendo su un Mac. Tutti questi verranno visualizzati nell’app Note insieme a qualsiasi cosa dal tuo iPhone o iPad.

FaceTime sta migliorando con l’aggiunta di Spatial Audio, tecnologia di isolamento vocale e modalità Ritratto.

Safari sfoggia anche un nuovo design e funzionalità aggiuntive.

Assicurati che il tuo Mac sia compatibile con macOS Monterey

Il primo passo per preparare il tuo Mac per l’aggiornamento è ricontrollare che la tua macchina sia compatibile con il nuovo software.

Puoi utilizzare macOS Monterey con i seguenti Mac:

Pubblicità
  • iMac (fine 2015 e successivi)
  • iMac Pro (2017 e successivi)
  • MacBook Air (inizio 2015 e successivi)
  • MacBook Pro (inizio 2015 e successivi)
  • Mac Pro (fine 2013 e successivi)
  • MacBook (inizio 2016 e successivi)

Se non conosci il modello del tuo Mac, c’è un modo semplice per verificarlo. Seleziona il menu Apple nell’angolo in alto a sinistra e scegli Informazioni su questo Mac . Apparirà una finestra di dialogo.

Sotto il nome del software installato ci sono il nome del modello e l’età della macchina. Se il tuo Mac non è compatibile con macOS Monterey, l’unica opzione è continuare a utilizzare il sistema operativo attuale o acquistare una macchina più recente.

Potrebbe interessarti:  Il miglior software CAD gratuito per Mac

Esegui il backup del tuo Mac con Time Machine

Sebbene macOS continui a essere un solido sistema operativo, c’è sempre la possibilità che qualcosa possa andare storto durante il processo di aggiornamento. Per assicurarti di non perdere file e dati importanti, dovresti sempre eseguire il backup del tuo Mac.

Il modo migliore per farlo è con Time Machine di Apple. La funzione integrata ti consente di eseguire il backup completo del tuo Mac su un disco rigido esterno. Nel peggiore dei casi, puoi ripristinare il tuo computer dal backup e non perdere nulla.

Dopo aver collegato un disco rigido esterno al Mac, vai su Preferenze di Sistema > Time Machine . Quindi selezionerai il disco rigido per il backup dei dati.

Pubblicità

Puoi quindi creare manualmente un backup o far funzionare automaticamente Time Machine ogni ora. Se è la prima volta che utilizzi Time Machine, potrebbero essere necessarie alcune ore per eseguire un backup completo del disco rigido.

Anche dopo l’aggiornamento, considera di continuare a utilizzare Time Machine. Costa solo il prezzo di un disco rigido esterno ed è un modo affidabile per avere sempre a disposizione un backup completo della tua macchina. E ci sono tre modi per ripristinare i dati su un Mac da un backup di Time Machine .

Invece di eseguire un backup completo con Time Machine, un’altra alternativa è aggiungere manualmente documenti e dati importanti a un servizio di archiviazione cloud come iCloud integrato di Apple. Anche se ovviamente non è completo come un backup di Time Machine, avrai una copia dei file importanti accessibile se succede qualcosa durante il processo di aggiornamento.

Potrebbe interessarti:  Come visualizzare il conteggio del ciclo della batteria su Windows

Aggiorna tutte le tue app esistenti

Insieme al software macOS stesso, è sempre una buona idea aggiornare le app sul tuo Mac. Soprattutto con un importante aggiornamento di macOS, alcune app necessitano di un aggiornamento per essere eseguite sulla versione più recente.

Se non hai già aggiornato automaticamente le tue app, vai all’app App Store. Seleziona la scheda Aggiorna, quindi seleziona Aggiorna su tutte le app disponibili.

Pubblicità

Usa gli strumenti di archiviazione di ottimizzazione di Apple

Un importante aggiornamento del software è sempre un buon momento per ripulire la macchina. Soprattutto se hai un piccolo disco rigido interno, i file non necessari possono riempire una notevole quantità di spazio e rallentare il tuo Mac.

Uno dei modi migliori per pulire il disco rigido è con gli strumenti di ottimizzazione dell’archiviazione di Apple. Per accedervi, seleziona il menu Apple e poi Informazioni su questo Mac . Seleziona la scheda Archiviazione e quindi scegli Gestisci .

Puoi quindi vedere una serie di modi per ripulire lo spazio di archiviazione e ridurre il disordine. Nella barra laterale, puoi selezionare un numero di aree con file di grandi dimensioni ed eliminarle manualmente.

Dopo aver ripulito, è sempre un buon momento per eseguire lo strumento di primo soccorso di Apple che riparerà eventuali problemi sul disco rigido.

Per farlo seleziona l’icona Spotlight nella barra degli strumenti del Mac e digita Utility Disco . Evidenzia il tuo disco rigido e quindi scegli Pronto soccorso . Dopo la conferma finale, la funzione controllerà l’unità per errori e riparerà automaticamente eventuali problemi.

Pubblicità

Conosci le credenziali del tuo account iCloud

Dopo l’aggiornamento, potresti dover accedere nuovamente a iCloud. Su Mac, iCloud è il modo integrato per sincronizzare dati e informazioni tra i dispositivi Apple e il servizio di cloud storage iCloud Drive. Un modo sicuro per archiviare tali credenziali è con iCloud Keychain o un gestore di password di terze parti accessibile su un iPhone o iPad in modo che tu possa accedervi.

Potrebbe interessarti:  Come aggiornare la RAM del portatile

È ora di aggiornare a macOS Monterey

Ora che hai eseguito una serie di passaggi per preparare la macchina per macOS Monterey, è il momento di scaricare l’aggiornamento.

Seleziona Preferenze > Aggiornamento software . Nella finestra di dialogo, dovresti vedere macOS Monterey elencato. Seleziona Aggiorna ora .

Non aspettarti un processo rapido. L’aggiornamento può richiedere più di 10 GB di download, quindi aspettati che richieda del tempo a seconda della tua connessione Internet. Dopo il download, anche il processo di installazione può richiedere fino a un’ora.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Pubblicità
Condividi su:
Pubblicità