6 migliori siti Web per scaricare musica royalty-free

da | Siti web e servizi online

Se sei un regista, un podcaster, uno YouTuber o un appassionato di TikTok, sai che la musica giusta può davvero portare i tuoi progetti al livello successivo. Sfortunatamente, non tutti sono musicisti di talento. Fortunatamente, esistono numerosi siti Web che ti consentono di scaricare musica esente da royalty da utilizzare nei tuoi progetti.

Bensound

Bensound è un sito web che presenta il lavoro del musicista francese Ben Tissot. Ha lavorato come compositore per oltre dieci anni, utilizzando il suo lavoro in video aziendali, spot pubblicitari, cortometraggi e documentari. Il suo sito web, Bensound.com, è un database ricercabile delle sue composizioni, organizzate per genere.

Tutta la musica trovata su Bensound è sotto la licenza Creative Commons. Ciò significa che puoi utilizzare la musica in qualsiasi progetto multimediale, a condizione che tu dia credito a Bensound.com. Inoltre, tutta la musica su Bensound ha una clausola “NoDerivs” aggiunta alla licenza. Ciò impedisce alle persone di creare la propria musica utilizzando la musica Bensound, ad esempio remix o aggiungere testi.

Oltre alla libreria musicale gratuita, gli utenti possono scegliere di pagare per contenuti esclusivi. La licenza a pagamento è disponibile in diversi livelli con diverse strutture di prezzo. L’acquisto di una licenza offre agli utenti vantaggi, come brani esclusivi, e consente di utilizzare la musica senza attribuzione.

Free Music Archive

Come suggerisce il nome, Free Music Archive è un archivio di musica gratuita di musicisti provenienti da tutto il mondo. Gli utenti possono scaricare qualsiasi traccia gratuitamente. Sono disponibili migliaia di brani, tutti organizzati in una varietà di generi diversi. Ciò che puoi fare con queste tracce varierà. Ogni artista o titolare dei diritti ha l’ultima parola su come utilizzare le tracce. Pertanto, è fondamentale ricontrollare la licenza Creative Commons associata a ciascuna traccia.

Tutta la musica presente nel Free Music Archive rientra in una delle quattro licenze Creative Commons. Attribuzione significa che puoi utilizzare la traccia purché ne dia credito. Assicurati di ricontrollare la licenza specifica associata a una traccia prima di utilizzarla nel tuo progetto. Fortunatamente è possibile effettuare ricerche nell’archivio per tipo di licenza. Ciò rende molto più veloce trovare un brano musicale legalmente disponibile per l’uso previsto.

Non commerciale (“NC”) significa che non puoi utilizzarlo in un progetto a scopo di lucro. No-Derivatives (“ND”) impone che non sia possibile modificare la traccia in alcun modo (ad esempio, un remix). Infine, Share-Alike (“SA”) ti consente di remixare la traccia, ma devi renderla disponibile con la stessa licenza.

Moby Gratis

Moby Gratis nasce da un’idea del famoso musicista elettronico Moby. Il sito Moby Gratis è una risorsa per registi indipendenti o chiunque abbia bisogno di musica per un progetto senza scopo di lucro. Gli utenti possono scaricare e utilizzare oltre 200 brani dal vasto catalogo musicale di Moby. Ciò include remix di materiale pubblicato in precedenza e brani inediti.

C’è una differenza importante con Moby Gratis rispetto agli altri siti presenti in questo elenco. Una volta trovata una traccia (o tracce) che desideri utilizzare, devi compilare una domanda prima di poter utilizzare il pezzo nel tuo progetto. Il processo di richiesta è relativamente semplice: devi solo dettagliare come intendi utilizzare la musica.

Se la tua richiesta viene accettata, riceverai un download AIFF di alta qualità del pezzo, nonché una copia del contratto di licenza non commerciale. Certo, è un po’ più impegnativo. Tuttavia, se stai cercando musica composta da un musicista di fama mondiale che ha lavorato molto con le colonne sonore dei film, potrebbe valerne la pena.

Incompetech

Kevin MacLeod è uno dei musicisti più accreditati al mondo. Come compositore, ha creato oltre 2.000 brani di musica royalty-free e li ha resi disponibili sotto una licenza Creative Commons. Ciò significa che chiunque può utilizzare la sua musica purché gli venga attribuito credito. Di conseguenza, MacLeod è stato accreditato in migliaia di film, programmi TV, videogiochi, podcast e video di YouTube.

Il sito web di MacLeod, Incompetech , ospita tutte le sue composizioni. Il sito web non è dei più appariscenti, ma l’enorme quantità di musica disponibile compensa ampiamente.

Gli utenti possono cercare brani per genere, durata, ritmo e persino atmosfera della musica (ad esempio, Bouncy, Mysterious, Calming). Se non puoi o non vuoi attribuire le composizioni a MacLeod, puoi acquistare delle licenze che ti permettono di utilizzarle senza accreditarlo. Un brano musicale costa $ 30, due brani costano $ 25 ciascuno e 3 o più costano $ 20 ciascuno.

FreePD

Un’altra idea di Kevin MacLeod, FreePD , è un sito Web che ospita musica di pubblico dominio. Normalmente un’opera creativa diventa di pubblico dominio 70 anni dopo la morte dell’autore. Sfortunatamente, questo significa che la musica di pubblico dominio può essere datata e inadatta a un progetto moderno. Fortunatamente, MacLeod ha avviato FreePD come un modo per consentire ai musicisti di rendere immediatamente la propria musica di pubblico dominio.

Il vantaggio di FreePD è che la musica non solo è gratuita al 100%, ma non richiede alcuna attribuzione. La musica su FreePD è rilasciata sotto la licenza Creative Commons 0 (CC0). Ciò significa che la musica può essere utilizzata per qualsiasi scopo, comprese le applicazioni commerciali. Inoltre, la musica può essere modificata e aumentata, rendendolo una buona risorsa per coloro che sono interessati a creare i propri remix di brani esistenti.

La musica è organizzata per genere su FreePD.com. Alcune delle opzioni includono New Age, Orchestral, Techno, Trance, Urban e Rap, World Fusion, Electro-Acoustic, 70s Sci-Fi.

Pixabay

Pixabay si è guadagnata la reputazione di eccellente fonte di immagini e filmati royalty-free. Ma sapevi che la vasta libreria di contenuti di Pixabay include anche l’audio? Ci sono decine di migliaia di brani tra cui scegliere. Sono suddivisi in generi, come “sognante”, “ambient”, “musica di sottofondo” e altro ancora, per aiutarti a trovare la traccia giusta per il tuo progetto.

Come tutte le immagini e i video disponibili su Pixabay, il download e l’utilizzo della libreria audio sono completamente gratuiti, poiché la maggior parte delle tracce sono sotto la licenza Creative Commons 0 (CC0). Il proprietario dell’opera ha scelto di rinunciare a tutti i diritti previsti dalla legge sul copyright.

In definitiva, questo permette di utilizzare le tracce in applicazioni personali e commerciali, senza la necessità di attribuire l’autore originale o Pixabay. Detto questo, ci sono alcune restrizioni su come utilizzare i contenuti presenti su Pixabay.

Conclusione

Esistono molti siti Web che ti consentono di scaricare musica royalty-free di alta qualità da utilizzare nel tuo prossimo progetto. Ricorda, tuttavia, che esente da royalty non significa che gli utenti possono fare ciò che vogliono con i file. Assicurati di controllare sempre la licenza Creative Commons attribuita a qualsiasi file esente da royalty che desideri utilizzare per assicurarti di non violare le tutele legali di quell’opera.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.