6 alternative gratuite ad Adobe Photoshop

da | Computer, MacOS, Siti web e servizi online, Windows

Non tutti vogliono investire in un costoso abbonamento ad Adobe Creative Cloud, solo per utilizzare Photoshop. Se stai cercando alternative gratuite ad Adobe Photoshop che offrano controlli di modifica ed esperienza utente simili, considera una delle seguenti opzioni.

1. Il meglio per l’arte digitale: GIMP

Una delle capacità iconiche di Photoshop risiede nella sua raccolta di funzionalità di pennellata, che consentono agli artisti dilettanti di creare opere d’arte uniche e fotorealistiche. Tuttavia, GIMP (GNU Image Manipulation Program) si distingue come un concorrente vicino ed è assolutamente gratuito.

Dallo schizzo di idee all’applicazione di colori, contrasti, ombre e filtri, GIMP è in grado di ricreare le stesse straordinarie immagini offerte da Photoshop. GIMP ricrea molte delle funzionalità del tratto pennello di Photoshop, incluso lo strumento Selezione libera , lo strumento Trasformazione unificata , Trasformazione Warp e, ovviamente, più livelli per riunire il tutto.

Chiaramente, se sei un utente Photoshop da molto tempo, il passaggio a GIMP dovrebbe essere relativamente semplice, poiché le opzioni del menu sono progettate in modo intuitivo per gli appassionati di Photoshop. È abbastanza facile da disegnare e dipingere e ha un set di pennelli MyPaint che fa un buon lavoro di colorazione. Ci vuole un po’ di pratica per ottenere una colorazione perfetta come Photoshop, quindi potresti provare un’altra alternativa gratuita a Photoshop, Krita.

2. Ideale per il disegno: Krita

Con uno slogan che dice “divertiti a dipingere”, Krita sembra uno strumento naturale per disegni originali. Che tu sia interessato al disegno, ai cartoni animati, alla pittura o all’animazione avanzata, fornisce uno sbocco per le tue migliori idee creative. Krita è costantemente considerato uno degli strumenti più popolari tra gli appassionati di freeware. Lo strumento ora integra le funzionalità di intelligenza artificiale nell’immagine finale.

Krita vanta un motore di pennelli personalizzabile ed esteso, che mira a ricreare la stessa esperienza utente di Photoshop. Per cominciare, puoi lavorare con una vasta raccolta di modelli di design e preset di pennelli. Questo rende Krita una delle migliori alternative a Photoshop in termini di funzionalità avanzate. Tuttavia, a differenza di Photoshop, è molto leggero, mette a dura prova il tuo PC e funziona senza problemi, anche con specifiche di RAM inferiori e sistemi operativi più vecchi.

Quando si tratta di ritocco delle immagini, Krita offre funzionalità simili a Photoshop. Puoi trasformare, ridimensionare, utilizzare gli strumenti maschera e regolare rapidamente colori e ombre. Come Photoshop, fornisce anche assistenti per il disegno, come i righelli. Inoltre, Krita vanta un sistema di gestione a colori per creare immagini più fotorealistiche. A nostro avviso, Krita è una delle migliori alternative freeware, non solo a Photoshop, ma a praticamente qualsiasi software di editing di immagini professionale.

3. Migliore alternativa basata sul Web: Pixlr Express

Se il tuo compito principale come artista prevede l’editing di base, non hai bisogno di un software di editing di immagini completo. In questi casi, strumenti freeware come Pixlr Express tornano utili. Ti consente di eseguire funzioni di modifica di base di Photoshop, tra cui la rimozione dello sfondo, l’aggiunta di testo, la creazione di immagini con più livelli e l’applicazione di trasformazioni e filtri. La sua interfaccia dal design accattivante lo rende una delle migliori alternative basate su browser Web a Photoshop.

Sebbene il software possa sembrare basilare, funziona perfettamente con immagini Ultra-HD (1080p) e Full HD (1920p). Offre numerosi modelli personalizzabili e preimpostati, molto simili all’interfaccia utente di Photoshop. Che tu abbia bisogno di ritoccare o migliorare foto, aggiungere livelli, applicare maschere o utilizzare strumenti come il lazo o la bacchetta magica, ti sentirai come a casa.

Un altro vantaggio di Pixlr Express sono le sue funzionalità di editing AI. Questi includono il riempimento generativo, in cui inserisci semplicemente una richiesta per uno sfondo descrittivo attorno alla tua immagine principale. Inoltre, puoi espandere l’immagine in qualsiasi direzione, eseguire scambi di volti e migliorarne rapidamente le dimensioni e la nitidezza.

4. La migliore alternativa facile da usare: Canva

Non è un segreto che Adobe Photoshop abbia una curva di apprendimento ripida. È necessario investire tempo nel familiarizzare con ogni posizionamento del menu, quindi esercitarsi ripetutamente fino a padroneggiare ogni funzionalità. È qui che Canva fa una differenza significativa. L’intero software basato sul Web è progettato per assisterti con modelli ed elementi preimpostati. Visualizza in anteprima ogni aggiunta e perfezionala finché non sei soddisfatto della qualità.

Dopo un semplice accesso, cerca il design specifico che desideri all’interno dello strumento. Che si tratti di un volantino, una brochure, un logo, uno sfondo per il telefono, uno sfondo per il desktop o anche un fumetto, lo strumento ti guida attraverso il processo. Ad ogni passaggio, Canva presenta gli elementi visivi di cui potresti aver bisogno per il tuo progetto, tra cui diverse forme, grafica, frecce e linee. Inoltre, un nuovo generatore di immagini AI ti consente di creare qualsiasi cosa tu possa immaginare utilizzando istruzioni di testo.

Poiché Canva è progettato per utenti con poca o nessuna esperienza di progettazione, la sua vasta raccolta di grafica soddisfa esattamente le tue esigenze. Ad esempio, quando crei un’infografica che include il profilo dei social media di un’azienda, troverai accesso immediato a elementi per piattaforme come Facebook, Instagram e altri strumenti di social media. Sebbene Canva rimanga gratuito per tutte le attività di progettazione, considera un abbonamento a Canva Pro per sbloccare più funzionalità.

5. Miglior editor di foto AI: Ritocco Freepik

L’ultima versione di Photoshop include numerosi strumenti di editing AI, segnalando la direzione futura del software. Tra le alternative gratuite a Photoshop che vanno nella stessa direzione, Freepik Retouch si distingue per le sue ampie funzionalità. Con Freepik Retouch puoi reimmaginare, ritoccare ed espandere le tue idee creative e i risultati sono immediatamente visibili sul tuo schermo.

Inoltre, il software include anche un generatore di immagini AI sotto la sua funzione Picasso . Per creare un’immagine AI fotorealistica di alta qualità, inserisci un messaggio classico. Una volta generato, integralo perfettamente come livello aggiuntivo nell’area di disegno principale. Non importa quanto stravagante possa essere la tua idea, c’è un’immagine AI che si avvicina ad aiutarti a darle vita.

Oltre alla sua capacità di creare immagini AI complesse, una delle caratteristiche più straordinarie di Freepik Retouch è la sua interfaccia adatta ai principianti. Inoltre, puoi esportare le tue immagini su qualsiasi scala, rendendole adatte sia per supporti di stampa, siti Web e arte digitale. Freepik offre anche una funzione Schizzo in immagine per lo schizzo tradizionale che include tutti gli strumenti essenziali che ti aspetteresti di trovare in Photoshop.

6. Il meglio per la progettazione grafica: Inkscape

Una delle caratteristiche più straordinarie di Photoshop è il supporto per un ampio programma di grafica vettoriale. Ciò include l’elaborazione di immagini RAW e la compatibilità con software come Adobe Illustrator. In questo senso, Inkscape si distingue come uno dei migliori strumenti freeware che ricorda da vicino le illustrazioni e le funzionalità grafiche di Photoshop. Come Photoshop, vanta una propria community dedicata di artisti grafici che lo trovano estremamente utile per i loro compiti impegnativi.

In quanto strumento gratuito, Inkscape è un vero alleato dei designer. Vanta un elenco completo di funzionalità che rispecchiano da vicino ciò che troveresti in Photoshop. Tuttavia, ciò significa anche che se non sei abituato a usare frequentemente tali strumenti, potrebbe esserci una curva di apprendimento. Inoltre, Inkscape non è un software leggero a causa del suo ampio set di funzionalità.

Un’altra caratteristica eccellente di Inkscape è la sua elevata compatibilità con gli standard di file Photoshop. Ad esempio, utilizza principalmente il formato SVG, leggibile in Photoshop. Inoltre, Inkscape supporta il formato PSD nativo di Photoshop. Se lavori in un team di progettazione con alcuni membri che hanno accesso a Photoshop, puoi comunque collaborare alla progettazione utilizzando Inkscape.

Insieme a queste alternative gratuite a Photoshop, potresti prendere in considerazione la possibilità di trovare sostituti per altri prodotti Adobe. Esistono ad esempio anche alternative adatte ad Adobe InDesign .

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.