Twitch: cos’è e come funziona

Twitch è una piattaforma di livestreaming di proprietà di Amazon.com, che permette lo streaming di  videogiochi, trasmettendo numerosi contenuti inclusi tornei di eSport , flussi personali di singoli giocatori e talk show riguardanti i giochi. Trasmette sia in diretta sia on demand.

Un certo numero di canali eseguono lo speedrunning dal vivo , con il completamento di un videogioco, o di una particolare sfida all’interno dello stesso, nel minor tempo possibile, come sfida personale o per dare nuovo interesse ad un titolo già terminato.
La homepage di Twitch attualmente mostra i giochi in base agli spettatori, che sono per lo più maschi di età compresa tra i 18 ei 34 anni.

La frequenza al sito è molto ampia con oltre 15 milioni di utenti attivi al giorno e circa un milione di spettatori online a qualsiasi ora, con un totale combinato di oltre 356 milioni di ore guardate.

Dopo questa breve introduzione cercheremo di capire meglio le funzionalità di Twitch , dalle sottoscrizioni ai canali (sub) fino all’utilizzo di Twitch Prime (ora rinominato in Prime Gaming), non trascurando la monetizzazione.

Dispositivi compatibili con Twitch

Essendo un servizio di streaming, i dispositivi compatibili con Twitch sono molti. Il metodo principale per visualizzare i contenuti di Twitch è quello di usare un browser per PC  e collegarsi al sito Web ufficiale di Twitch www.twitch.tv/. Inoltre, esiste anche un client ufficiale per Windows e macOS, che facilita l’accesso da computer.

Twitch è disponibile sotto forma di app per Android e iOS e tramite console per videogiochi come PlayStation 4, Xbox One, Xbox 360 e NVIDIA Shield e dongle HDMI come Chromecast e Amazon Fire TV Stick.

Prezzi Twitch

I servizi proposti da Twitch sono molti e includono la possibilità di supportare il proprio streamer preferito, ottenendo dei vantaggi esclusivi.

La piattaforma consente di avere in modo gratuito tutti i contenuti, ma con la visualizzazione di pubblicità. Per eliminare questo limite, ci sono le sottoscrizioni (sub) ai canali, che garantiscono di togliere la pubblicità dal canale prescelto.

Le sottoscrizioni (sub) sono disponibili nei seguenti pacchetti.

  • Livello 1: 4,99 euro al mese.
  • Livello 2: 9,99 euro al mese.
  • Livello 3: 24,99 euro al mese.

Se vogliamo stipulare l’abbonamento per dispositivo Android, i costi possono essere un po’ alti perchè la fatturazione avviene tramite Google Play Store.

La meglio cosa è quindi quella di abbonarsi tramite computer. I metodi di pagamento accettati sono carte di credito/debito facenti parte circuiti VISA, MasterCard, American Express e DISCOVER e conto PayPal.

Le sottoscrizioni offrono la visione senza pubblicità delle dirette, ma con l’iscrizione si possono avere anche altri vantaggi, come degli speciali stemmi ed emoticon.

Esiste poi l’abbonamento Twitch Prime, che garantisce una sottoscrizione (sub) gratuita al mese e la possibilità di accedere a giochi ed elementi digitali per computer. Twitch Prime è incluso nell’abbonamento ad Amazon Prime e quindi il suo costo è di 36 euro all’anno o 4,99 euro al mese.

Le sottoscrizioni sono diverse dalle donazioni che sono un “aiuto volontario” al proprio streamer preferito e non danno particolari vantaggi, né rimuovono le pubblicità.
Le donazioni non sono attivate direttamente da Twitch, ma sono quasi sempre accolte dai creatori di contenuti con dei servizi esterni, come PayPal. Il costo delle donazioni è diverso da ogni singolo streamer.

Un altro metodo per sostenere Twitch è quello di acquistare dei bit, che rappresentano una sorta di valuta virtuale di Twitch e può essere comprata con soldi veri.
Chiariamo:l’utente adopera in chat un’emoticon che ha comprato e allo streamer arrivano dei soldi in base a quanto lo spettatore ha pagato. L’utente, perciò ottiene uno speciale stemma che apparirà accanto al suo nome in chat.

Ecco i prezzi collegati ai vari bits, che si possono acquistare tramite PayPal o con Amazon Payments.

  • 100 bit: 2,03 euro.
  • 500 bit: 8,13 euro.
  • 1.000 bit: 11,18 euro.
  • 1.500 bit: 21,85 euro.
  • 5.000 bit: 70,65 euro.
  • 10.000 bit: 137,75 euro.
  • 25.000 bit: 336,71 euro.

Questi prezzi sono comunque indicativi, in quanto variano a seconda delle decisioni prese dalla piattaforma di Twitch. Conviene quindi consultare le linee guida uffciali, per vedere di volta in volta gli ultimi aggiornamenti.

Come usare Twitch

Twitch dà molte possibilità di interagire con streamer preferiti, guardare contenuti o crearne di propri, e tante altre possibilità per cui non è sempre facile orientarsi e trovare quello che preferiamo. Vediamo comunque nel dettaglio.

Come registrarsi a Twitch

Anche i non iscritti al servizio possono guardare i video e le dirette trasmesse da Twitch, ma se si vuole usufruire delle funzionalità avanzate della piattaforma, tra cui le sottoscrizioni, occorre registrarsi in un profilo.

Per fare questo:

  • collegarsi al sito ufficiale di Twitch e selezionare la voce Iscriviti che si trova in alto a destra,
  • effettuare l’accesso con Facebook o inseriamo nome utente, password, indirizzo e-mail e data di nascita nell’apposito modulo,
  • premere sul pulsante Iscriviti, che si trova in basso.

Se vogliamo usare l’app di Twitch per Android o iOS:

  • premere sul pulsante Iscriviti e compilare il modulo che viene proposto,
  • arriverà un’email di conferma sul  cui link dovremo cliccare per verificare l’account e iniziare a usare Twitch.

Navigare su Twitch

Una volta registrati a Twitch si può iniziare a utilizzare il servizio:

  • facciamo il login, inserendo l’indirizzo e-mail e la password dell’ account,
  • premere sulla voce Accedi, Twitch si presenterà con una pagina iniziale colma di contenuti in diretta,
  • scegliendone uno si potrà iniziare a guardarne il relativo live streaming,
  • selezionare l’icona del cuoricino presente in alto a destra perché questo sia salvato nella barra presente a sinistra (su PC) o nella pagina iniziale (su dispositivi mobili),
  • se invece vogliamo scoprire quali sono i contenuti disponibili sulla piattaforma, premere sulla voce Sfoglia,
  • selezionare il gioco o l’argomento che vogliamo vedere nella trasmissione in diretta: Twitch indicherà i canali più adatti in base al nostro paese e ai nostri interessi,
  • dopo aver avviato il contenuto si potrai scrivere un commento nella chat visualizzata a schermo oppure cambiare le impostazioni legate alla qualità del video premendo sull’icona dell’ingranaggio,
  • il numero che appare in basso a sinistra su smartphone e tablet e in basso a destra su PC indica quanti spettatori stanno guardando quella trasmissione in diretta,

Se interessa rivedere qualche filmato in replica oppure un video pubblicato da un canale:

  • occorre entrare nel profilo di nostro interesse e selezionare la scheda Video,
  • si potrà accedere alle Trasmissioni recenti, alle Clip e ai Contenuti in Evidenza legati al canale,
  • è noto che clip sono delle brevi registrazioni realizzate dagli spettatori durante una live e vengono utilizzate per salvare dei momenti divertenti e interessanti della diretta. Le clip create dagli utenti sono caricate sul canale dello streamer e possono essere viste da tutti gli altri utenti,
  • per fare una clip basta premere sull’icona del ciak.

Come funziona la Sub su Twitch

Uno dei metodi più utilizzati per sostenere il proprio streamer preferito è quello di iscriversi al suo canale. Esistono due metodi per farlo:

  • la modalità Segui (follow) e la sottoscrizione (sub).
  • la modalità Segui è gratuita e consente di “salvare” un canale, in modo da tenerlo sotto controllo e vederlo comparire nella pagina principale di Twitch.
  • le sottoscrizioni sono a pagamento e consentono la visione dello streaming senza pubblicità (salvo rare eccezioni), l’accesso a speciali stemmi abbonato (che compaiono accanto al nome dell’utente quando scrive in chat), la possibilità di utilizzare delle emoticon personalizzate per scrivere in chat e l’opportunità di chattare solo con gli altri utenti abbonati,
  • il creatore offre l’accesso a contenuti speciali solo a quelle persone che si sono sottoscritte (subbate) al suo canale. Ad esempio, spesso vengono proposti video creati ad hoc o a gruppi e chat WhatsApp o Telegram dove ci si può mettere in contatto con lo streamer e con gli altri utenti che possiedono la sub al suo canale. Esistono tre livelli di sub, che possono offrire ulteriori vantaggi in base a ciò che decide lo streamer.

Ogni canale ha comunque le sue proprie caratteristiche, ma l’unico aspetto che viene offerto direttamente da Twitch è la possibilità di guardare i contenuti multimediali caricati da quel profilo senza vedere la pubblicità.

Le sottoscrizioni possono anche essere condivise per comparire all’interno della streaming. L’utente deve solo scegliere la voce Condividi, che comparirà nella parte alta della chat. Quest’ultima funzionalità è disponibile però solamente da computer.

Per vedere cosa propone il canale a cui vorremmo abbonarci:

  • accedere al sito ufficiale di Twitch da computer ed eseguire il login,
  • aprire il canale a cui vorremmo abbonarci, premere sulla voce Abbonati presente in alto a destra,
  • selezionare la dicitura Tutti i livelli a pagamento,
  • potremmo anche decidere di fare un regalo a un amico, basterà fare clic sulla voce Regala un abbonamento,
  • per la nostra sottoscrizione (sub), premere su Abbonati, inserendo i dati per il pagamento,
  • premere sulla voce Completa l’acquisto. Per gestire le iscrizioni, si può utilizzare la pagina ufficiale dedicata alle sub.

Come funziona Twitch Prime con Amazon Prime

Twitch Prime è un servizio compreso nell’abbonamento Amazon Prime. Consente di effettuare una sottoscrizione (sub) gratuita al mese a un canale di nostra scelta, comprendente l’accesso a giochi e ai contenuti digitali per computer che vengono proposti ogni mese.

Per attivare Twitch Prime con Amazon Prime:

  • collegarsi al sito Web di Twitch Prime,
  • premere su Accedi presente in alto a destra, inserire l’indirizzo email e la password,
  • premere su Accedi,
  • cliccare sulla voce Scopri Twitch Prime, selezionando prima l’opzione Italia e in seguito Continua,
  • inserire ancora l’indirizzo email e la password e fare clic sulla scritta Accedi,
  • nella pagina che compare a schermo, premere su Conferma per associare il nosro account Twitch a quello Amazon.

Per abbonarsi a un canale utilizzando Twitch Prime:

  • accedere da PC,
  • premere sulla voce Abbonati presente in alto a destra ,
  • selezionare  Iscriviti senza costi aggiuntivi.

Per fare questo da smartphone Android:

  • cliccare sulla scritta Abbonati e poi sull’icona della corona azzurra.

Da iOS:

  • si dovrà passare per browser,
  • oppure cercare l’apposito link che lo streamer potrebbe aver inserito nella scheda Info del canale a cui vogliamo iscriverci.

Dovremo ricordarci di abbonarci manualmente ogni 30 giorni, per mantenere la sottoscrizione a quel canale.

Per accedere ai giochi e ai contenuti digitali offerti da Twitch Prime:

  • accedere al sito ufficiale di Twitch da computer,
  • premere sull’icona della corona presente in alto a destra,
  • da qui è possibile riscuotere tutte le ricompense disponibili nel mese corrente.

Come funziona Refereum Twitch

Refereum è una criptovaluta che ha suscitato interesse da parte del pubblico, che può essere guadagnata semplicemente guardando o effettuando delle dirette su Twitch.
L’utente può essere pagato in criptovaluta per guardare uno streaming. I Referum accumulati possono essere utilizzati per conseguire videogiochi.

Come funziona la monetizzazione su Twitch

Ogni spettatore ha vari modi per aiutare il proprio creatore di contenuti preferito. Parte dei guadagni provenienti dalle sottoscrizioni (sub), comprese quelle effettuate con Twitch Prime, dai bit e dalla pubblicità vanno allo streamer, che guadagna in questo modo. Per riuscire a guadagnare è indispensabile essere affiliati o Partner di Twitch.

Come fare live su Twitch

Se vogliamo anche noi iniziare una carriera suTwitch, dobbiamo utilizzare un programma di terze parti, come OBS, e collegare ad esso il nostro account Twitch. Serve poi una webcam e di un buon microfono, per dare più qualità alla trasmissione.

Se scegliamo di creare da console si possono utilizzare le cuffiette con microfono che sono state date in dotazione e adoperare la funzione di diretta inclusa nel sistema della console.

Per fare riprese in prima persona, sarebbe bene acquistare una webcam dedicata, come la PlayStation Camera per PS4.

Come contattare assistenza Twitch

Se in tutto ciò qualcosa non funzionasse come previsto è disponibile il servizio di assistenza di Twitch. Per usarlo:

  • collegarsi al sito ufficiale di Twitch,
  • inserire una breve descrizione del dubbio o del problema che abbiamo riscontrato nell’apposito campo di ricerca,
  • mettere in pratica le istruzioni che compaiono a schermo,
  • se invece vogliamo contattare direttamente gli esperti di Twitch, premere sul pulsante viola Contatta il supporto presente in fondo alla pagina,
  • completare i campi Nome, ID utente, indirizzo e-mail, Categoria, Sottocategoria, Categoria dettaglio e Sistema operativo,
  • risolvere il captcha per dimostrare di non essere un robot,
  • premere Invia.
  • Il team di Twitch ci contatterà il prima possibile tramite email.
Condividi su: