Come controllare problemi di RAM sul tuo Pc o MAC

Per poter controllare se la RAM sul tuo computer funzioni in modo coretto o sia danneggiata, sia su Windows che macOS puoi usare con i mezzi di diagnosi che ogni sistema operativo offre.

Ora andremo a spigarti come controllare la RAM su Windows e Mac.

Verificare la presenza di RAM difettosa su Windows

Windows viene fornito con uno strumento di diagnostica della memoria integrato . Per eseguirlo, premi il tasto Windows + R, digita mdsched e premi Invio.

Ti verrà chiesto di riavviare la macchina. Quindi eseguirà alcuni test prima di riavviarsi automaticamente e tornare al desktop. Eventuali problemi rilevati verranno visualizzati in una notifica sulla barra delle applicazioni.

In alternativa, puoi provare Memtest. È in circolazione da più di 20 anni ed è ampiamente considerato lo strumento di test della RAM più completo.

Verificare la presenza di RAM difettosa su macOS

I Mac sono inoltre dotati di un proprio tester di memoria integrato. Per usarlo, riavvia il dispositivo e tieni premuto D durante l’avvio, quindi verrai indirizzato alla schermata di diagnostica.

Sui modelli più recenti, dovrebbe iniziare automaticamente un test della memoria. Gli utenti con versioni precedenti dovranno selezionare la scheda Test hardware, spuntare la casella accanto a Perform extended testing e premere Test.

Memtest funzionerà anche su Mac se desideri una revisione più approfondita.

Articolo precedenteTwitch: cos’è e come funziona
Articolo successivoPec posta elettronica certificata: cos’è e come funziona
David Rossi
Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.