Come ricaricare conto PayPal da sito, app o di altra persona

PayPal Holdings è una società statunitense che offre servizi di pagamento digitale e di trasferimento di denaro tramite Internet fondata nel 1999 da Confinity. In Italia propone servizi finanziari ai propri clienti operando quale istituto di credito. Dal 2020 si può comprare e vendere criptovalute direttamente dall’account di Paypal.

Attualmente la compagnia accetta pagamenti in 24 valute.

Il tipo di ricarica prevalente è quella di usare il conto bancario: Accedendo al “Portafoglio” e cliccando “Trasferisci denaro”. Premendo “Ricarica il tuo saldo” e seguendo le istruzioni, verrà creato così un codice IBAN virtuale, da usare per effettuare il bonifico bancario.

In queste pagine, oltre a descrivere più in dettaglio la procedura per ricaricare tramite bonifico bancario, spiegheremo come inviare una richiesta di denaro ad amici e parenti, sia da computer che tramite l’app ufficiale del servizio.

Vediamo allora come fare.

Informazioni preliminari su come ricaricare PayPal

La dicitura “ricaricare conto PayPal” vuol dire aumentare il saldo PayPal disponibile sul proprio conto. Questo può essere utilizzato per i pagamenti online anche se è azzerato, basta però che sia associato un conto bancario o una o più carte di credito/debito.

Per ricaricare il saldo PayPal, l’unica opzione disponibile per procedere in autonomia è quella di effettuare un bonifico bancario. In tal caso, il conto bancario da usare deve essere prima collegato a PayPal e il titolare dei due conti deve essere la stessa persona.

Se non ci è possibilità di collegare un conto bancario a PayPal e/o di effettuare un bonifico, si può fare una ricarica tramite la funzione Richiedi, che consiste nell’ inviare una richiesta di denaro ad altre persone, comprese quelle che non hanno un conto PayPal, senza alcun costo di commissione.

Togliamo ogni dubbio e quindi vediamo le varie funzioni di aumentare il saldo PayPal:

  • Ricaricare conto PayPal con carta di credito: non è possibile utilizzare una carta di credito/debito, comprese le prepagate, per aumentare il saldo PayPal. Si può però associare una carta di pagamento al conto PayPal e utilizzare questa per i pagamenti online.
  • Ricaricare conto PayPal con Postepay: pur non potendo utilizzare carte prepagate, compresa la Postepay, si puo’ associare la carta in questione al conto.
  • Ricaricare il conto PayPal dal tabaccaio non è possibile.

Come ricaricare un conto PayPal con bonifico

Si può ricaricare il saldo PayPal tramite un conto corrente di cui siamo titolari, registrato nello stesso Paese del conto PayPal. Occorre verificare che sia collegato al  conto PayPal.
Per ricaricare conto PayPal con bonifico serve, quindi, abbinare il proprio conto bancario a PayPal ed eseguirne una procedura di verifica.

Così è possibile prendere in visione i dati necessari per eseguire un bonifico verso il proprio conto PayPal:

  • collegarsi al sito ufficiale www.paypal.com/it/home,
  • cliccare sul pulsante Accedi, in alto a destra, inserendo i dati associati al nostro account nei campi Email o numero di cellulare e Password ,
  • premere sulla voce Accedi, per effettuare il login.

Nel caso non fossimo collegati ad un conto bancario a PayPal (operazione necessaria per eseguire una ricarica):

  • cliccare sull’opzione Portafoglio collocata nel menu in alto e selezionare la voce Collega un conto bancario dal menu che si apre, per collegarne uno,
  • nella nuova schermata visualizzata, assicurarsi che il nome che compare a schermo sia lo stesso associato al conto bancario che si intende collegare a PayPal,
  • inserire il codice IBAN del nostro conto bancario nel campo apposito, cliccando sui pulsanti Accetta e collega e Accetta, in questo modo si collegato i due conti e si autorizza PayPal ad addebitare l’importo dei pagamenti direttamente sul conto bancario che abbiamo scelto,
  • PayPal accrediterà due piccoli importi sul nostro conto bancario (che dovrebbero essere visibili, entro 2-3 giorni lavorativi), utili per verificare l’identità e completare il collegamento.
  • Non appena i due importi sono arrivati, occorre accedere di nuovo al conto PayPal, selezionare l’opzione Portafoglio, cliccare sul conto bancario aggiunto e selezionare l’opzione Conferma conto bancario.
  • Inserire poi, i due importi negli spazi  Inserisci importo, cliccando sul pulsante Continua, confermare così il conto bancario e completare il collegamento con PayPal.

Ora è possibile ricaricare PayPal tramite bonifico bancari:

  • selezionare l’opzione Riepilogo collocata nel menu in alto,
  • fare clic sulla voce Saldo PayPal,
  • premere sul pulsante Trasferisci denaro e, nella pagina che si visualizza,
  • scegliere l’opzione Ricarica il tuo saldo,
  • per visualizzare i dati per effettuare il bonifico si può, dalla schermata Ricarica conto, vicino al comando Accedi al tuo conto bancario online oppure andando direttamente allo sportello della banca, (Nome del destinatario del pagamento, Banca del beneficiario, IBAN di PayPal e BIC).
  • Adesso è possibile accedere al nostro conto corrente online o si può fare il bonifico direttamente in banca, specificando l’importo da ricaricare e i dati. L’importo della ricarica sarà disponibile sul conto PayPal entro i tempi previsti dalla tua banca per l’accredito di un bonifico (solitamente 1-3 giorni lavorativi).

In sintesi:

  • Accedere al tuo “Portafoglio” e cliccare “Trasferisci denaro”.
  • Scegliere “Ricarica il tuo saldo” e seguire le istruzioni.
  • Verrà generato un codice IBAN virtuale, che sarà usato per effettuare il bonifico bancario. Tale IBAN identifica il trasferimento a PayPal. Adesso conviene stampare.
  • Recarsi presso la filiale della nostra banca per eseguire il trasferimento usando i dati stampati. Si può comunque eseguire il trasferimento online, ma se è stato attivato tale servizio presso la banca.
  • Il nome registrato sul nostro conto PayPal deve corrispondere al nome riportato sul conto bancario. Se non viene usato il nome riportato sull’ estratto conto bancario, il trasferimento potrebbe non andare a buon fine o richiedere più tempo.
  • Una volta avviata l’operazione, non è possibile annullarla. Tuttavia si può riaccreditare l’importo sul nostro conto bancario.

L’opzione per ricaricare il conto non è disponibile sull’app PayPal. PayPal non applica tariffe per la ricarica del saldo.

Come ricaricare conto PayPal in contanti

Non è possibile ricaricare il conto PayPal in contanti, l’unica possibilità è qulla di farsi inviare denaro su PayPal da un’ altra persona.

Per far questo:

  • collegarsi alla  Home www.paypal.com/it/home,
  • cliccare sul pulsante Accedi, in alto a destra,
  • inserire i dati nei campi Email o numero di cellulare e Password ,
  • premere nuovamente sul pulsante Accedi, per accedere al conto PayPal,
  • selezionare l’opzione Invia e richiedi collocata nel menu in alto,
  • nella nuova pagina scegliere la scheda Richiedi. Inserire il nome, l’indirizzo email o il numero di cellulare della persona a cui si vuole inviare la richiesta di ricarica nel campo Nomi, indirizzi email o numeri di cellulari ( si può richiedere denaro fino a 20 persone contemporaneamente),
  • premere sul pulsante Avanti.
  • Nella schermata visualizzata, assicurarsi che sia selezionata l’opzione Richiedi denaro, specificare l’importo che si vuole ricaricare nel campo apposito e aggiungere un eventuale messaggio da allegare alla richiesta nel campo Aggiungi un messaggio.
  • Premere sul pulsante Richiedi denaro.

Come ricaricare conto PayPal di un’altra persona

Per ricaricare il conto PayPal di un’altra persona:

  • andare sul sito ufficiale del servizio,
  • accedere al tuo conto, mediante il pulsante e inserendo i dati nei campi Email o numero di cellulare e Password,
  • selezionare l’opzione Invia e richiedi collocata nel menu in alto,
  • assicurarsi che sia selezionata la scheda Invia e inserire il nome, l’indirizzo email o il numero di telefono della persona a cui vogliamo inviare denaro nel campo Nome, indirizzo email o numero di cellulare,
  • cliccare sul pulsante Avanti, specificare l’importo da inviare nel campo apposito, inserendo un eventuale messaggio nel campo Aggiungi un messaggio,
  • premere di nuovo sul pulsante Avanti e selezionare l’opzione Invio di denaro a un amico, in questo modo non c’è da pagare nessuna commissione,
  • nella schermata Come vuoi pagare?, apporre il segno di spunta accanto al metodo di pagamento (saldo PayPal, conto bancario, carta di credito/debito) che abbiamo scelto per inviare denaro,
  • cliccare sui pulsanti Continua e Invia pagamento ora, per inviare denaro con PayPal.

Come ricaricare conto PayPal da app

Se vogliamo ricaricare il conto PayPal da app, l’unica opzione possibile è quella di utilizzare l’applicazione di PayPal per dispositivi Android e iOS per richiedere denaro a un’altra persona.

Per farlo:

  • avviare l’app,
  • accedere al conto e selezionare l’opzione Richiedi collocata nel menu in basso,
  • nella pagina che si visualizza selezionare il contatto di nostro interesse tra quelli elencati nelle sezioni Contatti recenti o I tuoi contatti,
  • oppure inserirne il nome o i relativi dati nel campo Nome, email o numero di cellulare
  • nella schermata Richiedi a [nome], specificare l’importo che chiediamo,
  • inserire un eventuale messaggio nel campo Scrivi un messaggio e fare tap sui pulsanti Avanti e Richiedi denaro, per inviare la richiesta.

Se volessimo ricaricare il saldo PayPal tramite bonifico bancario, dall’app di PayPal è consentito collegare il proprio conto bancario ma non è possibile visualizzare i dati per effettuare il bonifico. Si può utilizzare il browser installato sul nostro dispositivo (es. Chrome su Android e Safari su iPhone/iPad), collegarsi al sito di PayPal e seguire le procedure di ricarica conto PayPal con bonifico da computer già esposte.

Condividi su: