Come funziona la lotteria degli scontrini

La Lotteria degli scontrini è la nuova lotteria gratuita collegata al programma ITALIA CASHLESS messo a punto dal Governo per incentivare l’uso delle carte di credito, carte di debito, bancomat, carte prepagate, carte e app connesse a circuiti di pagamento privativi e a spendibilità limitata al fine di modernizzare il Paese e favorire lo sviluppo di un sistema più digitale, veloce, semplice e trasparente.

La lotteria degli scontrini non ti costa nulla perché è collegata ai tuoi normali acquisti cashless, acquisti effettuati senza contanti, utilizzando strumenti di pagamento elettronico.

I tuoi acquisti cashless produrranno “biglietti virtuali”: un biglietto virtuale per ogni euro speso, fino a un massimo di 1.000 biglietti virtuali per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro.

L’esercente, nel momento in cui incassa il corrispettivo e rilascia lo scontrino (documento commerciale, non fiscale), ha l’obbligo di trasmettere i relativi dati (a fini fiscali) all’Agenzia delle entrate; gli stessi dati, se abbinati al codice lotteria dell’acquirente, vengono inoltrati al nuovo sistema lotteria e consentono automaticamente la partecipazione alla lotteria.

Possono partecipare tutte le persone fisiche maggiorenni, residenti in Italia, che si siano procurate il codice lotteria e utilizzino strumenti di pagamento elettronico per acquisti di beni o servizi presso esercizi commerciali al minuto.

Lotteria degli scontrini: come funziona

Ogni volta che si effettua una spesa (pari o superiore ad un euro) utilizzando strumenti di pagamento elettronico, basterà, al momento dell’acquisto, mostrare il codice lotteria all’esercente e chiederne l’abbinamento allo scontrino elettronico da trasmettere al nuovo sistema lotteria. Ti mostreremo come ottenere il codice della lotteria più avanti.

Puoi partecipare alla lotteria pagando in contanti?

No, puoi partecipare alla lotteria degli scontrini solo se paghi con strumenti di pagamento elettronico (carte di credito, carte di debito, bancomat, carte prepagate, carte e app connesse a circuiti di pagamento privativi e a spendibilità limitata etc.)

Quali acquisti non valgano per la lotteria degli scontrini

Non tutti gli acquisti ti permettono di partecipare alla lotteria. Non te lo consentono:

  • gli acquisti effettuati in contanti;
  • acquisti di importo inferiore a un euro;
  • gli acquisti effettuati online;
  • gli acquisti destinati all’esercizio di attività di impresa, arte o professione;
  • nella fase di avvio della lotteria, gli acquisti documentati mediante fatture elettroniche;
  • sempre nella fase di avvio della lotteria, gli acquisti per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al sistema Tessera Sanitaria (per esempio gli acquisti effettuati presso farmacie, parafarmacie, ottici, laboratori di analisi, ambulatori veterinari ecc.);
  • sempre nella fase di avvio della lotteria, gli acquisti per i quali l’acquirente richieda all’esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale a fini di detrazione o deduzione fiscale.

Limiti di spesa minimi e massimi

Sì, puoi partecipare alla lotteria con tutti i tuoi scontrini di importo pari o superiore a un euro rilasciati per acquisti cashless: ti spetterà un biglietto virtuale per ogni euro speso. Ad esempio: se spendi 10 euro avrai 10 biglietti virtuali, se ne spendi 45 avrai 45 biglietti virtuali e così via fino a un massimo di 1.000 biglietti virtuali per acquisti di importo pari o superiore a 1.000 euro; 10 scontrini possono quindi farti ottenere fino a 10.000 biglietti virtuali, 100 scontrini fino a 100.000 biglietti virtuali e così via.

Se l’importo speso è superiore a un euro, l’eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà un altro biglietto virtuale.

Tracciamento dei dati

La lotteria degli scontrini non consente il tracciamento dei tuoi acquisti. Al sistema lotteria arrivano solo dati riguardanti l’importo speso, la modalità di pagamento elettronico e il tuo codice lotteria, mentre non arrivano altri dati descrittivi del tuo acquisto (tipologia del bene o del servizio acquistato).

Questi dati sono raccolti e conservati nella banca dati del sistema lotteria dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e possono essere utilizzati esclusivamente dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli nelle estrazioni e per risalire a te solo in caso di vincita (tramite l’abbinamento codice lotteria – codice fiscale). Né l’esercente né altri potranno invece risalire a te per profilazioni o analisi delle tue abitudini di spesa.

Importi, modalità di pagamento e codice lotteria relativi ai tuoi acquisti vengono trattati telematicamente e convogliati nella banca dati del sistema lotteria dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, per essere utilizzati esclusivamente nelle estrazioni e per risalire a te solo in caso di vincita (tramite l’abbinamento codice lotteria – codice fiscale).
Né l’esercente né altri potranno invece risalire a te per profilazioni o analisi delle tue abitudini di spesa.

Le informazioni riguardanti il tuo acquisto (importo, modalità di pagamento e codice lotteria) vengono utilizzati esclusivamente dal sistema lotteria dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, per generare i biglietti virtuali che ti consentono di partecipare alle estrazioni e per risalire a te in caso di vincita (tramite l’abbinamento codice lotteria – codice fiscale).

Quali sono i premi

Lo scontrino vincente premia sia chi compra sia chi vende; i premi più importanti possono cambiare la vita!

ANNUALEMENSILISETTIMANALI

1 premio da € 5.000.000

ogni anno per chi compra

1 premio da € 1.000.000

ogni anno per chi vende

10 premi da € 100.000

ogni mese per chi compra

10 premi da € 20.000

ogni mese per chi vende

15 premi da € 25.000

ogni settimana per chi compra

15 premi da € 5.000

ogni settimana per chi vende

 

Come riscuotere i premi

L’Agenzia delle dogane e dei monopoli comunica la vincita tramite PEC o raccomandata AR garantendo in ogni momento la riservatezza dell’identità del vincitore e segnalando l’obbligo di recarsi – entro novanta giorni dalla ricezione della comunicazione – presso l’ufficio ADM territorialmente competente in base alla propria residenza o al proprio domicilio fiscale. Lì va effettuata l’identificazione e l’indicazione delle modalità di pagamento.

L’Agenzia delle dogane e dei monopoli effettua il pagamento dei premi esclusivamente mediante bonifico bancario o postale.

Le comunicazioni ai vincitori saranno effettuate:

  • agli acquirenti, tramite PEC (se l’indirizzo di posta elettronica certificata è stato fornito nella sezione “area riservata”) ovvero tramite raccomandata AR all’indirizzo di residenza o al domicilio fiscale disponibile nell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) o in Anagrafe Tributaria (se l’indirizzo di posta elettronica certificata non è stato fornito nella sezione “area riservata” o non risulta attivo o se la casella risulti piena al momento della comunicazione);
  • agli esercenti, individuati sulla base del numero di partita IVA memorizzato nella banca dati “Sistema Lotteria”, tramite PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata disponibile sull’Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata (INI-PEC); tramite raccomandata AR al domicilio fiscale nel caso in cui l’indirizzo di posta elettronica certificata non risulti attivo o la casella risulti piena al momento della comunicazione.

Come richiedere codice lotteria degli scontrini

Come richiedere codice lotteria degli scontrini

Ora che sai come funziona la lotteria degli scontrini, se vuoi, puoi richiedere il tuo codice lotteria e parteciparvi. Ecco come.

  • Vai al sito ufficiale lotteriadegliscontrini.gov.it e clicca sul link Partecipa ora.
  • Inserisci il tuo codice fiscale nell’apposito campo di testo.
  • Spunta poi la casella relativa all’accettazione delle norme sulla protezione dei dati,
  • Ricopia il codice captcha visualizzato in basso e clicca sul pulsante Genera il codice.
  • Apparirà una pagina con il tuo codice lotteria, che potrai sia stampare che scaricare sotto forma di immagine PNG.
  • Puoi quindi facilmente salvare questa immagine anche sul tuo smartphone da mostrare al momento degli acquisti al commerciante.
Articolo precedenteCome trasferire chat WhatsApp su Telegram
Articolo successivoFacebook Business Manager: cos’è e come funziona e come usarlo
David Rossi
Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.