iCloud Drive cosa è e come funziona

Hai acquistato un iPhone ed è la prima volta che usi un dispositivo Apple, probabilmente hai bisogno di una breve guida per sapere come funziona il servizio iCloud Drive.

Cercheremo di chiarire i vari dubbi che possono sorgere riguardo a questo servizio di cloud storage, spiegando come utilizzarlo per archiviare i documenti online.

Come partenza iniziamo con una presentazione su che cosa è iCloud Drive. Intanto c’è da dire che si tratta di un servizio aggiuntivo, legato a iCloud, che permette di archiviare foto, video, backup ed altri dati, offerto dai dispositivi Apple.

iCloud Drive è un servizio gratuito accessibile ed utilizzabile da dispositivi iOS, ma anche PC windows e MacOS: in questo modo sarà possibile avere sempre accesso a tutto ciò che è stato archiviato o effettuato in backup.

Per svolgere al meglio quando diremo occorre avere con sé il proprio smartphone, mentre tale servizio non è disponibile su Android.

Requisito necessario per utilizzare iCloud Drive

Per utilizzare iCloud, di cui fa parte il servizio iCloud Drive, bisogna assicurarsi di avere creato correttamente un ID Apple.

L’ID Apple è, infatti, l’account che si utilizza per accedere ai servizi Apple come iCloud, App Store, iTunes Store, Apple Music e molti altri. Comprende l’indirizzo email e la password che si usa per effettuare l’accesso, e le informazioni di contatto, pagamento e sicurezza che usi per tutti i servizi Apple.

Indipendentemente da dove si è creato, bisogna ricordarsi di usare sempre lo stesso ID Apple per accedere a tutti i servizi Apple. In questo modo, si potrà utilizzare e gestire tutto con un unico account e una sola password.

In realtà questa fase dovrebbe essere stata già stata effettuata durante la configurazione dell’apparecchio: la creazione di un ID Apple è infatti necessaria per utilizzare un iPhone o un iPad.

Consideriamo comunque che questa fase non sia stata svolta e vediamo come fare per metterla in pratica, se invece l’avete già effettuata potete passare direttamente alla fase successiva Come attivare iCloud Drive su IOS.

Creare un ID Apple su iPhone, iPad o iPod touch

Quando configuriamo il nostro nuovo iPhone, iPad o iPod touch, potrebbe venire richiesto di inserire l’ID Apple e la password. Se non si ha un ID Apple, si può crearne uno nuovo quando si configura il dispositivo, ciò si può in un secondo momento nell’App Store.

Creare un ID Apple durante la configurazione del dispositivo:

  • Premere Hai dimenticato la password o l’ID Apple.
  • Toccare Crea un ID Apple gratuito.
  • Selezionare la data di nascita e inserire il tuo nome. Toccare Successivo.
  • Premere Usa il tuo indirizzo email corrente oppure Creare un indirizzo email iCloud gratuito.

Creare un ID Apple tramite l’App Store sul dispositivo:

  • Aprire l’App Store e cliccare la foto del tuo profilo, Tocca Crea un nuovo ID Apple. Se non si visualizza questa opzione, assicurarsi di avere eseguito il logout da iCloud.
  • Inserire l’indirizzo email, la password e scegliere il Paese o l’area geografica che corrisponde all’indirizzo di fatturazione del metodo di pagamento scelto. L’indirizzo email fornito sarà il nostro nuovo ID Apple.

Leggere i termini e le condizioni e la Politica sulla privacy di Apple, quindi cliccare su Accetto termini e condizioni. Toccare Successivo.

Inserire il nome e la data di nascita, quindi premere per ricevere gli aggiornamenti Apple se si desidera. Si potra’ così rimanere al passo con le ultime novità relative a software, prodotti e servizi Apple. Toccare Successivo.

Inserire i dati della carta di credito e le informazioni di fatturazione, quindi toccare Successivo, ma si può anche scegliere Nessuno. Si ricevera’ un addebito solo se si effetterà un acquisto e si potrà modificare o rimuovere le informazioni di pagamento in un secondo momento.

Confermare il proprio numero di telefono e premere Successivo.

Controllare se abbiamo ricevuto un’email di verifica da Apple e seguire la procedura per verificare l’indirizzo email. Scoprire cosa fare per configurare un account email sull’iPhone, sull’iPad o sull’iPod touch.

Dopo aver verificato l’indirizzo email, si può usare l’ID Apple per accedere all’iTunes Store, all’App Store e ad altri servizi Apple come iCloud.

Cos’è iCloud Drive

iCloud Drive

iCloud Drive è un’applicazione sviluppata dalla Apple per i sistemi operativi iOS e macOS e Microsoft Windows, che fornisce accesso all’omonimo servizio di file hosting per i dispositivi con sistema operativo iOS 8, OS X Yosemite e Windows 7 o versioni più recenti. È anche disponibile un’applicazione online su iCloud.com.

Il servizio permette agli utenti di archiviare ogni tipo di file, tra cui foto, video, documenti, musica e altro. Di default, ogni utente ha a disposizione 5 GB di spazio di archiviazione gratis. Sono disponibili piani fino a un totale di 2 TB.

Come attivare iCloud Drive su iPhone e iPad

Come attivare iCloud Drive su iOS

Per utilizzare iCloud Drive è necessario aver abilitato i backup di iCloud e aver attivato la voce relativa iCloud Drive.

Per svolgere tale procedura ci si deve recare nell’app Impostazioni di iOS ( simbolo di un ingranaggio) e cliccare sul nostro nome così da accedere alla sezione riguardante le impostazioni di iCloud. Dalla schermata seguente occorre premere sulla voce iCloud e controllare se, sulla dicitura App che utilizza i.Cloud, sia attiva la dicitura iCloud Drive. Nel caso questa non sia attiva portarla da OFF a ON.

Se si vuole aumentare lo spazio di archivazione gratuito di 5GB premere sulla voce Gestisci Spazio dalla schermata iCloud e poi premere su Effettua l’upgrade.

I piani di acquisto per aumentare lo spazio di archiviazione di iCloud sono questi:

  • 50 GB di spazio € 0,99 al mese
  • 200 GB di spazio € 2,99 al mese
  • 2 TB di spazio € 9,99 al mese

Si può anche scegliere in alternativa un abbonamento Apple One che per 14,95 € al mese offre 50GB di spazio su iCloud Drive + Apple Music, Apple TV + i giochi di Apple Arcade.

Per 19,95 € al mese si può effettuare il piano versione famiglia con 200GB di spazio su iCloud Drive.

Per attivare Apple One bisogna andare nel menu Impostazioni > ( il nostro nome)> Abbonamenti> Apple One di iOS/iPadOS.

Come usare iCloud Drive su iOS

Una volta attivato iCloud Drive si potrà usare mediante l’applicazione predefinita di Apple, chiamata File. L’applicazione dovrebbe essere già presente nel nostro dispositivo, qualosa fosse stata eliminata si deve ricercare tramite il motore di ricerca di App Store e premere sul pulsante con il simbolo della nuvoletta con una freccia verso il basso per installarla nuovamente.

L’applicazione visualizza due schermate principali: la sezione Recenti che permette di vedere tutti i documenti aperti di recente e la sezione Sfoglia, dove sono presenti tutti i file caricati nel servizio di cloud storage iCloud Drive.

Si deve quindi premere sulla voce Sfoglia e di seguito sulla dicitura iCloud Drive per visualizzare tutti i documenti già archiviati online. Se non fossero visibili occorre andare sul simbolo della nuvoletta con una freccia verso il basso e premere sul documento che vogliamo scaricare.

Una volta preso ed inserito il documento nella memoria si potrà visualizzare anche offline, dopo la sua apertura si potrà anche condividere con altre applicazioni premendo sul simbolo della condivisione.

Come funziona i Cloud Drive su Windows

i Cloud Drive su Windows

E’ possibile visualizzare tutti i documenti archiviati anche sul proprio PC Windows, previa installazione e configurazione del client desktop di iCloud, scaricabile dal sito ufficilae support.apple.com premendo sul tasto scarica.

Attendere poi il dawload del file e fare doppio clic sull’eseguibile per incominciare la fase di installazione su PC. Quando verrà richiesto il login, si dovranno digitare i dati di accesso già creati per la ID Apple.

Una volta svolto il login fare la spunta sulla dicitura iCloud Drive che comparirà dalle voci da sincronizzare del PC, cliccare su di essa e attendere che i file vengano sincronizzati: il percorso è C:\Users\tuonome\iCloud Drive.

Se si vuole usare iCloud su windows anche per quanto riguarda Foto e Segnalibri del nostro cellulare, occorrerà spuntare anche queste voci.

Come funziona i Cloud Drive su Mac

Per quanto riguarda il Mac non è necessario usare il client desktop di iCloud, perchè il servizio è già presente all’interno del computer.

C’è solamente da verificare, cliccando sulla lente di ingrandimento, in specifico sulla funzionalità Ricerca Spotlight, digitalizzare le preferenze di sistema nel campo di testo che vediamo e premere Invio per confermare la ricerca. Nella schermata che comparirà si dovrà premere sulla dicitura iCloud.

Facendo in questo modo sarà possibile avviare l’applicazione iCloud anche su Mac. Potranno essere richieste le credenziali del login, le stesse della creazione dell ID Apple.

Se vogliamo sincronizzare solo i documenti di iCloud Drive spuntare questa voce, ma per Mac si potrà anche scegliere tra Foto, Mail, Contatti, Calendario, Promemoria etc. Sceglierle sempre premendo il pulsante X.

Una volta effettuata la sincronizzazione premere l’icona Fider ( simbolo di una faccina) e scegliere la dicitura iCloud Drive.

Come funziona iCloud Drive tramite browser

Come funziona iCloud Drive tramite browser

Il servizio di iCloud Drive è utilizzabile anche tramite browser Web.

Intanto dobbiamo andare sul sito ufficiale, effettuare il login facendo riferimento ai dati della ID Apple (email e password) e premere sul pulsante della freccia per effettuare l’accesso.

Dopodichè si troveranno tutti gli strumenti relativi all’uso di iCloud, in particolare saranno visualizzati tutti i file archiviati su iCloud Drive.

Tutto ciò che si dovrà fare sarà cliccare sull’icona relativa.

Si potranno anche scaricare sul PC cliccando sul documento in questione e premere sul pulsante Scarica ( simbolo di una nuvoletta con una freccia verso il basso), sul pulsante Carica ( simbolo di una nuvoletta con una freccia verso l’alto) o tramite il più comune drag&drop.

Condividi su: