I migliori film da vedere su Netflix

Migliori Film Netflix

I migliori film su Netflix secondo noi che devi assolutamente vedere. Se non sai cosa guardare sul famoso servizio di streaming ecco la nostra lista dei migliori film Netflix.

Migliori Film Netflix

Beasts of No Nation

Beasts of No Nation è un film del 2015 scritto e diretto da Cary Fukunaga, basato sul romanzo Bestie senza una patria (Beasts of No Nation) dello scrittore statunitense di origine nigeriana Uzodinma Iweala.

Il film racconta la storia di Agu, interpretato dall’esordiente Abraham Attah, costretto a diventare un bambino soldato sotto la guida del Comandante, interpretato da Idris Elba.

Diamanti Grezzi

Dagli acclamati registi Josh e Benny Safdie arriva questo elettrizzante crime thriller su Howard Ratner (Adam Sandler), un carismatico gioielliere di New York alla costante ricerca del colpo della vita. Dopo aver piazzato una serie di scommesse ad alto rischio che promettono di ripagarlo alla grande, Howard si ritrova sul filo del rasoio alla ricerca di un equilibrio tra affari, famiglia e avversari che lo mettono sempre più con le spalle al muro nel suo instancabile percorso verso la vittoria.

La ballata di Buster Scruggs

La ballata di Buster Scruggs è un film western antologico diviso in sei parti, una serie di racconti della frontiera americana narrati con lo stile unico e inimitabile di Joel e Ethan Coen. Ogni capitolo propone una storia diversa del West americano.

Mudbound

Mississippi, secondo dopoguerra. Nonostante le divisioni razziali due uomini, uno bianco e uno nero, diventano amici grazie alla comune esperienza bellica.

Roma

La pellicola segue le vicende di una famiglia messicana a Città del Messico negli anni settanta e il titolo si riferisce al quartiere Colonia Roma della città.

Okja

Tilda Swinton, Jake Gyllenhaal e Paul Dano recitano in questo dramma su una ragazza che lotta per salvare da una potente multinazionale il suo amico, una bestia gentile.

The Irishman

Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci sono i protagonisti di THE IRISHMAN di Martin Scorsese, una saga epica sulla criminalità organizzata nell’America del dopoguerra vista dagli occhi del reduce della Seconda guerra mondiale Frank Sheeran, imbroglione e sicario che ha lavorato al fianco di alcune delle figure più tristemente note del ‘900. Il film copre diversi decenni di uno dei maggiori misteri irrisolti della storia americana, la scomparsa del leggendario sindacalista Jimmy Hoffa, offrendo un viaggio grandioso attraverso i segreti del crimine organizzato, tra i suoi meccanismi interni, le rivalità e i legami con la politica.

Altruisti si diventa

“Altruisti si diventa” segue le vicissitudini di Ben, un ex scrittore che diventa badante in seguito a una tragedia personale. Dopo un corso di formazione di sei settimane, Ben incontra il suo primo cliente: Trevor, uno sboccato diciottenne affetto da distrofia muscolare. Ben, paralizzato emotivamente, e Trevor, paralizzato fisicamente, intraprendono un viaggio improvvisato verso i luoghi bizzarri che Trevor ha visto nei notiziari locali, incluso il non plus ultra: il buco più profondo del mondo. Lungo la strada incontrano una vivace ragazza scappata di casa e una futura madre, che mettono alla prova la capacità dei due di sopravvivere al di fuori della loro prevedibile realtà, aiutandoli a percepire il valore della speranza e della vera amicizia.

High Flying Bird

Durante un lockout del basket professionistico, l’agente sportivo Ray Burke (André Holland) si trova nel bel mezzo della disputa tra la lega e i giocatori. La sua carriera è a rischio, ma Ray punta in alto. Con solo 72 ore a disposizione, grazie a un piano ambizioso Ray riesce ad avere la meglio sui pezzi grossi del basket e a trovare una via d’uscita che potrebbe cambiare per sempre le regole del gioco. A questo punto non è chiaro chi domini il gioco, e chi dovrebbe farlo a buon diritto. Con la regia del premio Oscar Steven Soderbergh (Traffic) e la sceneggiatura del premio Oscar Tarell Alvin McCraney (Moonlight), HIGH FLYING BIRD vanta un cast eccezionale che include Zazie Beetz, Melvin Gregg, Sonja Sohn, Zachary Quinto, Kyle MacLachlan e Bill Duke, con la partecipazione dei giocatori del campionato NBA Reggie Jackson, Karl-Anthony Towns e Donovan Mitchell.

I Don’t Feel at Home in This World Anymore

Ruth è un’assistente infermiera in una clinica post-operatoria, disillusa e delusa dalla maleducazione e dal malcostume che la circonda. Un giorno, tornata a casa dal lavoro, trova parte della casa sottosopra e si rende conto di essere stata derubata. Quasi imbarazzata, denuncia alla polizia il furto di alcuni medicinali, dell’argenteria della nonna e di un computer portatile. Vista l’inerzia dalla polizia, la donna inizia ad indagare per conto suo scoprendo un’impronta di scarpa in giardino e chiedendo informazioni ai vicini di casa. Così fa conoscenza con Tony, un metallaro strambo e solitario, che lei aveva poco prima rimproverato per le deiezioni canine trovate sul suo vialetto.

Dolemite Is My Name

“Il candidato all’Oscar Eddie Murphy interpreta il leggendario Rudy Ray Moore, pioniere della commedia e del rap che con Dolemite, il suo alter ego divertente, osceno e lottatore di kung-fu, ha smentito i pessimisti, diventando un fenomeno della blaxploitation degli anni ‘70.

Fino all’osso

Una giovane anoressica è costretta a seguire un programma riabilitativo anticonvenzionale, grazie al quale lega con altri pazienti in lotta contro disturbi alimentari.

The Meyerowitz Stories

In questo spiritoso dramma familiare, i tre figli ormai adulti di uno scorbutico artista di New York affrontano una serie di rapporti difficili, tra loro e con il padre.

Come far perdere la testa al capo

Due assistenti oberati di lavoro e sottopagati escogitano un piano per liberarsi dei rispettivi capi cercando di farli mettere insieme.

The Other Side of the Wind

Circondato da fan e scettici, il brizzolato regista J.J. “Jake” Hannaford (un sorprendente John Huston) ritorna dopo anni trascorsi in Europa a una Hollywood cambiata, dove cerca di ritrovare il successo: il coronamento di una carriera che può essere solo opera di Orson Welles, il cineasta più avventuroso di tutti.

ANNIENTAMENTO

Quando il marito scompare in una missione segreta, la biologa Lena si unisce a una spedizione in una regione misteriosa il cui accesso è vietato dal governo americano.

Condividi su: