Google Foto guida per principianti: cos’è e come funziona

Non c’è posto migliore per organizzare le tue foto online di Google Foto. Facile da usare, gratuita e supportata da Google. Disponibile su iOS, Android e Web, Google Foto è una scelta fantastica visto che offra spazio illimitato gratuitamente per l’archiviazione dei tuoi scatti e video.

Grazie a questa app installata sul tuo dispositivo mobile potrai essere sicuro di non perdere mai una foto o video. Il backup automatico caricherà ogni tuoi singolo ricordo nel tuo cloud associato al tuo account Google. Quindi anche se  perderai lo smartphone o si dovesse rompere  i tuoi media non andranno persi mai.

Guida Google Foto

Scaricare Google Foto

Vai all’App Store o Google Play per scaricare l’app Google Foto.

Scaricare Google Foto

Una volta installata l’app, accedi con il tuo account Google. Dopo aver effettuato correttamente l’accesso, ti verrà richiesta una scelta importante: l’impostazione della qualità.

Qui puoi scegliere “Alta qualità”, il che significa che tutte le tue foto mobili verranno caricate alla massima risoluzione fino a un limite di 16 megapixel e che i video HD verranno caricati a 1080p. Se scegli questa impostazioni potrai salvare in modo illimitato quanti media vorrai senza alcun limite di spazio. ( quindi ti consigliamo di selezionare questa opzione).

In alternativa, puoi scegliere “Originale”, che salva anche alla massima risoluzione, ma che verrà conteggiato rispetto al tuo spazio di archiviazione di Google esistente. Dopo aver effettuato la selezione, il passaggio successivo è caricare foto e video e, a seconda di quanti ne hai sul tuo dispositivo, questo può richiedere del tempo.

Come impostare il backup automatico delle tue foto e video su Android e iOS

Il passo più importante di tutti è sapere come eseguire il backup delle foto. Su Android e iOS, è semplicissimo. Sul primo, è facile come aprire l’app e toccare le tre righe, ovvero il pulsante del menu “hamburger”. Seleziona Impostazioni e “Backup e sincronizzazione”. Attivalo in modo che l’app caricherà automaticamente nuove foto e video in background nel tuo cloud Google.

Su iOS, apri l’app, tocca il pulsante menu, seleziona Impostazioni e “Backup e sincronizzazione” e assicurati che l’opzione sia attivata.

Su entrambe le piattaforme puoi seguire gli stessi passaggi per disattivare”Backup e sincronizzazione”, interrompendo il caricamento automatico se non vuoi che le tue foto e video vengano più salvati in automatico quando scatti una foto col tuo dispositivo.

Se hai paura che le tue foto o video possano essere viste da qualcuno perchè le carichi online su un server di Google, devi stare tranquillo nessuno potrà vedere mai ciò che hai caricato se non ha i dati di accesso al tuo account Google. Leggi il nostro articolo su chi può vedere i media caricati in Google.

Come visualizzare i tuoi media

Per visualizzare la tua galleria è facile basta aprire l’app. Google ordina i tuoi scatti automaticamente in base alle immagini più recenti.

Se preferisci vedere i tuoi ricordi su uno schermo più grande, puoi anche visualizzare tutte le foto e video su https://photos.google.com attraverso il browser del tuo computer.

Toccando o facendo clic su una foto, la si aprirà in una cornice più grande in cui vengono visualizzate le opzioni per modificarle o condividerle.

La funzione di modifica consente una serie di opzioni per migliorare le tue immagini, tra cui un’opzione per regolare la luce o il colore, ruotare e ritagliare.

La condivisione è esattamente come suggerisce, puoi inviare una foto a un amico o inviarla tramite e-mail o caricarla su un altro servizio cloud come Dropbox o stampare.

Google foto organizza le tue foto e media

C’è un’icona “album” sul lato sinistro che organizza i tuoi media per cose, collage, animazioni, video, persone e luoghi. È qui che vedrai i vantaggi della tecnologia AI di Google  ordina automaticamente in queste categorie le tue immagini e video.

Google utilizza la tecnologia di riconoscimento facciale in modo da poter ordinare le foto per amici o familiari.

Se hai fatto tante foto di fiori basta digitare nella ricerca fiori e l’app di mostrerà tutti i tuoi scotti appunto con i fiori.

Assistente Google Foto

Assistente Google Foto ( l’icona della stella in basso )è uno degli aspetti più popolari di Google Foto. È qui che gli utenti possono creare album, stampe, film, collage o animazioni. Qui grazie alla tecnologia AI di Google l’app crea automaticamente film, collage e gallerie dalle tue immagini.

Se preferisci crearne uno tuo, tutto ciò che devi fare è fare clic su una delle opzioni di cui sopra e seguire le istruzioni. Non c’è limite al numero di album o collage che puoi fare.

Conclusioni

Google foto è davvero l’app che stai cercando per non perdere mai le tue foto, grazie al caricamento con spazio illimitato sul cloud di Google dei tuoi media dai tuoi dispositivi mobile. Potrai sempre trovare le tue foto e video ovunque scaricando l’app su uno smartphone e tablet o accedendo al sito Google foto con le credenziali del tuo account Google.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!