Come accedere al tuo telefono Android se hai dimenticato la password

Come accedere al tuo telefono Android se hai dimenticato la password

Ecco alcuni modi in cui puoi riottenere l’accesso al tuo telefono Android se dimentichi la password.

Come accedere al tuo telefono Android se hai dimenticato la password

Hai un dispositivo Samsung? L’azienda offre un paio di modi per reimpostare il codice di blocco se lo si dimentica.

Utilizzo del PIN di backup (solo versioni precedenti di Android)

Se hai un telefono Samsung precedente con Android 4.4 KitKat o precedente, potresti aver impostato un PIN di backup. Dopo aver immesso la password o il segnoin modo errato, attenersi alla seguente procedura:

  • Toccare l’ opzione PIN di backup se lo ricordi.
  • Digita il tuo codice PIN, quindi tocca Fatto .
  • Verrai reindirizzato alle impostazioni di Sblocco dello schermo per ripristinare il modello di schermata di blocco.

Trova il mio cellulare (tutte le versioni Android)

Per tutti i suoi telefoni, Samsung offre una funzionalità che ti consente di gestire il dispositivo da remoto se lo perdi. Dovrai accedere al tuo account Samsung sul telefono e disporre di una connessione dati Wi-Fi o mobile.

Per ripristinare il codice di accesso del telefono tramite Trova il mio cellulare:

Utilizzare il prompt PIN dimenticato (Android 4.4 o versioni precedenti)

Se hai un telefono vecchio con Android 4.4 KitKat o precedente, puoi ripristinare il tuo passcode attraverso la schermata di blocco. Questo utilizza il tuo account Google e richiede i seguenti passaggi:

  • Inserisci un segno errato nella schermata di blocco finché non vedi un Hai effettuato diversi tentativi non riusciti. Riprova tra 30 secondi .
  • Tocca Forgot Pattern e vedrai una richiesta per inserire le informazioni del tuo account Google.
  • Inserisci il tuo indirizzo email e la password.
  • Ora hai la possibilità di reimpostare il tuo modello di blocco schermo. Basta toccare la scheda Accedi , quindi andare alle impostazioni di sblocco dello schermo e impostare un nuovo modello di schermata di blocco.

Purtroppo, Google ha rimosso questa opzione nelle versioni moderne di Android.

Elimina il file PIN con ADB

Se non hai un vecchio telefono o non usi un dispositivo Samsung, i metodi sopra non saranno di aiuto. In questi casi, dovrai prendere misure più drastiche.

Utilizzando l’utilità Android Debug Bridge (ADB), è possibile accedere ai file del telefono tramite il computer. È possibile utilizzarlo per eliminare il file che controlla la sicurezza della schermata di blocco del telefono.

Tuttavia, questo metodo funzionerà solo se:

  • Il debug USB è abilitato sul tuo telefono. Se non hai mai usato le Opzioni sviluppatore, significa che non è abilitato.
  • Hai il permesso al tuo computer di connettersi al tuo telefono tramite ADB.
  • Il tuo telefono non è crittografato. A partire da Android 6.0 Marshmallow, Google richiede che tutti i telefoni Android siano crittografati. Quindi, questo non funzionerà con i dispositivi più recenti.

Se il tuo telefono soddisfa questi requisiti, puoi sbloccare il telefono con i seguenti passaggi:

  • Collega il telefono al computer tramite cavo USB.
  • Aprire una finestra del prompt dei comandi o del terminale nella directory di installazione di ADB.
  • Digitare adb shell rm /data/system/gesture.key e premi Enter .
  • Riavvia il telefono. Una volta che lo fai, la schermata di blocco dovrebbe essere sparita.
  • Questa è una condizione temporanea, quindi ripristinare il PIN o il blocco prima di riavviarlo di nuovo.

Togliere la schermata di blocco

Questo metodo funziona con dispositivi crittografati con Android 5.0 a 5.1.1. Quindi è adatto solo per un piccolo sottogruppo di telefoni, ma vale la pena provare se hai questa versione di Android.

Per sbloccare la schermata di blocco e accedere al tuo telefono:

  • Tocca l’ opzione Chiamata di emergenza sulla schermata di blocco.
  • Usa il dialer per inserire 10 asterischi.
  • Tocca due volte per evidenziare questo testo e seleziona Copia .
  • Incolla i caratteri selezionati accanto ai caratteri originali appena copiati.
  • Continua a ripetere questo processo di aggiunta di più caratteri nello spazio della password fino a quando il doppio tocco non mette in risalto i caratteri.
  • Apri la scorciatoia della fotocamera e abbassa l’area notifiche.
  • Tocca l’ icona delle impostazioni , dove ti verrà richiesto di inserire la password.
  • Premi a lungo il campo di inserimento e scegli l’ opzione Incolla . Quindi ripeti il ​​processo più volte per copiare e incollare più caratteri.
  • Alla fine, la schermata di blocco si sbloccherà e ti permetterà di accedere al tuo dispositivo.

Eseguire un ripristino di fabbrica Android

Se nessuno dei metodi precedenti ha funzionato, dovrai ricorrere a un reset di fabbrica. Ovviamente, questo cancella anche tutti i dati sul tuo telefono. Se hai eseguito l’accesso al tuo account Google e ti ha eseguito il backup, puoi effettuare nuovamente l’accesso allo stesso account dopo il ripristino e ripristinarne gran parte delle cose.

Dato che sei bloccato, dovrai utilizzare un altro metodo per eseguire il ripristino. Il modo più semplice è utilizzare il sito Web Trova il mio dispositivo di Google . Se hai abilitato questa funzione sul telefono, puoi fare clic sull’opzione Cancella dispositivo in questa pagina per reimpostarlo.

Se non puoi utilizzare questo metodo, dovrai eseguire il ripristino di fabbrica manualmente. Così:

  • Spegni il tuo dispositivo.
  • Dopo che lo schermo diventa completamente nero, premi e tieni premuto il volume verso il basso e contemporaneamente i pulsanti di accensione per visualizzare il menu del bootloader di Android. Questa combinazione di tasti potrebbe essere diversa a seconda del telefono.
  • Premere il tasto volume giù due volte per evidenziare l’ Recovery Mode, quindi premere il tasto di accensione per selezionarla.
  • Tenere premuto il tasto accensione e volume su una volta per entrare in modalità di ripristino.
  • Utilizzare i pulsanti del volume per accedere all’opzione Wipe data / Factory Reset e premere il tasto accensione per confermare.
  • Una volta riavviato il dispositivo, eseguire di nuovo l’installazione del dispositivo come se fosse nuovo. Ti verrà richiesto di accedere nuovamente al tuo account Google, che ripristinerà i dati di backup.