Come creare un backup dell’immagine di sistema in Windows 7, 8 o 10

Diamo un’occhiata a come creare un’immagine di backup completa del PC senza la necessità di un’utility di terze parti. Grazie a questo potrai ripristinare Windows in casi in cui non si avvii più o il tuo hard disk si rompa.

Potrai nel caso di hard disk rotto sostituirlo e copiare nuovamente windows e tutti i tuoi sul nuovo come se non fosse accaduto nulla.

P:S : Stai creando un’immagine della tua installazione completa di Windows e, poiché Windows è impostato specificamente per quel hardware, non funzionerà in un altro PC. Quindi quell’immagine funzionerà esclusivamente su quel computer su cui la stai creando.

Il processo di ricerca dello strumento System Image Backup è diverso in Windows 7, Windows 8 e 10, quindi ti mostreremo dove trovare lo strumento in tutte le versioni e poi spiegherò come creare e utilizzare l’immagine del sistema.

Aprire System Image Backup in Windows 10

In Windows 10, fai clic su Start, digita “backup”, quindi seleziona la voce “Backup e ripristino (Windows 7)“. ( Se non dovesse apparire digita pannello di controllo e qui trova “Backup e ripristino (Windows 7)“).

System Image Backup in Windows 10

Nella finestra “Backup e ripristino (Windows 7)“, fai clic sul link “Crea un’immagine di sistema“.

Aprire System Image Backup in Windows 8

In Windows 8, fai clic su Start, digita “cronologia file”, quindi seleziona la voce “Cronologia file”.

Nella finestra “Cronologia file“, fai clic sul link “Backup dell’immagine di sistema“.

Aprire System Image Backup in Windows 7

Premi Start, fai clic sulla freccia a destra dell’elemento “Per iniziare”, quindi fai clic su “Esegui il backup dei file“.

Aprire System Image Backup in Windows 7

Nella finestra “Backup e ripristino”, fai clic sul link “Crea un’immagine di sistema”.

Come creare un backup dell’immagine di sistema in Windows

Una volta aperto lo strumento Image System, i passaggi per la creazione di un’immagine di sistema sono gli stessi in Windows 7, 8 o 10.

Quando apri lo strumento per la prima volta, eseguirà la scansione del tuo sistema per le unità esterne. È quindi possibile decidere dove si desidera salvare l’immagine. Può essere un’unità esterna, un DVD o in un percorso di rete. Seleziona dove vuoi salvare il backup e fai clic su “Avanti”.

Per impostazione predefinita, lo strumento esegue solo il backup dell’unità di sistema. Puoi includere altre unità, se lo desideri, ma ricorda che ciò si aggiungerà dimensione dell’immagine finale.

Nella schermata di conferma, vedrete la quantità di spazio che l’immagine potrebbe richiedere. Se tutto è a posto, fai clic sul pulsante “Avvia backup“.

Vedrai un indicatore di avanzamento mentre lo strumento crea l’immagine.

Può volerci un po’ a seconda della dimensione dei file su cui creare l’immagine quindi attendi fino al completamento.

Creare un disco di ripristino del sistema in Windows

Al termine del backup, Windows ti offre la possibilità di creare un disco di ripristino del sistema . È possibile utilizzare questo disco per avviare il PC e ripristinare il backup dell’immagine nel caso in cui sia necessario sostituire il disco rigido e non si avvia Windows. Ti consigliamo vivamente di creare il disco, quindi etichettarlo e conservarlo in un luogo sicuro.

Selezionare l’unità che si desidera utilizzare per creare il disco, quindi fare clic sul pulsante “Crea disco”.

Come ripristinare un immagine di sistema di Windows

Quando arriva il momento di ripristinare l’immagine, è possibile avviare il PC dal disco di ripristino per accedere a numerosi strumenti, tra cui “Ripristino immagini di sistema“.

Qui potrai collegare la tua unità esterna o altra unità su cui hai creato l’ immagine selezionarla e windows verrà ripristinato esattamente come era quando hai creato la tua immagine.