I migliori modi per eseguire il backup del tuo Mac

Backup Mac

I migliori modi per eseguire il backup del tuo Mac. Ci sono molti modi per garantire che i tuoi file non vadano persi, e quasi tutti implicano il mantenimento di una copia dei tuoi file da qualche altra parte. Analizzeremo i migliori metodi di backup per gli utenti macOS.

Backup Mac

Esegui un backup dell’intera Unità sul Cloud

Il backup dell’intera unità sul cloud è la forma di backup più accessibile. Non richiede alcun hardware aggiuntivo, solo un account con un provider online, e ripristinerà automaticamente tutto, quindi non dovrai preoccuparti di perdere i file. Il backup iniziale può richiedere un po ‘di tempo ma il processo è di solito semplice.

Ci sono molti fornitori di cloud storage che offrono piani accessibili a tutti qui te ne raccomanderemo alcuni.

Backblaze backup Mac

Backblaze backup Mac

Backblaze si integra molto bene con macOS, molto più della maggior parte degli altri servizi di backup disponibili. È incredibilmente facile da configurare e gestire anche per l’utente inesperto.

Offrono storage “illimitato” per $ 5 al mese, che per gli utenti personali che eseguono il backup del proprio computer sarà sempre sufficiente.

Arq

Arq

Se preferisci gestire il tuo spazio di archiviazione da solo, puoi utilizzare Arq per eseguire automaticamente il backup su Amazon S3 o altri fornitori di storage (anche su B2 Storage di Backblaze). Puoi certamente farlo manualmente, ma Arq fa un ottimo lavoro gestendo le parti per te.

Backup Mac su un disco rigido esterno

Time Machine: integrato in macOS

Backup Mac su un disco rigido esterno

Mentre puoi certamente trascinare i tuoi file su un disco rigido esterno, è meglio usare un’app per farlo automaticamente. Su macOS, niente batte la semplicità del Time Machine integrato di Apple.

Oltre a eseguire il backup automatico dei file, ogni volta che si modifica un file, Time Machine memorizza tali modifiche sull’unità esterna. Puoi navigare indietro nel tempo e visualizzare vecchie versioni di file o ripristinare i file che hai eliminato.

Il modo più semplice per utilizzare Time Machine è connettere un’unità esterna al tuo Mac. Ti verrà chiesto se vuoi configurarlo come unità Time Machine; fai clic su “Usa come disco di backup” se è quello che vuoi fare.

Per verificare l’avanzamento dei backup, vai su Preferenze di Sistema> Time Machine.

Carbon Copy Cloner

Mentre Time Machine sicuramente vince per semplicità e compatibilità, ogni tanto vorrai più funzionalità. Carbon Copy Cloner offre backup avviabili, supporto per configurazioni RAID e un potente sistema di pianificazione dei backup.

Backup Mac di documenti specifici nel cloud

Backup Mac di documenti specifici nel cloud

Se hai solo pochi documenti di cui devi eseguire il backup e non vuoi sprecare spazio per il backup dell’intera unità, puoi conservare i tuoi documenti importanti nell’archivio cloud.

Una cosa da tenere a mente è che la sincronizzazione del cloud non è tecnicamente lo stesso del backup. Sì, i tuoi documenti saranno archiviati in una posizione separata, ma le modifiche apportate a un file sul tuo computer come l’eliminazione del file si verificano ovunque il file sia sincronizzato. Quindi, non offrono molta protezione contro cose come cancellazione accidentale di file a meno che il servizio che usi non mantenga vecchie versioni di file.

Ecco alcuni dei servizi gratuiti.

iCloud Drive: 5 GB gratuiti

iCloud Drive è una nuova aggiunta alla suite iCloud e memorizzerà le tue cartelle Desktop e Documenti nel cloud, scaricandole quando ne hai bisogno e risparmiando effettivamente un po’ di spazio. Viene fornito con 5 GB gratuiti, ma è necessario comprendere che questo spazio è condiviso con altre funzioni di iCloud e altri dispositivi Apple (come il tuo iPhone e iPad), facendolo riempire piuttosto velocemente.

Google Drive: 15 GB gratuiti

Google Drive offre il massimo spazio di archiviazione tra tutte le opzioni gratuite elencate qui. Viene fornito con la suite per ufficio e si integra perfettamente con Gmail e altri servizi Google. Hanno anche uno strumento di sincronizzazione per il backup automatico di una cartella specifica, in modo da non dover caricare i file tramite l’interfaccia web. Questo spazio di archiviazione è condiviso con Gmail, ma a meno che tu non abbia decine di migliaia di email, probabilmente non ne risentirà.

Dropbox: 2 GB gratuiti

Dropbox è progettato per l’archiviazione condivisa e le applicazioni aziendali. Viene fornito con una piccola quantità di spazio di archiviazione gratuito e può essere sincronizzato automaticamente, ma il suo focus è più sugli usi incentrati sul lavoro.

OneDrive: 5 GB gratuiti

OneDrive potrebbe funzionare bene per te. Ottieni 5 GB di spazio gratis e la loro app macOS funziona bene. Più precisamente, se sei già abbonato a Office 365, hai un intero terabyte di spazio OneDrive incluso nell’abbonamento.

Conclusioni

Come vedi hai diversi modi per fare il backup del tuo Mac non so quale sceglierai, ma scegline uno per la sicurezza dei tuoi file così in qualsiasi necessità potrai recuperarli.