Come trovare e salvare gli stati di WhatsApp di altri utenti su Android

Come trovare e salvare gli stati di WhatsApp di altri utenti su Android

Come trovare e salvare gli stati di WhatsApp di altri utenti su Android. Sull’interfaccia principale di WhatsApp per Android trovi tre intestazioni principali per ogni sezione dell’app: Chat, Stato e Chiamate. Gli stati sono simili alle storie di Snapchat, Instagram o Facebook. Un utente carica un’immagine, un video o un testo che WhatsApp conserva per ventiquattr’ore o fino a quando l’utente decide di eliminarlo.

Uno dei tuoi contatti ha mai caricato un video o un’immagine particolarmente divertente nel suo stato e vorresti scaricarlo o condividerlo? WhatsApp non rende particolarmente facile per te farlo. Devi chiedere a un amico di inviarti i file multimediali, scaricare lo screenshot o scaricare un’applicazione che salva gli stati. WhatsApp scarica già il file multimediale degli stati sul tuo telefono basta sapere dove si trovano e salvarli.

Quello di cui hai bisogno è un file manager che ti permetta di vedere le cartelle nascoste su uno smartphone Android. Se il gestore di file proprietario in esecuzione sul tuo smartphone non ti consente di visualizzare i file nascosti, ti consiglio vivamente Tetra Filer gratis  o  Total Commander.

  • Apri il file manager e vai alla memoria principale del tuo dispositivo.
  • Passare alla cartella WhatsApp.
  • Se il file manager mostra cartelle nascoste, dovresti vedere almeno due qui (.Shared e .trash). Seleziona e vai a Media. Dopo questo passaggio dovresti essere qui: “/ storage / emulated / 0 / WhatsApp / Media” o semplicemente “/ WhatsApp / Media”.
  • Infine, selezionare e accedere alla cartella .StatusDa qui dovresti trovare tutti gli stati che WhatsApp ha salvato sul tuo telefono (“/storage/emulated/0/WhatsApp/Media/.Statuses“). Suggerisco di copiarli in un’altra cartella o di cambiarne il nome in modo che WhatsApp non li cancelli ventiquattro ore dopo.

Con la maggior parte dei file manager puoi impostare una scorciatoia per le cartelle in modo da non doverti ritrovarle costantemente.