Chrome mi sta dicendo di aggiornare o rimuovere applicazioni incompatibili

Chrome applicazioni incompatibili

Chrome mi sta dicendo di aggiornare o rimuovere applicazioni incompatibili. Molte applicazioni Windows, come i software antivirus, inseriscono del codice in Chrome per modificarne il comportamento. Ciò si traduce in più frequenti crash del browser, quindi Google sta prendendo posizione bloccando queste tecniche.

Su Windows, questa tecnica esiste da molto tempo. È utilizzato da molti diversi tipi di applicazioni, dagli strumenti antimalware al malware pericoloso. Questo è spesso chiamato iniezione DLL su Windows.

In altre parole, le applicazioni inseriscono il codice in Chrome per modificare il comportamento.

Un programma di sicurezza potrebbe voler aggiungere alcuni controlli aggiuntivi alla navigazione di Chrome, oppure un malware potrebbe voler spiare meglio la tua navigazione.

Anche se l’applicazione utilizza l’iniezione di codice con buone intenzioni, può causare problemi interferendo con il codice di Chrome.

Chrome mi sta dicendo di aggiornare o rimuovere applicazioni incompatibili cosa devo sapere

Queste applicazioni incompatibili su Chrome causano davvero problemi?

Anche se Chrome ti avvisa delle applicazioni incompatibili, non necessariamente causano problemi, a meno che il tuo browser non si blocchi.

Chrome si limita ad avvisare di qualsiasi software che utilizza l’iniezione di codice “senza emettere giudizi in merito”.

Il software che hai installato potrebbe funzionare correttamente e non causerà mai problemi, ma a Google non piace questa tecnica e sta lavorando per bloccarlo.

Come verificare la presenza di applicazioni incompatibili in Chrome

Se Chrome si arresta in modo anomalo, viene visualizzata una notifica che richiede di “Aggiornare o rimuovere applicazioni incompatibili” o “Aggiorna o rimuovi applicazioni problematiche”. In questo modo verrà visualizzato un elenco di applicazioni che utilizzano l’iniezione di codice sul sistema.

Puoi anche accedere a questo elenco, anche prima che Chrome si blocchi, andando a Menu> Impostazioni> Avanzate, scorrendo verso il basso fino alla parte inferiore dello schermo e facendo clic su “Aggiorna o rimuovi applicazioni incompatibili” in Reimpostazione e pulizia.

Se non vedi questa opzione nessuna applicazione sul tuo sistema sta inserendo il codice in Chrome. Puoi anche digitare chrome://settings/IncompatibleApplicationsnella barra degli indirizzi e premere Invio.

Se non vedi un elenco di applicazioni incompatibili, non ne hai installata nessuno. (Nota: questa opzione è presente solo a partire da Chrome 69. Chrome 69 è uscirà per la versione stabile il 4 settembre 2018.)

Chrome elencherà tutte le applicazioni che utilizzanano l’iniezione di codice che hai installato. Qui appaiono molte applicazioni antivirus, tra cui Avast, AVG, Bitdefender, Emsisoft, Eset, IObit, Norton Security, Malwarebytes e WinPatrol.

Altre applicazioni che sono apparire sono Acronis True Image, Dropbox e RocketDock.

L’elenco potrebbe essere lungo, ma qualsiasi applicazione che utilizza l’iniezione di codice apparirà nell’elenco.

Come rimuovere applicazioni incompatibili su Chrome

Il pulsante “Rimuovi” accanto a un’applicazione ti porterà alla finestra delle Impostazioni o del Pannello di controllo dove puoi disinstallare l’applicazione, se lo desideri. Se non si verificano arresti anomali, non c’è motivo di disinstallare l’applicazione; in ogni caso, Google bloccherà i tentativi di immissione del codice in pochi mesi.

Conclusioni

Google sta chiaramente sperando che gli sviluppatori di applicazioni aggiorneranno le loro applicazioni per non dipendere più dalle tecniche di iniezione di codice. Dopo tutto, gli sviluppatori non vorranno che Chrome incoraggi le persone a disinstallare le loro applicazioni. Ad ogni modo, questo messaggio di errore non sarà in giro troppo a lungo.