App per ordinare galleria fotografica su Android

App per ordinare galleria fotografica su Android

App per ordinare galleria fotografica su Android e mettere ordine nelle tue foto. Ogni giorno, il tuo telefono accumula foto, ricordi degli amici sulle app di messaggistica, i ricordi personali che hai scattato, gli screenshot e probabilmente occupano tonnellate di spazio sul tuo dispositivo.

Gestire centinaia di questi file può essere un compito difficile. Per fortuna, non deve esserlo con gli strumenti giusti. Ecco sei intelligenti app Android per tutte le tue esigenze di gestione delle foto.

App per ordinare foto in modo intelligente sul tuo dispositivo Android

A + Galleria

A + Galleria

Iniziamo con A + Gallery, un’app gratuita che ti consente di sfogliare le foto da diverse fonti su una piattaforma comune. È compatibile con tre servizi cloud: Dropbox, Facebook e Amazon Cloud Drive. Dopo aver collegato i tuoi account, A + Gallery mantiene sincronizzata l’app della tua galleria locale con i contenuti multimediali che carichi altrove.

Inoltre, A + Gallery ha una manciata di altre utili funzionalità per le quali di solito dovresti rivolgerti ad altre soluzioni di terze parti.

Ciò include la possibilità di proteggere le tue immagini o i tuoi video con un passcode e una funzione chiamata Places , che mostra tutti i tuoi ricordi su una mappa in base alla quale li hai scattati. A + Gallery mostra anche quanto hai viaggiato valutando la distanza tra questi album. Puoi, naturalmente, cercare le immagini A + Gallery contiene una moltitudine di filtri come colore, dati e posizione.

Download: A + Gallery (gratuita, versione premium disponibile)

Curator

Curator

Se l’idea di dare da mangiare a Google gigabyte di immagini e video non ti sembra saggia, prova Curator.

Oltre ad essere un’app gallery standard e minimalista, Curator è in grado di taggare le tue foto in base al loro contenuto come Google Foto. La differenza, tuttavia, è che fa tutto offline. L’app richiede solo un’autorizzazione: accedere alla tua memoria locale.

L’app può riconoscere praticamente qualsiasi scena o oggetto come animali domestici, skyline, selfie e altro. Simile a Google Foto, puoi quindi cercare tra i tuoi file semplicemente digitando ciò che stai cercando.

Curator riceverà presto anche la possibilità di rilevare le persone, avvicinandola ad essere un’alternativa di Google Foto , (a parte le funzionalità di backup). E soprattutto, Curator è gratuito.

Scarica: Curator (gratuito)

Zyl

Zyl

Zyl è un’altra app che utilizza una serie di algoritmi intelligenti per ordinare le tue foto . A differenza di Curator, però, Zyl è progettato per creare album per momenti che pensa appartengano a una singola raccolta. Inoltre, puoi condividere questi album con altri utenti.

Quindi, per esempio, se sei appena tornato da un viaggio, Zyl metterà tutte le foto e i video che hai inserito in una cartella che potrai poi inviare facilmente ai tuoi compagni di viaggio. Anche Zyl ha qualche altro asso nella manica. Il suo motore di intelligenza artificiale può dissotterrare immagini duplicate e aiutarti a sbarazzartene con il semplice tocco di un pulsante.

Scarica: Zyl (gratuito)

Galleria

Galleria

Galleria è dotata di una funzionalità chiamata Smart Mode . È disabilitato per impostazione predefinita e senza di esso, Gallery si presenta come qualsiasi altro gestore di foto standard.

Se abilitata, la modalità Smart passa attraverso tutti i file multimediali e li ricompone con miniature centrate attorno alla parte più importante di un’immagine (come i volti). Inoltre, quando sei in modalità Smart, non tutte le foto sono visibili. La modalità Smart nasconde quelle che ritiene di scarsa qualità. Infine, può separare tutte le foto e i clip correlati in album separati.

Se l’app della tua galleria è troppo disordinata per trovare gli scatti migliori e non vuoi passare ore a cancellare quelli sbagliati, prova Galleria.

Download: Galleria (gratuita, versione premium disponibile)

Slidebox

Slidebox

Slidebox ha un approccio simile a Tinder per rimuovere le immagini indesiderate. Utilizza un’interfaccia basata sui gesti in modo da poter visualizzare rapidamente le immagini ed eliminare quelle che non desideri.

È semplice: l’app mostra una foto alla volta che puoi scorrere verso l’alto per cancellarla, scorrere verso sinistra per visualizzare il successivo o scorrere verso il basso per spostarlo in un album. Una volta che hai finito, vai nel cestino e svuotalo. Puoi anche seguire questo processo per cartelle specifiche come WhatsApp Media o Download .

Scarica: Slidebox (gratuito)

Google Foto

Google Foto

Abbiamo parlato di Google Photo numerose volte e rimane la piattaforma più completa per quasi tutte le esigenze di gestione delle foto. E la parte migliore è che svolge la maggior parte dei compiti da solo. 

Il più grande punto di forza di Google Foto è che ti consente di caricare immagini e video illimitati con un minimo calo di qualità. Puoi quindi cercare in base a cosa o chi c’è in loro, ordinarli in album e creare un video divertente.

Download: Google Foto (gratuito)