Cosa fare se si trova l’ iPhone o lo smartphone smarriti di qualcuno

Cosa fare se si trova l'iPhone o lo smartphone smarriti di qualcuno

Cosa fare se si trova l’iPhone o lo smartphone smarriti di qualcuno. Gli smartphone vengono persi da migliaia di persone ogni giorno in italia. Se trovi uno smartphone o iPhone perso ecco cosa dovresti fare per far si che torni nelle mani del legittimo proprietario.

Cosa fare se si trova l’iPhone o lo smartphone smarriti di qualcuno

Lasciarlo dove lo hai trovato

La maggior parte delle persone si rende conto abbastanza rapidamente di aver perso il telefono, e la prima cosa che faranno sarà tornare ai luoghi recenti in cui sono stati.

Se trovi un telefono in un un bar, una biblioteca o un altro luogo pubblico, consegnalo dove l’hai trovato. Puoi ancora fare alcuni degli altri passaggi in questo articolo, ma non provare a fare Sherlock Holmes. 

Prova a chiamare la loro madre

Oggi, con FaceID, TouchID, passcode e blocchi di pattern, non puoi semplicemente scorrere i contatti di qualcuno, ma ciò non significa che potresti non essere in grado di chiamare la loro mamma.

Per impostazione predefinita, Siri e Google Assistant sono configurati per funzionare quando un telefono è bloccato. Ciò significa che puoi ancora provare a chiamare la madre di qualcuno anche se non riesci a entrare nei loro contatti.

Solleva il telefono e attiva Siri o l’Assistente Google. Nella maggior parte dei casi, ciò comporterà il mantenimento del pulsante Home anche se l’iPhone X richiede di tenere premuto il pulsante di accensione. Quando viene visualizzata la schermata dell’assistente vocale, pronuncia “Chiama mamma”, “Chiama casa” o qualsiasi altra cosa pensi possa funzionare.

Su un iPhone, c’è anche un’altra opzione. Chiedi a Siri “Chi possiede questo telefono?” E se c’è un contatto associato al proprietario, verrà visualizzato.

Tienilo carico

Trova il mio iPhone e Trova il mio dispositivo sono davvero ottimi strumenti per trovare i telefoni persi. Non solo mostrano l’ultima posizione del dispositivo, ma puoi anche usarli per inviare un messaggio al telefono. Affinché funzionino, tuttavia, il dispositivo deve essere acceso; questo significa che è necessario conservare la durata della batteria.

Il modo più semplice per farlo è collegarlo a un caricabatterie. In questo modo, non può rimanere senza carica. Se il tuo telefono è la stessa marca e modello, o hai un vecchio cavo in giro. Se usa un caricatore diverso, ad esempio un caricatore USB-C che non è ancora super comune, le cose sono un po’ più complicata.

Se si può prendere in prestito o acquistare un cavo a basso costo, farlo, ma questo inizia a trasformarsi in un sacco di lavoro. Nessuno si aspetta che tu passi ore e soldi tuoi cercando di restituire un telefono.

Invece, la cosa migliore da fare è lasciare il telefono acceso per alcune ore (a patto che abbia una durata della batteria sufficiente) per dare alla persona la possibilità di iniziare a usare Trova il mio iPhone o Trova il mio dispositivo. Se non hanno messo il telefono in modalità smarrita, spegnilo e riprova dopo qualche ora. Continua a farlo fino a quando non mettono il telefono in modalità smarrita o si esaurisce la batteria.

Consegnalo alla polizia

Dopo un giorno o due, se la persona non ti ha contattato tramite Trova il mio iPhone o Trova il mio dispositivo, è ora di consegnarlo alla polizia. In genere sono obbligati a provare a restituirlo al proprietario e ad avere accesso a risorse, ad esempio la possibilità di ottenere dai provider di celle di consegnare i dati personali. Vai alla tua stazione più vicina e lascialo a loro.