È ora possibile utilizzare il codice Morse su Google Gboard

codice Morse su Google Gboard

È ora possibile utilizzare il codice Morse su Google Gboard. Google ha incorporato il codice Morse in Gboard per Android e iOS . Questo è un tentativo di aiutare le persone con mobilità limitata a comunicare usando gli smartphone. Tuttavia, il codice Morse è qualcosa che tutti dovrebbero imparare nel caso in cui abbiano bisogno di usarlo.

Cos’è il codice Morse?

Il codice Morse fu sviluppato nel 1800 per consentire l’invio di messaggi tramite telegrafi elettrici. La sua semplicità rende il codice Morse una delle forme di comunicazione più versatili in circolazione, ed è stato utilizzato in innumerevoli modi nel corso degli anni.

L’ultimo utilizzo del codice Morse è come tecnologia assistiva. Il codice Morse consiste in una serie di punti e trattini che vengono poi convertiti in lettere. Ciò lo rende perfetto per le persone con disabilità.

Codice Morse su Gboard

Google sta offrendo il codice Morse come metodo di input in Gboard, la sua app per tastiera. La società ha collaborato con Tania Finlayson, esperta in tecnologia di assistenza al codice Morse. Finlayson ha una paralisi cerebrale e quindi conosce il valore della tecnologia assistiva.

Finlayson ha spiegato il valore del codice Morse in un post del blog su The Keyword , dicendo:

“La maggior parte della tecnologia oggi è progettata per il mercato di massa. Sfortunatamente, questo può significare che le persone con disabilità possono essere lasciate indietro. Sviluppare strumenti di comunicazione come questo è importante, perché per molte persone rende semplicemente la vita vivibile. “

La tastiera con codice Morse su Gboard significa che ora puoi utilizzare punti e trattini invece della tastiera QWERTY per inserire il testo. Gboard convertirà quindi questi punti e trattini in parole e frasi. Puoi persino collegare apparecchi esterni al tuo Android.

Impara a digitare il codice Morse

Google ha anche sviluppato un gioco Morse Typing Training (disponibile su Android, iOS e desktop) che la compagnia sostiene possa aiutarti a imparare il codice Morse in meno di un’ora. E questo deve essere utile, indipendentemente dal fatto che tu abbia o meno problemi di mobilità.