iPhone caduto in acqua: cosa fare e come ripararlo

iPhone caduto in acqua cosa fare e come ripararlo

iPhone caduto in acqua: cosa fare e come ripararlo. Se possiedi un iPhone, è possibile che cada in acqua ad un certo punto della tua vita. Il bagno, la toilette, il lavello della cucina e altro ancora sono tutte trappole mortali per quel costoso dispositivo in mano.

Ma prima di lanciare il telefono bagnato nella spazzatura e dirigersi verso il negozio più vicino, fermati e leggi prima questo. Potremmo essere in grado di aiutarti a riportare in vita il tuo prezioso dispositivo.

Iniziamo con una breve lista di ciò che dovresti e non dovresti fare. Speriamo che questi punti ti portino sulla giusta strada in quei preziosi primi momenti. Ecco come riparare un iPhone danneggiato dall’acqua.

Come riparare un iPhone danneggiato dall’acqua

  • Spegnilo immediatamente.
  • Rimuovere la custodia per consentire la circolazione dell’aria.
  • Rimuovere eventuali accessori (cuffie, lettori di schede, ecc.).
  • Eliminare la quantità di acqua in eccesso possibile utilizzando asciugamani di carta.
  • Mettilo in un luogo caldo, asciutto e non umido.
  • Attendi almeno 48 ore prima di provare ad accenderlo di nuovo.
  • Eseguire il backup dei dati immediatamente se inizia a funzionare.

Infine, se lasci cadere il telefono nel mare o qualsiasi liquido con particelle (come una zuppa o una pozzanghera sporca), lavalo accuratamente sotto il rubinetto per diversi minuti. Potrebbe sembrare contro-intuitivo, ma il sale corromperà l’elettricità, e le particelle erranti potrebbero mettere in cortocircuito i circuiti.

Cosa NON fare se tuo iPhone è caduto in acqua

  • Collegarlo a una presa a muro o al tuo computer.
  • Metterlo nel forno.
  • Soffiare con un asciugacapelli.
  • Metterlo sopra un radiatore.
  • Usare il riso. Il riso non è un agente essiccante. Potrebbe perfino peggiorare la situazione; la polvere fine può entrare nel tuo telefono e trasformare l’acqua in bel mix.
  • Scuoterlo o ruotarlo. Se il tuo telefono fa solo un breve bagno, non vuoi che l’acqua entri in parti ancora asciutte.
  • Premere il pulsante Home.

Qualsiasi di questi passaggi potrebbe causare ulteriori danni al tuo iPhone bagnato.

Come si fa a togliere l’ umidità dal telefono se lo si lascia cadere nell’acqua?

Anche in questo caso, potrebbe essere contro-intuitivo, ma è fondamentale non cercare di asciugare il telefono troppo velocemente. Il riscaldamento rapido farà evaporare l’acqua all’interno del telefono. Non appena lo rimuovi dalla fonte di calore, l’acqua si condenserà e si raccoglierà all’interno nuovamente.

Devi trovare un luogo caldo e asciutto che non sia umido. Se hai una sala caldaie dedicata nella tua casa, è un buon punto di partenza. Se è un giorno caldo, puoi anche lasciarlo all’esterno (anche se non alla luce diretta del sole). Anche lasciare il telefono sotto una lampada da tavolo è una buona scelta.

Come si fa a togliere l ‘acqua dagli autoparlanti

Anche se sei abbastanza fortunato da far funzionare di nuovo il telefono, potresti comunque avere un problema: l’acqua negli altoparlanti.

Un iPhone con altoparlanti attutiti non è molto utile. Non sarai in grado di ascoltare musica, riprodurre un podcast o, soprattutto, ascoltare ciò che sta dicendo la persona all’altro capo della linea.

Quindi come lo risolvi? Potresti provare a usare una bomboletta di aria compressa, ma devi stare attento. Se si tiene l’ugello troppo vicino all’altoparlante, si rischia di danneggiarlo irreparabilmente.

Potresti anche provare a utilizzare un’app chiamata Sonic , che probabilmente ti chiede come un’app possa scaricare l’acqua dagli altoparlanti di iPhone.

Bene, per capire come funziona, guardiamo all’Apple Watch. Nel caso non lo sapessi, l’ Apple Watch ha una funzione nativa che utilizza le vibrazioni a frequenze diverse per rimuovere il liquido dall’altoparlante. Gli iPhone non hanno questa caratteristica.

Sonic replica la funzionalità Apple Watch. Genera un segnale sinusoidale e consente di impostare la frequenza su qualsiasi valore compreso tra 0 Hz e 25 KHz.

Nota che se gli altoparlanti non funzionano affatto, il tuo iPhone potrebbe essere bloccato in modalità cuffia . Prova a riavviare il telefono, inserendo un paio di cuffie diverse e controllando la presenza di detriti nel jack se questo accade.

Come risolvere una schermata di iPhone danneggiata dall’acqua

Se hai seguito questa guida con precisione (e hai beneficiato di una buona dose di fortuna), potresti riuscire a riattivare il telefono.

Ma cosa dovresti fare se hai uno schermo danneggiato dall’acqua?

Purtroppo, non c’è una soluzione facile. Puoi provare a risolverlo da solo , ma dovrai smontare il telefono. E su iPhone, non è un compito facile. Tuttavia, se sei sicuro delle tue capacità tecniche, puoi provare.

Trova negozi di riparazione per iPhone vicino a te

Se non sei riuscito a far funzionare di nuovo il telefono, è probabilmente giunto il momento di andare in un negozio di riparazioni.

Puoi trovare i luoghi più vicini a casa tua sul sito Web di Apple . Google può anche aiutarti a trovare negozi di riparazione di terze parti, ma non forniranno assistenza Apple ufficiale.

Come pulire un iPhone sporco: guida passo passo