Come pulire un iPhone sporco: guida passo passo

Come pulire un iPhone sporco

Come pulire un iPhone sporco. Oggi il tuo iPhone è sempre conte in ogni luogo o posto che vai o in cui lo appoggi. Questo fa si che il tuo iPhone si sporca ogni giorno sempre di più da polvere, grasso delle dita e dall’ ambiente esterno.

Ecco un guida su come pulire il tuo iPhone in tutte le sue parti.

Come pulire un iPhone

Se usi una custodia, toglila prima di iniziare. Puoi pulire la custodia separatamente. Seguire le istruzioni di pulizia del produttore se ce ne sono. In caso contrario, utilizzare acqua calda e sapone per rimuovere sporcizia dalla custodia. Prestare attenzione alle varie aperture, incluse le porte di ricarica, l’interruttore muto, i tasti del volume e l’apertura dell’obiettivo della fotocamera.

Pulisci lo schermo dell’iPhone

Lo schermo è la parte più delicata del tuo dispositivo, quindi dovrai fare molta attenzione quando lo pulisci. Apple applica un rivestimento oleorepellente allo schermo dell’iPhone, che aiuta a respingere il grasso delle dita. Questo vale anche per il retro di iPhone 8, 8 Plus e iPhone X.

Per preservare il rivestimento oleorepellente, è necessario utilizzare solo acqua per pulire lo schermo dell’iPhone. Non utilizzare detergenti abrasivi, detergenti per vetri, spray per superfici, alcool o qualsiasi cosa che prometta di tagliare il grasso. Queste sostanze danneggeranno il rivestimento sullo schermo.

Prendi invece un panno morbido e privo di lanugine e inumidiscilo con acqua di rubinetto. Puoi comprare questi panni online, nei negozi di macchine fotografiche o dagli ottici. Sono gli stessi che usi per pulire occhiali, obiettivi per fotocamere e altre superfici rivestite di graffi.

Durante la pulizia, provare ad andare nella stessa direzione in modo da spingere il grasso e lo sporco fuori dallo schermo, piuttosto che spostarlo semplicemente. Più vecchio è il tuo dispositivo, maggiori sono le impronte digitali che probabilmente noterai. È possibile aggiungere una protezione per lo schermo di vetro con un rivestimento oleorepellente fresco se diventa veramente difficile.

Pulire la porta di ricarica dell’iPhone

Pulire la porta di ricarica dell'iPhone

Se il tuo iPhone non sta caricando in modo affidabile come una volta , la porta di ricarica potrebbe essere la colpa. La lanugine, i frammenti di carta e altri detriti possono rimanere bloccati e impedire che i perni interni entrino in contatto con il caricatore.

Apple sconsiglia l’uso di aria compressa per la pulizia di qualsiasi parte del tuo iPhone e la porta di ricarica non fa eccezione. 

Uno dei migliori strumenti per la pulizia della porta di ricarica è forcella che usi per aprire la porta della SIM in dotazione con il tuo iPhone. Se non riesci a trovarla, una spilla da balia o un oggetto appuntito altrettanto sottile con un buona punta. Metti lo spillo nel buco e raschia fuori quello che puoi. Togli quello che trovi e ripeti finché non è pulito.

Pulire i contatti del cavo Lightning

Pulire i contatti del cavo Lightning

Un altro motivo per cui il tuo iPhone potrebbe non caricarsi correttamente è lo stato del tuo cavo Lightning. In particolare, i contatti possono premere contro il gunk che si fa strada nella porta di ricarica. Ciò provoca accumuli di sporcizia sui contatti del cavo che possono impedire una ricarica corretta.

Scollegare il cavo Lightning dalla corrente prima di tentare di pulirlo. Pulisci i contatti con un panno umido finché non li vedi brillare (dovrebbero essere dorati). Questo è anche un buon momento per esaminare il cavo per ulteriori segni di danni o usura.

Pulisci i fori del microfono / dell’altoparlante dell’iPhone

Le porte per altoparlanti e microfono si trovano nella parte inferiore dell’iPhone, su entrambi i lati. Questa è una delle aree più difficili da pulire e una delle prime parti del tuo iPhone che si riempie di sporco.

Non usare aria compressa, poiché la pressione potrebbe essere eccessiva e potrebbe danneggiare il tuo iPhone o compromettere la resistenza all’acqua IP67. Invece, prendi uno spazzolino da denti fine e super-morbido e strofina leggermente l’area per allentare lo sporco attaccato. Fare attenzione a non applicare troppa forza.

Alcuni utenti online raccomandano l’uso di stuzzicadenti a punta sottile quando uno spazzolino da denti non è sufficiente, ma fai attenzione a non spingerlo troppo e a causare danni. La pulizia di quest’area può migliorare la qualità dell’audio e rendere più chiara la voce durante le chiamate.

Pulire l’interruttore a levetta silenzioso

Ogni iPhone ha un interruttore di disattivazione audio lungo il bordo sinistro del dispositivo. Se non si tocca mai questo interruttore (cioè il tuo iPhone è sempre in modalità vibrazione), è probabile che sia pieno di sporco.

Dopo aver rimosso la custodia, prendi uno stuzzicadenti fine e raschia via la sporcizia. Assicurati di capovolgere l’interruttore alcune volte in modo da poter pulire entrambi i lati.

Altre parti da pulire

Alcune aree dovranno essere pulite più spesso di altre. Per questo scopo vale sempre la pena portare un panno morbido e privo di lanugine. In particolare, prestare attenzione a:

  • Tasto touch ID home: per i dispositivi che li hanno, puliscili regolarmente come faresti sullo schermo. Anche un sottile strato di grasso può impedire la registrazione delle impronte digitali.
  • Serie di sensori iPhone X: il ritaglio nella parte superiore dello schermo di iPhone X è pieno di sensori e non funzionano così bene quando c’è uno strato di grasso sullo schermo. Se Face ID non funziona, la pulizia dell’array di sensori dovrebbe essere la prima mossa.
  • Copriobiettivo della fotocamera: sia la fotocamera anteriore che quella posteriore sono suscettibili di accumulo di grasso. Impara a riconoscere i segni di un copriobiettivo sporco nel mirino della tua app fotocamera scelta, come strisce di luce, luci sfocate, immagini nebbiose e difficoltà di messa a fuoco. Pulirlo regolarmente con un panno morbido e umido privo di lanugine.

iPhone resistente all’ acqua ma non puliteli cosi

Come pulire un iPhone sporco

Se possiedi un iPhone 7, 7 Plus, 8, 8 Plus o iPhone X, il tuo telefono è certificato resistente all’acqua in linea con la classificazione IP67. Ciò significa che può sopravvivere in immersione per 30 minuti a una profondità di poco meno di cinque piedi.

Apple raggiunge questa valutazione con un sigillo in gomma che protegge l’interno da umidità e polvere. Nel tempo questo sigillo in gomma può diminuire, in particolare se il tuo iPhone subisce danni fisici (come uno schermo rotto o un’ammaccatura nel telaio). Quindi se il tuo iPhone ha ammaccature o danni non immergerlo in acqua.

Non dovresti esporre il tuo iPhone resistente all’acqua a acqua pressurizzata, acqua salata, acqua della piscina o altro oltre alla semplice vecchia acqua del rubinetto. Se ti capita di far cadere il tuo iPhone in mare o in piscina, prendilo e risciacqualo immediatamente con acqua corrente.

Nonostante la resistenza all’acqua applicata a questi modelli, non sono considerati impermeabili. Non dovresti pulire il tuo iPhone semplicemente immergendolo in acqua.

Anche l’acqua calda è una cattiva idea, dal momento che il calore può danneggiare gli iPhone (così come i bruschi cambiamenti di temperatura). L’esposizione frequente all’acqua corrente può anche accelerare la velocità con cui il rivestimento oleofobico si consuma.