Come fare il passaporto elettronico online: guida definitiva

Come fare il passaporto elettronico online. Passaporto Online è un servizio gratuito realizzato dalla Polizia di Stato che consente di prenotare un appuntamento in commissariato per la consegna della documentazione e la rilevazione delle impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto. Ecco come fare il passaporto online.

Come fare il passaporto elettronico online

https://youtu.be/e0xc-Hpz8r8?list=PLV45OdvhnMhqViFq1G2nfFzzUYd1R1oKj
  • Collegarti al sito Internet Passaporto Online e cliccare sul pulsante Accesso per il cittadino.
  • Clicca sul link registrati e compila il modulo che ti viene proposto compilando tutte le informazioni richieste: dati anagrafici, indirizzo di residenza, numero di telefono, email, ecc. (devi compilare obbligatoriamente tutti i campi contrassegnati con il simbolo dell’asterisco) una volta fatto premi sul pulsante Avanti (che si trova in basso a destra) e poi su OK per proseguire nella procedura.

  • Imposta una password da usare per accedere successivamente e scegli una domanda segreta con la risposta annessa che ti servirà in caso di dimenticanza della password. Fatto clicca  su Avanti e poi su OK per passare allo step successivo.
  • Scorri quindi la pagina che si apre fino e in fondo, digita la risposta relativa alla domanda di controllo che si trova nel riquadro verde e fai click su Conferma e poi su OK per completare l’operazione.

Ora puoi fare il passaporto online prenotando l’appuntamento presso un commissariato di zona.

  • Torna alla login esegui l’accesso utilizzando codice fiscale e password che hai scelto in fase d’iscrizione e clicca sull’icona della lente d’ingrandimento per avviare la ricerca dei commissariati disponibili nella tua provincia di residenza.

accesso passaporto online

  • Individua il commissariato più vicino o consono alle tue esigenze e clicca sul pulsante blu con la freccia collocato accanto al suo nome per visualizzare l’elenco dei giorni e degli orari disponibili per fissare l’ appuntamento.
  • Gli orari e i giorni disponibili sono quelli segnati con il colore verde. Clicca dunque sulla casella corrispondente al giorno/ora in cui fissare l’appuntamento e conferma il tutto cliccando sul pulsante con il tuo nome.

Per informazioni relative alla documentazione necessaria sito Internet della Polizia di Stato in cui c’è spiegato tutto dettagliatamente.

Documentazione per il rilascio del passaporto

La documentazione da presentare:

  • un documento di riconoscimento valido ( n.b. portare con sé, oltre all’originale, anche un fotocopia del documento)
  • 2 foto formato tessera identiche e recenti (chi indossa occhiali da vista può tenerli purché le lenti siano non colorate e la montatura non alteri la fisionomia del volto – inoltre lo sfondo della foto deve essere bianco) Esempi foto
  • La ricevuta del pagamento a mezzo c/c di € 42.50 per il passaporto ordinario. Leggi circolare Il versamento va effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro.
    La causale è: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”. Vi consigliamo di utilizzare i bollettini pre-compilati distribuiti dagli uffici postali.
  • Un contrassegno amministrativo da € 73,50 (da richiedere in una rivendita di valori bollati o tabaccaio) . L’importo è cambiato dal 24 Giugno 2014 con la conversione in Legge del decreto Irpef.Va acquistato per il rilascio del passaporto ordinario, anche per quello dei minori.
    N.B. Chi avesse in precedenza acquistato la concessione governativa da € 40,29 potrà integrarla con un ulteriore contributo telematico da € 33,21Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29.Pertanto tutti i passaporti, anche quelli già emessi, saranno validi fino alla data di scadenza riportata all’interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra UE, senza che sia più necessario pagare la tassa annuale da € 40,29.
  • Se si ha già un passaporto e se ne richiede uno nuovo a causa di deterioramento o scadenza di validità, con la documentazione deve essere consegnato il vecchio documento. In caso di richiesta di nuovo passaporto per smarrimento o furto deve essere presentata la relativa denuncia. A chi desidera riavere indietro il vecchio passaporto scaduto suggeriamo di farne domanda al momento della presentazione dell’stanza per ottenere il nuovo documento.
  • Portare con sé anche la stampa della ricevuta che viene inviata dal sistema dopo la registrazione al sito Agenda passaporto

Si ricorda che le impronte digitali possono essere acquisite solo presso gli uffici della Polizia di Stato anche in tempi differiti rispetto alla presentazione dell’istanza, e che sono trattenute solo per il tempo strettamente necessario alla lavorazione del documento. Poi una volta emesso sono cancellate.

Video guide passaporto

https://youtu.be/iYf0Mw-IJ-E?list=PLV45OdvhnMhqViFq1G2nfFzzUYd1R1oKj
https://youtu.be/B7REi_ToU2U?list=PLV45OdvhnMhqViFq1G2nfFzzUYd1R1oKj