Come sbloccare telefono bloccato per rate non pagate o rubato

Come sbloccare telefono bloccato

Come sbloccare telefono bloccato da operatore. Il tuo telefono appena acquistato su internet non ti consente di ricevere o inviare chiamate, forse hai comprato un telefono che è stato bloccato da l’ operatore.

Quindi ora ti spiegheremo come sbloccare un telefono bloccato da un operatore.

Come sbloccare telefono bloccato da operatore

Come verificare se il telefono è stato bloccato

Per verificare direttamente su tramite internet se il tuo telefono è stato bloccato da un operatore dovrai avere il codice IMEI relativo al dispositivo in questione.

Ecco come trovare il codice IMEI:

Controlla sulla confezione del dispositivo dovrebbe esserci un etichetta con il codice IMEI riportato.

Se non lo trovi puoi digitare sullo smartphone il seguente codice *#06# oppure andare su:

  • Su Android, recati in Impostazioni > Info sul telefono > Stato > Dati IMEI.
  • Su iOS, recati in Impostazioni > Generali > Info e scorri la schermata fino a individuare il codice IMEI che si trova in fondo.

Come controllare su internet se un telefono è bloccato

Ora che hai il codice IMEI ci sono alcuni servizi online che ti informeranno dello stato del tuo smartphone.

International Numbering Plans

International Numbering Plans

Collegati a International Numbering Plans, inserisci il codice IMEI del tuo smartphone nel campo Enter IMEI number below e poi pigia sul pulsante analyse.

Se il tuo dispositivo è stato bloccato dall’operatore tramite IMEI, visualizzerai il simbolo >|< nella parte rossa della barra colorata situata in corrispondenza della dicitura IMEI Validity Assessment, situata all’interno della sezione Information on IMEI xxxxxxxxxxxxxxx.

CheckMEND

CheckMEND

Altro sito che ti permette di sapere con più accuratezza se il tuo telefono è bloccato dall’ operatore è CheckMEND, il quale permette di verificare se un telefono è stato bloccato tramite codice IMEI grazie a una procedura di analisi approfondita, che costa € 2,50 (IVA inclusa).

Ti ricordo che, se il tuo telefono è effettivamente bloccato dall’operatore tramite il codice IMEI, risulterà perfettamente funzionante ma non potrà essere utilizzato per effettuare e ricevere chiamate

Perchè il telefono è stato bloccato

Dopo aver saputo che il cellulare è stato bloccato, ecco le cause:

  • il telefono risulta essere rubato,
  • il proprietario precedente non ha pagato tutte le rate d’acquisto dello smartphone (se si tratta di un dispositivo acquistato in abbonamento)

Cosa fare se il telefono è bloccato

Se il telefono risulta essere rubato

Se questa è la situazione in cui sporgi denuncia daii carabinieri o della polizia, portando il cellulare e tutta la documentazione d’acquisto in tuo possesso. Se non lo fai, potresti metterti in seri guai e rischiare di essere accusato di ricettazione e altri reati perseguibili dalla legge.

Naturalmente, il telefono in tuo possesso sarà poi riconsegnato al legittimo proprietario che ha sporto a sua volta denuncia di furto/smarrimento e, se tutto andrà per il meglio, tu potresti ottenere un risarcimento per il danno subìto, visto che chi ti ha rivenduto il telefono ti ha praticamente truffato.

Se il telefono risulta non essere stato completamente pagato

Se il precedente proprietario del telefono non ha pagato tutte le rate del dispositivo acquistato in abbonamento.

In questo caso dovrai contattare il servizio clienti del gestore telefonico che ha effettuato il blocco e spiegare la situazione.

  • TIM — chiama il numero 119
  • Vodafone — chiama il 190
  • Wind — chiama il numero 155
  • Tre — chiama il numero 133

Altre soluzioni per sbloccare telefono

Puoi rivolgerti ad utenti esperti nella modifica dell’IMEI. Come puoi immaginare, effettuare questo genere di procedure è illegale.

Oppure puoi rivolgerti a siti che offrono codici di sblocco, spesso a pagamento, tramite i quali è possibile sbloccare i terminali bloccati dall’operatore.

Queste operazioni sopra descritte spesso fanno sorgere altri problemi e come la prima non sono legali quindi ti sconsigliamo di effettuare queste operazioni appena descritte provare a contattare l’ operatore e trovare la soluzione insieme.