Come usare BitTorrent su Android

Come usare BitTorrent su Android

Come usare BitTorrent su Android. Hai bisogno di scaricare qualcosa velocemente? La rete peer-to-peer è probabilmente il modo più rapido, ma come si scaricano i file tramite BitTorrent su Android?

Ecco come utilizzare la migliore opzione disponibile e scaricare e condividere i tuoi file su BitTorrent.

BitTorrent non è illegale

Potresti chiederti perché stiamo promuovendo apparentemente download illegali discutendo un argomento come questo. Ma non lo stiamo facendi; infatti, BitTorrent non è illegale.

È un sistema di rete peer-to-peer (P2P) che semplifica il download e la condivisione dei dati. Invece di scaricare un singolo file da un server, il networking P2P consente alle persone che hanno scaricato il file di condividerlo con altri utenti che desiderano il file.

E sì, ci sono applicazioni illegali per BitTorrent. Quasi tutti i siti torrent servono dati protetti da copyright. Ma l’illegalità arriva nel download di quest’ultimi per i quali non hai pagato il proprietario dei diritti. L’attuale tecnologia BitTorrent P2P è legale e utilizzata più ampiamente di quanto ci si potrebbe aspettare.

Ad esempio, potresti voler scaricare una nuova ROM per il tuo dispositivo Android. Potrebbe esserci un sistema operativo Linux che è necessario scaricare via torrent o un aggiornamento di un videogioco.

In breve, ci sono molti usi legali per BitTorrent.

Come usare BitTorrent su Android

Diverse app di BitTorrent sono disponibili per Android , ma ti consigliamo di utilizzare l’ app ufficiale BitTorrent cliccando qui.

Come usare BitTorrent su Android

Una volta installato, dovrai autorizzare l’app in modo che possa accedere a foto, file multimediali e file. Navigando nell’app, troverai una schermata per i file torrent, oltre a visualizzazioni per file audio e video.

A questo punto, la finestra torrent sarà vuota, mentre le finestre audio e video elencheranno i media che sono sul tuo dispositivo.

Trovare e scaricare un file Torrent

Trovare un file torrent da scaricare non è difficile, in quanto esistono diversi siti di torrent legali sul web. Ad esempio, l’ archive.org offre torrent legali.

Per dimostrare come scaricare un file torrent su Android, vi spigherò come effettuare il download di una versione di Ubuntu, in particolare Lubuntu. Questo sistema operativo leggero offre un download standard, oltre a opzioni per collegamenti a torrent e magneti (i file magnete sono essenzialmente una versione semplificata dei file torrent).

Visita la pagina di download di Lubuntu , trova il collegamento alla versione a 64 bit del file ISO per Lubuntu. Quindi lascia scaricare il file con estensione .torrent sul tuo dispositivo e poi cliccaci per avviare il download su l’ app BitTorrent. Se presente puoi usare anche il pulsante a forma di calamita che effettuerà un collegamento al file direttamente da BitTorrent e farò partitr immediatamente il download del file torrent.

Scarica torrent sul tuo telefono Android

Pronto per scaricare il tuo file BitTorrent? Dopo aver toccato il collegamento, l’app BitTorrent si aprirà immediatamente e i dati inizieranno a scaricarsi.

Hai due opzioni di visualiazzazione: la scheda File , che elenca tutti i torrent attualmente sul dispositivo (caricamento, download o altro) e la scheda Dettagli . Qui vedrai il tempo di download ( ETA) e la velocità , oltre al numero di peer (persone con cui stai condividendo) e il numero di semi (persone da cui condividi la condivisione).

Anche la posizione di download è elencata. Puoi usare questa opzione per cambiare la destinazione dei tuoi file scaricati.

Ovviamente, quanto tempo ci vorrà dipenderà dai dati che hai scelto. Vale la pena tenere il tuo dispositivo Android attaccato al caricatore per download più grandi.

Utilizzare i dati o condividere su un altro dispositivo

Una volta che i dati sono stati scaricati, sei libero di usarli in qualsiasi modo. Nota che se metti in pausa la condivisione, i peer non riceveranno i dati che hai scaricato, rallentando potenzialmente la loro velocità di download. Poiché la condivisione è parte dell’ethos del torrenting, è cortese attendere fino a quando la quantità di dati che hai caricato corrisponde almeno a ciò che hai scaricato.

Puoi, ovviamente, utilizzare i file multimediali subito. Puoi decomprimere i dati compressi con gli strumenti giusti, ma se stai correndo dei rischi e stai scaricando da siti torrent illegali, assicurati di eseguire prima una scansione con lo strumento antivirus.

In alcuni casi, potresti voler condividere i dati con un altro dispositivo . Il cloud storage è l’opzione migliore qui, anche se potresti facilmente copiare il download su un PC tramite un cavo USB.

Strumenti Android essenziali durante il download di Torrent

Oltre allo spazio, il tuo dispositivo Android richiede anche un antivirus, una connessione Wi-Fi e una VPN per scaricare torrent in modo ottimale.

Antivirus

Anche quando si scaricano dati da una fonte attendibile, è una buona idea avere un software antivirus sul telefono o sul tablet. Attendere fino al download del file prima della scansione. Se rileva problemi, elimina immediatamente il download. Non vale la pena lasciare che il malware infetti il ​​telefono o tablet.

Wi-Fi

I dati mobili di questi tempi non sono così generosi come un tempo. Pertanto, se stai scaricando torrent di grandi dimensioni, è una buona idea farlo collegati ha una rete Wi-Fi. Dopotutto, non vorresti che la tua quantità di dati finisse! Passare al Wi-Fi prima di scaricare i dati.

VPN

Una buona norma usare una VPN per scaricare i file torrent. Molte VPN supportano questa funzionalità ed è un’opzione utile che può aiutare a prevenire problemi di privacy.

Condividi ora su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •