HDR su smartphone e foto: cos’è e come usarlo

HDR su smartphone e foto cos'è e come usarlo

HDR su smartphone e foto cos’è e come usarlo. Si scrive HDR, si legge High Dynamic Range, cosa è? E’ una tecnica che si propone di aggiungere più “gamma dinamica”, ovvero un miglior rapporto tra luce e buio alle fotografie,  permette di unire più scatti di una stessa scena in modo da creare un’immagine più “completa”, inclusiva cioè di tutte le variazioni di luminosità possibili.

Può essere usata per migliorare le foto e renderle più “naturali”.L’effetto che si riesce a ottenere con questa tecnica è davvero strabiliante, vediamo come fare.

Come usare HDR su smartphone e tablet

Per poter  applicare l’effetto HDR con lo smartphone o il tablet è possibile scegliere tra due opzioni diverse: accedere alle impostazioni della fotocamera del dispositivo per abilitare la modalità HDR oppure modificare le foto in fase di post-produzione tramite delle app ad hoc.

HDR su smartphone e foto cos'è e come usarlo

Fotocamera Android

Per scattare foto HDR su Android segui i seguenti passi:

  • avvia l’app Fotocamera del tuo smartphone;
  • nella schermata principale clicca sul pulsante a forma di ingranaggio;
  • dal menu che si apre cerca la dicitura HDR (o High Dynamic Range) e attiva la funzione;

Fotocamera iPhone

Se utilizzi iPhone, invece devi:

  • avviare l’app Fotocamera;
  • fare tap sulla voce HDR situata in alto;
  • nel menu che si apre, fare tap sulla voce .

Come creare effetto HDR tramite app

Snapseed (Android/iOS)

Snapseed è una app con la quale è possibile ritoccare foto su smartphone o su tablet. Si tratta di una soluzione completamente gratuita sviluppata da Google, compatibile con Android e iOS.

Come fare per utilizzarla?

  • scarica e avvia SnapSeed sul tuo device;
  • tocca un punto qualsiasi dello schermo e dal menu che compare, seleziona l’immagine alla quale vuoi applicare l’effetto HDR.;
  • pigia sulla voce Strumenti e successivamente sulla voce HDR, puoi modificare l’intensità del filtro HDR scorrendo il dito verso destra (per  aumentarlo) o verso sinistra (per diminuirlo) ed eventualmente impostare un filtro diverso da quello impostato di default pigiando su uno dei pulsanti situati nella parte inferiore della schermata;
  • per salvare il lavoro fatto pigia sul simbolo (✓) situato in basso a destra e fai clik sulla voce Esporta per scegliere una delle opzioni di esportazione fra quelle proposte: Condividi, per condividere la foto modificata; Salva, per salvarla in locale; Esporta, per crearne una copia con modifiche permanenti.

Adobe Photoshop Lightroom (Android/iOS)

Un’altra applicazione da utilizzare è Adobe Photoshop Lightroom, disponibile sia su Android che su iOS, che permette scattare foto con la modalità HDR.

Tuttavia la possibilità di scattare foto in HDR è accessibile soltanto se si è in possesso di un dispositivo di ultima generazione (es. Galaxy S8/S8+ e successivi, Google Pixel/Pixel XL e successivi, iPhone 6s/6s Plus e successivi, etc.).

Ecco cosa fare:

  • scarica e avvia Adobe Photoshop Lightroom sul tuo device, scorri le schede informative e pigia sul bottone Inizia per effettuare il login e accedere agli strumenti. Effettua l’accesso al tuo account pigiando sul bottone Accesso (puoi effettuare  il login con il tuo account Facebook o Google);
  • effettuato il login, fai tap sul simbolo della fotocamera per scattare una foto, pigia sul simbolo () e poi seleziona la voce High Dynamic Range dal menu che si apre;
  • realizza il tuo scatto pigiando sul simbolo dell’anello e attendi che questo venga elaborato con l’applicazione dell’effetto HDR;
  • se vuoi modificare la foto, aprila e ritoccala poi utilizzare gli strumenti collocati in basso, in modo da ritagliarla e correggerne tutti i parametri. Terminato il lavoro, fai tap sul simbolo della condivisione e salva il lavoro fatto selezionando una delle opzioni di salvataggio.