Come cambiare DNS su router, windows, mac, Android e iPhone e iPad

Come cambiare DNS su router, windows, mac, Android e iPhone e iPad. Esistono molte ragioni per cui potresti voler utilizzare un server DNS di terze parti , dai controlli parentali e alle funzionalità di sicurezza per migliorare la velocità e l’affidabilità. Puoi cambiare il server DNS per l’intera rete domestica sul router o impostarlo individualmente su PC, Mac, iPhone, iPad, dispositivo Android, o molti altri dispositivi.

Come cambiare DNS su router

Se si desidera modificare il server DNS per l’intera rete domestica, è necessario farlo sul router. Tutti i dispositivi della tua rete – PC, smartphone, tablet, console di gioco, e qualsiasi altra cosa tu possa pensare – acquisiscono le impostazioni del server DNS dal router.

Per impostazione predefinita, il router utilizza i server DNS del provider di servizi Internet. Se si modifica il server DNS sul router, ogni altro dispositivo sulla rete lo utilizzerà.

In realtà, se desideri utilizzare un server DNS di terze parti sui tuoi dispositivi, ti consigliamo di cambiarlo sul tuo router.

Per fare ciò, accedi all’interfaccia web del tuo router. I passaggi esatti che devi compiere variano a seconda del router. Se non sei sicuro di come farlo controlla il manuale o la documentazione online per il tuo specifico modello di router. Ti mostrerà le istruzioni per accedere all’interfaccia web e qualsiasi combinazione di nome utente e password predefinita che dovrai usare per accedere, se non l’hai mai modificata.

Una volta nell’interfaccia web, probabilmente troverai un’opzione server DNS su una delle pagine. Cambia questa e l’impostazione interesserà l’intera rete. L’opzione può essere in impostazioni server LAN o DHCP, poiché il server DNS viene fornito tramite il protocollo DHCP ai dispositivi che si connettono al router.

Se hai difficoltà a trovare l’opzione, controlla il manuale del router o esegui una ricerca su Google per il tuo modello di router con “cambia server DNS“.

Password modem o router dimenticata : come saperle tutte

Come cambiare DNS su un PC Windows

Su Windows, è possibile modificare questa opzione dal Pannello di controllo.

Vai a Pannello di controllo> Rete e Internet> Centro connessioni di rete e condivisione> Modifica le impostazioni della scheda.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla connessione di rete che si desidera configurare e selezionare “Proprietà”. Questa opzione deve essere cambiata separatamente per ogni connessione per cui vuoi cambiarla. Ciò significa che, se si dispone di un computer con entrambe le connessioni Ethernet Wi-Fi e cablate, è necessario modificarlo per entrambi gli adattatori Wi-Fi ed Ethernet se si desidera modificare il server DNS per entrambi.

Come cambiare DNS Windows 10 – Google DNS

Come cambiare DNS Windows 7 – DNS Google e OpenDNS

Cambiare DNS su Windows con QuickSet DNS

Selezionare “Protocollo Internet versione 4 (TCIP / IPv4)” nell’elenco e fare clic su “Proprietà”.

Seleziona “Usa i seguenti indirizzi del server DNS, inserisci gli indirizzi dei server DNS che desideri utilizzare e fai clic su” OK “.

Se si desidera impostare un server DNS personalizzato per le connessioni IPv6, selezionare “Protocollo Internet versione 6 (TCIP / IPv6)”, fare clic su “Proprietà” e inserire anche gli indirizzi IPv6. Fai clic su “OK” quando hai finito.

Dopo aver modificato il server DNS su un PC Windows, potrebbe essere necessario svuotare la cache DNS per assicurarsi che Windows stia utilizzando i record dal nuovo server DNS e non i risultati memorizzati nella cache del precedente.

Cambiare DNS su un telefono o tablet Android

Android ti consente di cambiare il tuo server DNS, ma non a livello di sistema. Ogni singola rete Wi-Fi a cui ci si connette ha le proprie impostazioni. Se si desidera utilizzare lo stesso server DNS ovunque, sarà necessario modificarlo per ogni rete Wi-Fi a cui ci si connette.

Per cambiare il tuo server DNS, vai su Impostazioni> Wi-Fi, premi a lungo la rete a cui sei connesso e tocca “Modifica rete”.

Per modificare le impostazioni DNS, toccare la casella “Impostazioni IP” e modificarla su “Statico” invece del DHCP predefinito. A seconda del dispositivo, potrebbe essere necessario selezionare una casella “Avanzate” per visualizzare questa impostazione.

Lasciare l’impostazione del server IP, poiché questa viene acquisita automaticamente dal server DHCP. Inserisci i tuoi server DNS primari e secondari preferiti nelle impostazioni “DNS 1” e “DNS 2”, quindi salva le tue impostazioni.

Cambiare DNS su un iPhone o iPad

IOS di Apple ti consente di cambiare il tuo server DNS, ma non puoi impostare un server DNS preferito a livello di sistema. Puoi modificare il server DNS di una singola rete Wi-Fi solo nelle impostazioni personalizzate, quindi dovrai farlo per ogni rete Wi-Fi che utilizzi.

Per cambiare il tuo server DNS su un iPhone o iPad, vai su Impostazioni> Wi-Fi e tocca il pulsante “i” a destra della rete Wi-Fi che desideri configurare. Scorri verso il basso e tocca l’opzione “Configura DNS” sotto DNS.

Tocca “Manuale” e rimuovi gli indirizzi dei server DNS che non desideri utilizzare dall’elenco toccando il segno meno rosso. Tocca il segno più verde e digita tutti gli indirizzi dei server DNS che desideri utilizzare. È possibile inserire entrambi gli indirizzi IPv4 e IPv6 in questo elenco. Tocca “Salva” quando hai finito.

È sempre possibile toccare di nuovo “Automatico” per ripristinare le impostazioni del server DNS predefinito per la rete.

Cambiare DNS su Mac

Per cambiare il server DNS sul tuo Mac , vai a Preferenze di Sistema> Rete. Seleziona la scheda di rete su cui vuoi cambiare server DNS, come “Wi-Fi”, a sinistra, quindi fai clic sul pulsante “Avanzate”.

Cambiare DNS su Mac

Fare clic sulla scheda “DNS” e utilizzare la casella Server DNS per configurare i server DNS desiderati. Fare clic sul pulsante “+” in basso e aggiungere all’elenco indirizzi IPv4 o IPv6 del server. Fai clic su “OK” quando hai finito.

Se le cose non funzionano come previsto dopo aver cambiato il server DNS, è possibile ripristinare la cache DNS per garantire che macOS stia utilizzando i nuovi record del server DNS e non i risultati memorizzati nella cache di un precedente server DNS.