Come recuperare documenti Microsoft Word non salvati

recuperare documenti Microsoft Word non salvati

Come recuperare documenti Microsoft Word non salvati. Hai mai chiuso accidentalmente il tuo documento Word 2016 senza salvare? Gli incidenti accadono. Ma con Word, non tutto è perduto. Vi mostreremo come riprendere rapidamente il vostro lavoro. Ti mostreremo anche come sfruttare al massimo una funzionalità di Office chiamata AutoRecover.

Come recuperare i documenti non salvati su Word

Ecco lo scenario. Stai lavorando sul tuo documento di Word. Premi il pulsante di chiusura. Viene visualizzata una finestra che chiede se si desidera salvare le modifiche. Per errore, fai clic su Non salvare . Disastro!

Innanzitutto, apri Word. Passare a File> Apri . Qui vedrai un elenco di tutti i tuoi documenti recenti. In fondo, fai clic su Ripristina documenti non salvati . Ciò aprirà una cartella che contiene tutti i tuoi documenti non salvati degli ultimi 4 giorni.

Basta fare doppio clic sul file per aprirlo. Vedrai un messaggio che questo è un file recuperato che è temporaneamente memorizzato sul tuo computer . Fai clic su Salva con nome e scegli dove salvare nuovamente il tuo file. Una volta scelto, fai clic su Salva .

Se non riesci ad arrivare a questo passaggio e si riscontrano problemi nell’aprire il file, è possibile che sia danneggiato. Fai clic sul tuo file dall’elenco e fai clic sulla freccia del menu a discesa accanto a Apri . Qui puoi selezionare Apri e ripristina , che cercherà di correggere automaticamente eventuali problemi.

In alternativa, se si desidera accedere manualmente alla cartella dei documenti non salvati, premere il tasto Windows + R per aprire Esegui. Inserisci quanto segue e premi OK:

C:\Users\%USERNAME%\AppData\Local\Microsoft\Office\UnsavedFiles

Come utilizzare AutoRecover su Microsoft Office

AutoRecover è una funzionalità di Office utile quando Word viene interrotto, ad esempio se il sistema si arresta in modo anomalo o si verifica un’interruzione dell’alimentazione.

Per utilizzare AutoRecover, avvia Word e dovresti vedere il pannello Ripristino documenti . Questo elencherà tutti i file disponibili con il loro titolo e timestamp.

Puoi fare clic su ciascun file a turno per vedere cosa contiene. Se c’è qualcosa che vuoi salvare, fai clic sulla freccia del menu a discesa accanto al file e fai clic su Salva come … Qui puoi scegliere dove  salvare il tuo file.

Word può offrire solo i documenti recuperati in questo avvio iniziale, quindi non ritardare se c’è qualcosa che desideri salvare.

Come personalizzare AutoRecover

AutoRecover dovrebbe essere abilitato di default, ma controlliamo. Apri Word e vai su File> Opzioni> Salva . Se non lo è già, seleziona Salva informazioni di salvataggio automatico ogni X minuti .

Si consiglia di regolare l’intervallo dei minuti 10 è una buona idea.

Inoltre, spunta Conserva l’ultima versione AutoRecovered se chiudo senza salvare .

Sotto questo, troverai il percorso del file AutoRecover . Se si desidera cambiarlo, fare clic su Sfoglia … , andare al percorso di una cartella e fare clic su OK . Tuttavia, il percorso della cartella predefinito probabilmente andrà bene.

Conclusioni

Spero che questa guida ti abbia aiutato a recuperare il file di Word 2016 che pensavi fosse sparito per sempre.