Come creare punti di ripristino del sistema giornalieri in Windows

Come creare punti di ripristino del sistema giornalieri in Windows

I punti di ripristino del sistema in Windows aiutano a ripristinare il sistema al suo precedente stato. È possibile creare manualmente un punto di ripristino del sistema oppure, in alcuni casi , vengono creati automaticamente durante l’ installazione del software, driver o per le principali modifiche al sistema, ecc. Infatti, a partire da Windows 7, Windows ha un’attività pianificata che crea automaticamente un punto di ripristino del sistema se non si sono creati manualmente per 7 giorni.

È possibile visualizzare tale attività aprendo l’Utilità di pianificazione e navigando alla cartella “Utilità di pianificazione -> Microsoft -> Windows -> Ripristino di sistema“.

Se stai sperimentando molte app e impostazioni o se ritieni di trarre vantaggio dai punti di ripristino giornalieri, tutto ciò che devi fare è creare un nuovo trigger nell’Utilità di pianificazione in modo che Windows crei un nuovo punto di ripristino ogni volta che avvii il tuo computer. Lo svantaggio di questo metodo è che è molto facile creare una serie di punti di ripristino del sistema duplicati non necessari se si spegne e si riavvia il computer più volte al giorno.

In alternativa, è possibile utilizzare Windows Defender per creare punti di ripristino del sistema giornalieri. Questo perché Windows Defender eseguirà una scansione del tuo computer alla ricerca di malware una volta al giorno. E’ possibile impostare Windows Defender per creare un punto di ripristino del sistema ogni volta che esegue una scansione del malware.

Poiché il ripristino del sistema utilizza una quantità significativa di spazio su disco, è disabilitato per impostazione predefinita. Tuttavia, per questo articolo presumo che tu abbia già il ripristino del sistema abilitato. Se non sei sicuro, consulta la nostra guida

Punto di ripristino windows 10 : come attivare e creare o ripristinare

Se sei un utente di Windows Pro, puoi seguire questo metodo:

1. Aprire l’Editor dei criteri di gruppo cercando gpedit.mscnel menu Start.

2. Passare a “Configurazione computer -> Modelli amministrativi -> Componenti di Windows -> WindowsDefender Antivirus -> Scansiona” nell’Editor criteri di gruppo.

Editor criteri di gruppo

Trova e fai doppio clic sul criterio “Crea un punto di ripristino del sistema” che appare sul pannello di destra. Nella finestra delle proprietà selezionare l’opzione “Abilitato” e fare clic sul pulsante OK per salvare le modifiche.

Crea un punto di ripristino del sistema

Riavvia il sistema per rendere attiva l’ impostazione. D’ora in poi, mentre Windows Defender esegue la scansione del tuo sistema su base giornaliera, viene automaticamente creato un punto di ripristino. Se si desidera disabilitare i punti di ripristino giornalieri, selezionare “Disabilitato” o “Non configurato” nella finestra delle impostazioni dei criteri.

Puoi fare la stessa cosa aggiungendo una nuova chiave e valore al registro di Windows . Prima di procedere fai il backup del Registro di sistema di Windows in modo che sia possibile ripristinarlo se necessario.

Per aprire il registro di Windows , premere Win + R , digitare regedite premere Invio.

Nel registro, accedere alla seguente chiave:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows Defender

Fare clic con il tasto destro del mouse sul tasto “Windows Defender” e selezionare “New -> Key”. Denominare il nuovo tasto “Scan” e premere Invio. Ecco come appare una volta creata la chiave.

Fare clic con il tasto destro del mouse sul pannello destro, selezionare “Nuovo -> Valore DWORD (32 bit)” e denominarlo “DisableRestorePoint”.

Per impostazione predefinita, il valore avrà un valore di dati pari a “0”. Non è necessario alcun cambiamento. Basta riavviare il sistema e Windows Defender creerà un punto di ripristino giornaliero quando esegue la scansione del sistema per rilevare eventuali malware.

Se si desidera impedire a Windows di creare punti di ripristino del sistema giornalieri , è sufficiente modificare i dati del valore da “0” a “1”. In alternativa, è possibile semplicemente eliminare il valore “DisableRestorePoint”.

Condividi ora su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •