Come trovare e organizzare foto in Google Foto

Come trovare e organizzare foto in Google Foto

Come trovare e organizzare foto in Google Foto. Molti di noi hanno un account Google, probabilmente per qualcosa come Gmail o Google Calendar. Ma lo sapevi che Google è anche un’ottima opzione per archiviare e cercare anche tutte le tue foto?

Google Foto offre spazio di archiviazione illimitato (compresso) gratuito per le tue foto, rendendole disponibili su una moltitudine di dispositivi.

Puoi scaricare l’app Google Foto gratuita per il tuo computer (macOS e Windows), Android o iOS . Una volta eseguito il backup di tutte le foto del tuo dispositivo, queste diventano accessibili da qualsiasi dispositivo dotato di Google Foto e dei tuoi dati di accesso.

Ma ora che tutte le tue foto sono state copiate nel cloud di Google Foto, come pui trovare le tue immagini e i tuoi ricordi preferiti?

La barra di ricerca di Google Foto onnipotente

Google è ben noto per i risultati di ricerca e AI che continuano a diventare più intelligenti. La barra di ricerca di Google Foto è uno strumento potente che può aiutarti a trovare le foto in base a una vasta gamma di termini. Questo può includere mese, stagione, località, oggetti o temi generali.

Per coloro che hanno fatto uso della funzione “People & Pets”, puoi cercare nomi specifici di persone e animali domestici per trovare quello che stai cercando.

Se non sei sicuro di come utilizzare questa fantastica funzione, prova a utilizzare queste parole nella barra di ricerca di Google Foto per trarre ispirazione:

  • Compleanno
  • Cibo
  • Gatto
  • Cane
  • Autoscatto
  • Natale
  • Halloween
  • Vari colori
  • Disneyland
  • San Valentino
  • Spiaggia
  • Los Angeles

La barra di ricerca darà anche suggerimenti prima di digitare qualsiasi cosa. Può anche suggerire facce , quindi se si fa clic su una di esse, tutte le immagini con quella persona o animale domestico vengono filtrate. Google Foto può anche filtrare video, schermate, filmati, animazioni, luoghi visitati di frequente e altro ancora.

Suggerimenti per la barra di ricerca avanzata

Mentre la ricerca di termini individuali può generalmente ottenere i risultati che stai cercando, ci possono essere ancora troppe foto da passare al setaccio. Fortunatamente, questo è il prodotto di Google e puoi utilizzare ricerche avanzate (come quelle nelle normali ricerche di Google ) per trovare qualcosa di ancora più specifico.

Un buon consiglio è quello di combinare due termini di ricerca in uno. Ad esempio, se voglio trovare immagini del mio fidanzato a Disneyland, inserisco “Robert in Disneyland” nella barra di ricerca di Google Foto. O se vuoi le foto dei tuoi genitori insieme, prova “mamma e papà” (presumendo che sia così che hai etichettato l’album dei loro volti).

Oppure, se porti spesso il tuo cane in un parco, prova a cercare “cane e parco”. Queste ricerche avanzate ti aiutano a restringere i risultati.

Emoji ha conquistato il mondo e può aiutarti a trovare le foto anche tramite la ricerca di Google Foto. Chi avrebbe pensato, giusto?

Ad esempio, se vuoi trovare tutte le immagini con gli occhiali, usa l’emoji “volto sorridente con occhiali da sole”. Alla ricerca di momenti felici? Prova a usare una faccina o altre emoji faccia felice. Vuoi trovare i cuori? Usa un simbolo del cuore.

Puoi anche cercare le tue foto di Google per le immagini di Natale con le emoji di un albero di Natale. È sicuramente divertente sperimentare diversi emoji e vedere quali risultati emergono.

Tornare indietro nel tempo

Per impostazione predefinita, la sezione Foto organizza l’intera raccolta di foto in ordine cronologico. Se hai un sacco di foto, questo può essere molto da scorrere.

Tuttavia, se stai cercando dei ricordi in un mese specifico, puoi trascinare la maniglia della barra di scorrimento sul lato. Sei in grado di vedere gli anni disponibili nelle tue Foto Google e poi passare rapidamente a mesi mentre vengono visualizzati sul lato.

Un modo più veloce per farlo è digitare qualcosa come “Novembre 2016” nella barra di ricerca. Ma è sicuramente divertente saltare rapidamente attraverso la tua timeline fotografica scorrendo e rivisitando alcuni ricordi.

Rendi la ricerca futura più facile: organizza e ottimizza

Cercare foto e visualizzarle cronologicamente in Google Foto è semplice e divertente. Ma organizzare le tue foto ti facilita la vita. Fortunatamente, Google Foto ha alcune funzionalità che semplificano il raggruppamento delle foto in album.

Usa l’Assistente

Google Foto Assistente è una pratica funzionalità progettata per aiutarti a organizzare facilmente le tue foto. Può anche creare animazioni per te da video e foto, mettere insieme filmati, suggerire rotazioni su immagini che appaiono lateralmente e molto altro.

Se hai molte immagini di un giorno, l’Assistente può creare un album con quelle foto, completo di informazioni sulla posizione. Anche le animazioni o le immagini stilizzate salvate dall’Assistente vengono salvate in questo album. Questo è un modo semplice per iniziare a organizzare le tue foto in album per facilitare il riferimento in seguito.

L’Assistente può anche aiutarti a ridurre il disordine. Se nota molti screenshot nelle tue foto, offre di archiviarli per te. Le immagini archiviate non verranno visualizzate nella sezione Foto principale , ma verranno comunque visualizzate negli album e nei risultati di ricerca.

Album intelligenti

Ci sono anche alcuni Smart Album che vengono creati automaticamente in base alle tue foto. Ciò semplifica la ricerca di foto di Google per immagini basate su luoghi e cose. Gli Smart Album inoltre separano video, collage e animazioni per una facile consultazione.

Una delle migliori opzioni di Smart Album è People & Pets . Con questo, Google Foto può riconoscere i volti di persone e animali. Puoi fare clic su queste facce e dare loro un nome. Una volta che Google Foto ha un nome, quella persona ottiene il proprio album e tutte le immagini con la faccia in esse vengono aggiunte.

Ma a volte potresti trovare la faccia di qualcuno in album duplicati. Se ciò accade, assicurati che il volto sia etichettato correttamente, quindi fai clic sul nome proprio dell’album “Who is this?” Per correggere l’errore.

Per la maggior parte, Google Foto riconosce persone e animali abbastanza bene. È possibile risolvere questo problema selezionando le immagini sbagliate e quindi selezionando Rimuovi risultati dalle azioni.

L’ album Places utilizza i dati di geolocalizzazione nelle tue foto per organizzarli in base alla località, ad esempio città, attività commerciali, parchi a tema e altro ancora. Le cose rivelano cose come vacanze, fuochi d’artificio, tramonti, animali, fiori, cibo e altro ancora.

Gli Smart Album sono anche un punto chiave quando si utilizza la barra di ricerca per cercare termini specifici, come oggetti, luoghi e nomi.

Crea i tuoi album

Mentre l’ Assistente è ottimo per aiutarti a creare rapidamente album, non identifica correttamente tutti i gruppi di foto. Fortunatamente, puoi creare i tuoi album.

Troverai l’ opzione Crea album disponibile da qualsiasi vista in Google Foto. Quando crei un album, vedi la cronologia delle foto e puoi scegliere le immagini che desideri inserire in quell’album.

Se hai un sacco di immagini, questo può sembrare ingombrante. Tuttavia, poiché questa linea temporale funziona come la normale visualizzazione Foto , puoi scorrere rapidamente i mesi con la barra laterale scorrevole. Ogni giorno si separa.

È possibile toccare il segno di spunta accanto a un giorno per selezionare tutte le foto di quel giorno, quindi scegliere quelle che non si desidera includere. Questo è facile per creare album basati su eventi o incontri, quando non vuoi includere alcune foto casuali.

Dopo aver selezionato le tue foto, tocca Crea e poi assegna un nome all’album

Utilizza la ricerca per filtrare le immagini per gli album e altro

Supponi di voler creare un album che combini tutte le tue immagini scattate a Disneyland Resort. Basta fare una ricerca per “Disneyland” e poi toccare e trascinare da un’immagine per selezionare rapidamente una grande serie di immagini.

Una volta selezionate le immagini che vuoi, tocca il pulsante + e crea un nuovo album. Altre opzioni includono la realizzazione di un video con queste immagini scelte, un’animazione, un collage o persino un libro fotografico. Puoi anche scaricarli in un album già esistente.

Correggere le date errate

A volte potresti vedere alcune immagini che sono fuori posto nella tua cronologia delle foto. Questo è sempre fastidioso. Di solito significa che vengono catturati con la data o l’ora sbagliata sul dispositivo, o forse qualcuno l’ha appena inviato a te spogliato dei dati EXIF.

Se stai cercando di ottimizzare e organizzare veramente le tue immagini, correggerle è un compito noioso ma necessario. Sfortunatamente, l’unico modo per farlo in Google Foto è dal sito Web.

Basta selezionare le foto in questione passando con il mouse sulle miniature e facendo clic sul pulsante segno di spunta nell’angolo in alto a sinistra. Quindi fai clic sul pulsante del menu a tre barre (“hamburger”) in alto a destra e seleziona Modifica data e ora . Puoi anche farlo individualmente sulle foto, ma fa risparmiare tempo per farlo in lotti.

Scansiona le tue vecchie foto stampate

Prima dell’epoca delle foto digitali, abbiamo scattato foto su dispositivi monouso o fotocamere analogiche. Da qualche parte nella casa ci sono vecchie scatole da scarpe di foto che non siamo mai riusciti a scansionare digitalmente. Ancora una volta, Google viene in soccorso con PhotoScan .

PhotoScan è un’app standalone per Android e iOS che funziona con Google Foto. Questa nifty app gratuita consente agli utenti di scansionare vecchie foto e ottenere incredibili copie digitali in pochi secondi. L’app rileva i bordi, raddrizza, ruota e rimuove anche i riflessi.

Collabora con album condivisi

Questa funzione ti consente di condividere determinate foto con altre persone come amici e familiare in album condivisi.

Google Foto ha anche l’opzione di creare album condivisi . Questo è un ottimo modo per raccogliere foto di una festa, un viaggio o una famiglia in un unico posto.

Quando vuoi creare un album condiviso , vai alla scheda Condivisione in Google Foto.

Ogni album condiviso può includere un messaggio se lo desideri e, una volta inviato ai destinatari, possono visualizzare le immagini. Gli album condivisi consentono ai destinatari di aggiungere foto e commenti per impostazione predefinita, ma è possibile modificare le impostazioni se necessario.

Questo è un ottimo modo per raccogliere tutte le immagini da eventi speciali o occasioni in un unico luogo tra più persone.