Come rendere il tuo iPhone più sicuro quando bloccato

Impostazioni schermata di Blocco iPhone

Come rendere il tuo iPhone più sicuro quando bloccato

Come rendere il tuo iPhone più sicuro quando bloccato.

Bloccare il tuo iPhone fa é un ottimo modo tenere le persone lontane dalle tue informazioni personali, ma ci sono ancora alcune cose che qualcuno senza scrupoli può fare senza digitare il tuo passcode.

Loro possono:

  • Guarda tutti i tuoi widget.
  • Vedere le tue notifiche recenti.
  • Usa il centro di controllo.
  • Usa Siri per effettuare chiamate, impostare allarmi, effettuare ricerche sul Web e qualsiasi altra cosa che non richieda di sbloccare il telefono.
  • Rispondere ai messaggi.
  • Prova ad utilizzare Apple Wallet (anche se non saranno in grado di effettuare effettivamente un acquisto).
  • Riponndere alle chiamate perse.
  • Fare foto.

Se vuoi assicurarti che il tuo telefono sia correttamente protetto quando è bloccato, ecco cosa fare.

Impostazioni schermata di Blocco iPhone

Vai su Impostazioni> Touch ID e passcode e inserisci il tuo passcode. (Su un iPhone X, questo sarà Impostazioni> Face ID e passcode e, nei vecchi iPhone, sarà Impostazioni> Passcode).

Scorri verso il basso fino a “Consenti accesso se bloccato”. Di default, tutto sarà attivo. Disattiva tutto ciò che non vuoi sia disponibile quando il tuo iPhone è bloccato. L’unica cosa che non puoi disattivare è l’accesso alla videocamera. Sarà sempre disponibile dalla schermata di blocco se scorri verso sinistra.

Se vuoi che le notifiche appaiano sulla schermata di blocco, ma non mostrino l’anteprima:

Come nascondere contenuto notifiche su iPhone e iPad se bloccato

Inoltre, se desideri che Siri sia disponibile ma non effettui chiamate con il tuo iPhone bloccato, lascia Siri acceso ma disattiva Composizione vocale.