Come aggiungere altri indirizzi di posta di terze parti nell’app Gmail su iOS

Aggiungere un'email di terze parti o IMAP a Gmail su iOS

Gmail su iOS

Come aggiungere altri indirizzi di posta nell’app Gmail su iOS.

L’app Gmail su iOS supportava solo gli account Gmail . Ma un recente aggiornamento dell’app ora ti consente di aggiungere un’email di terze parti o IMAP a Gmail su iOS. Il registro delle modifiche per l’aggiornamento non lo menziona, tuttavia è possibile aggiungere ora l’account Hotmail, Outlook, Yahoo, ecc. E IMAP nell’app Gmail.

Aggiorna l’app Gmail per iOS alla versione 5.0.171104 o superiore, scarica o aggiorna ora clicca qui

Aggiungi email di terze parti o IMAP su app Gmail iOS

Apri l’app Gmail e tocca l’icona dell’hamburger in alto a sinistra. Tocca la piccola freccia a discesa accanto all’account corrente. Nella schermata Account, tocca “Aggiungi account”.

Nella schermata Aggiungi account, toccare l’account e-mail che si desidera aggiungere. Gmail supporta gli account iCloud, Hotmail, Outlook, Yahoo e IMAP. Per alcuni account, come Yahoo, Gmail ti chiederà di abilitare Gmailify. È un filtro antispam che funziona su altri servizi di posta elettronica per filtrare lo spam. Il filtro antispam di Gmail è ovviamente eccellente, quindi questo è davvero un bonus aggiuntivo e un buon motivo per preferire l’app Gmail all’app Mail.

Account IMAP su Gmail iOS

Gli account IMAP potrebbero richiedere impostazioni di configurazione aggiuntive, in particolare per il servizio di posta elettronica che stai utilizzando. Se stai configurando un account IMAP, è meglio chiedere al tuo fornitore di servizi le configurazioni di base che è probabile che un client di posta elettronica richieda al momento della configurazione. È anche possibile che un provider di posta elettronica blocchi i client di posta elettronica di terze parti come Gmail, quindi assicurati che il tuo account possa essere effettivamente configurato.

Questa funzione, di base così com’è, è mancata da molto tempo in Gmail per iOS. Google ha omesso di menzionarlo nel proprio registro delle modifiche e gli utenti lo scoprono casualmente. Forse la società non vuole incoraggiare gli utenti a utilizzare altri servizi di posta elettronica o forse non vuole evidenziare questa particolare mancanza che la sua app ha avuto per così tanto tempo. Fino a qualche giorno fa, l’app Gmail era valida solo se disponevi di un account Gmail. Ora puoi configurare sia la tua email di lavoro che la tua email personale.

Aggiungere account Email su iPhone e iPad