Come ottenere l’app store in iTunes 12.6.3.6 compatibile con iOS 11

iTunes 12.6.3.6

Ogni versione principale di iOS è accompagnata da una nuova versione di iTunes. Quest’anno non é stato diverso. Quando Apple ha rilasciato iOS 11 al pubblico, ha anche rilasciato un aggiornamento per iTunes. La versione di iTunes 12.7 è molto diversa dai suoi predecessori perché non ha più l’App Store. Ciò significa che non è possibile eseguire il backup o il download di applicazioni iOS sul desktop. Comprensibilmente, gli utenti erano perplessi per questo. La buona notizia è che Apple ha rilasciato una versione di iTunes per ottenere l’App Store.

Scarica iTunes 12.6.3.6

Apple ha rilasciato una versione speciale di iTunes . Il numero della versione è 12.6.3.6, quella che aveva ancora l’App Store ma è leggermente diversa. Primo, non ti chiederà di eseguire l’aggiornamento a iTunes 12.7 o in una versione successiva. Sarai in grado di sincronizzare il dispositivo iOS, anche se è su iOS 11. Riprenderà le app e potrai scaricarle sul tuo desktop.

Installazione iTunes 12.6.3.6

Il lato negativo, come accennato da Apple, è che non ci sarà alcun supporto tecnico per questa versione.

Apple ha fatto questa piccola concessione per le aziende che hanno bisogno di distribuire applicazioni a più dispositivi in ​​ambienti aziendali. Se si desidera eseguire questa versione, sarà necessario rimuovere iTunes 12.7+ dal PC o Mac. Questa versione non è stata progettata per eseguire side-by-side con altre versioni più recenti.

itunes-12.6.3.6

Inoltre, se avevi una versione più recente di iTunes installata e hai sincronizzato un iPhone o un iPad, iTunes 12.6 non sarà in grado di leggere la vecchia libreria. Puoi creare una nuova libreria o eliminare la vecchia prima di avviare l’applicazione.

Per consentire a iTunes di creare una nuova libreria, tenere premuto il tasto Maiusc quando si avvia e vi darà l’opzione di creare una nuova libreria. Per eliminare una libreria esistente, aprire la cartella iTunes nel sistema ed eliminarne il contenuto.

Seguici su Facebook:


Condividi articolo :