COME RIPRISTINARE IL BOOTLOADER SU WINDOWS 10

RIPRISTINARE IL BOOTLOADER SU WINDOWS 10

COME RIPRISTINARE IL BOOTLOADER SU WINDOWS 10

COME RIPRISTINARE IL BOOTLOADER SU WINDOWS 10. Vi è mai capitato di installare due o più sistemi operativi sul medesimo hard disk? Se avete rimosso ad esempio Linux lasciando solo Windows attivo senza ripristinare il bootloader, potreste imbattervi nella schermata blu o vedere ancora i parametri di scelta del sistema da avviare.

Windows 10: Come fixare il bootloader

  • Lanciate il sistema operativo funzionante (se non potete farlo recatevi su un PC ancora funzionante)
  • Cliccate su Start e nel campo Ricerca digitate backup windows 7
  • Cliccate su Crea disco di ripristino
  • Utilizzate un DVD vuoto per scrivere il ripristino su di esso
  • Riavviate il PC con il disco inserito
  • Dal Bios avviate il PC da disco
  • Dopo il caricamento del disco dalla schermata blu cliccate su opzioni avanzate
  • Scegliete di ricorrere al prompt dei comandi per ripristinare il bootloader, quindi:
  • bootrec /fixmbr
  • bootrec /fixboot

Riavviate il PC per risolvere il problema, se cosi non fosse vi è un ultima operazione da fare:

  • Lanciate il sistema operativo funzionante
  • Cliccate sullo start e digitate nella barra di ricerca il comando msconfig
  • Dalla nuova schermata cliccate su Opzioni di Avvio
  • Cliccate sul sistema operativo non funzionante e poi su Rimuovi

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi rimanere informato su altre soluzioni e trucchi per computer e smartphone metti mi piace alla nostra pagina Facebook qui sotto: