Disattivare servizi a pagamento SMS e abbonamenti sul tuo smartphone

Disattivare servizi a pagamento SMS

Disattivare servizi a pagamento SMS e abbonamenti sul tuo smartphone

Disattivare servizi a pagamento SMS e abbonamenti sul tuo smartphone. La tua nuova ricarica è finita “prosciugata” in pochi minuti senza aver nemmeno effettuato una chiamata? Forse hai attivato sulla tua linea un servizio SMS a pagamento o un abbonamento in modo inconsapevole; scopri in questa guida come fare per disattivare servizi a pagamento SMS e abbonamenti non richiesti.

Disattivare servizi a pagamento SMS

Disattivare servizi a pagamento sullo smartphone

Puoi disattivare SMS a pagamento e abbonamenti non richiesti chiedendo all’operatore di attivare il “barring“.

Contatta il tuo operatore utilizzando uno dei seguenti numeri:

  • Tim: 119
  • Vodafone: 190
  • Wind: 155
  • Tre: 133
  • Postemobile: 160

Non appena sarai in contatto con un operatore chiedi esplicitamente di attivare il barring o in alternativa di bloccare tutti i servizi premium (usa proprio queste parole). Se l’operatore fa finta di non capire chiedi esplicitamente di disattivare i servizi a sovrapprezzo. Bloccherai così tutti i numeri in decade 4 (43, 44, 46, 47, 48, 49) più i numeri con 166 e 899 e i servizi SMS associati.

l’operatore può ridarti i soldi spesi se manifesti la non intenzionalità nell’attivazione del servizio (non tutti lo fanno, ma devi sempre tentare questa strada quando parli con un operatore)

D’ora in avanti, dopo aver attivato la procedura per disattivare servizi a pagamento anche nel caso in cui dovessi incappare in una pagina Web truffaldina associata a questi servizi premium il tuo cellulare sarà immune e non pagherai più.

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi rimanere informato su altre soluzioni e trucchi per computer e smartphone metti mi piace alla nostra pagina Facebook qui sotto: