Come bloccare un sito web in Windows 10

Come bloccare un sito web in Windows 10

Come bloccare un sito web in Windows 10. Ci sono una miriade di motivi per cui si può decidere di bloccare l’accesso a determinati siti dal browser.

Forse hai dei bambini e vuoi impedire la visualizzazione di alcuni siti.

O forse è un computer di lavoro e non vuoi che i tuoi dipendenti abbiano accesso a Facebook, Twitter o altro sito dal computer di lavoro.

Come bloccare un sito web

In parole povere questo file ci consentirà di decidere quali siti web si desidera che il PC blocchi.

Quindi, utilizzando il file hosts è possibile bloccare i siti, reindirizzarli, e altri piccoli trucchi divertenti. Per oggi, però, ci limiteremo a concentriamo sul blocco.

Come bloccare un sito web da file Hosts

Tutto questo può sembrare un po ‘complicato, ma in realtà non è.

In primo luogo, passare alla directory System32  di Windows , che di default dovrebbe essere “C:. \ Windows \ System32 \ drivers \ etc \”

Creare una copia di backup dei file host in caso tu faccia qualcosa di sbagliato. (Sono sicuro che non lo farà!) Basta fare clic destro sul file hosts, fai clic su “Copia”, quindi trovare un posto dove si desidera mantenere il backup e incollarlo lì.

Una volta fatto questo, di nuovo in “etc” cartella fare clic col destro del mouse sul file chiamato “hosts”, scegliere Apri con, quindi selezionare Blocco note.

Vedrai il tuo file hosts aprirsi in formato blocco note. Si dovrebbe vedere diverse voci con il numero 127.0.0.1. Questi sono i protocolli di loopback che traduce in sostanza a “computer”. A qualsiasi sito web si assegna con questo indirizzo IP il sito verrà bloccato sul computer in uso su qualsiasi browser.

Quindi, per bloccare un sito web (o molti siti web), tutto quello che dovete fare è avviare una nuova riga alla fine del documento Blocco note e digitare 127.0.0.1 www.facebook.como qualunque sia il nome del sito che si desidera bloccare.

Ricordati un sito per riga come riportato sotto in foto

Quando hai finito, basta cliccare su “File”, poi “Salva”, e quei siti fastidiosi che non si desidera nella vostra vita non saranno più accessibili da qualsiasi vostro browser. Se si desidera sbloccarli basta aprire il file hosts in Blocco note di nuovo ed eliminare le voci specifiche per i siti che si desidera sbloccare. (Fate attenzione a ciò che si elimina, e qualunque cosa tu faccia, non eliminare il file hosts!)

 

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi rimanere informato su altre soluzioni e trucchi per computer e smartphone metti mi piace alla nostra pagina Facebook qui sotto: