Cancellare la cache del browser modi nascosti in Chrome

Cancellare la cache del browser modi nascosti in Chrome

Cancellare la cache del browser modi nascosti in Chrome. Ogni browser ha una cache che memorizza temporaneamente i file sul computer dal sito web che si sta visitando per rendere l’esperienza di navigazione più veloce.

La cache contiene i file HTML, script Java, fogli di stile CSS e contenuti multimediali come immagini e icone da un sito web.

Ogni volta che si accede nuovamente al sito web che è stato memorizzato nella cache dal browser, solo i file aggiornati vengono ricaricati.

Questo non solo aumenta la velocità di caricamento del sito, fa ma anche risparmiare larghezza di banda – sia per l’utente e il server – ed è uno strumento utile soprattutto quando il tuo internet è lento.

la Cache del browser a volte può portare a problemi su un sito web.

Svuotare la cache del browser ogni tanto è una buona idea, sia per fare spazio nel vostro storage così come affrontare i vostri problemi di privacy.

C’è un metodo tradizionale per cancellare la cache tramite le impostazioni del tuo browser Google Chrome, ma qui ci discutere i modi nascosti per fare lo stesso senza alterare le schede correnti.

Pulsanti chace nascosti Google Chrome

Ci sono tre interruttori nascosti nel pulsante di ricarica Chrome che sono accessibili una volta che gli strumenti di Chrome Dev vengono attivati premendo F12.

Una volta visualizzata la schermata di strumenti di sviluppo a destra, fare clic sul pulsante Ricarica con il tasto destro del mouse, e il menu a tendina vi mostrerà tre opzioni – due dei quali sono utili nel nostro caso.

Ricaricamento normale

Questo funziona allo stesso modo il pulsante di ricarica.

Premendo il pulsante di ricarica normale porterà il browser a ricaricare la pagina utilizzando i dati memorizzati nella cache.

Ricaricamento manuale

Con Ricarica manuale il browser eludere i file memorizzati nella cache e esegue un download di tutti i file per la pagina web di nuovo.

Ricarica manuale può essere eseguita anche tramite una scorciatoia da tastiera: CTRL + SHIFT + R.

Svuota la Chace e ricarica manualmente

Al fine di pulire la cache e ricaricare il sito web con tutti i file aggiornati disponibili sul server, questo è l’opzione migliore.

Sarà servirà una pagina web completamente nuova, così il browser memorizza nella cache i file per il sito web di nuovo.

Questo metodo non influenzerà i siti web nelle altre schede e si applicherà solo per il sito nella scheda di Google Chrome attiva.

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi rimanere informato su altre soluzioni e trucchi per computer e smartphone metti mi piace alla nostra pagina Facebook qui sotto: